Cosa sono i VOC?

VOC: un acronimo dal contenuto minaccioso

VOC. Dietro queste tre semplici lettere si nascondono tre parole dall'aspetto minaccioso e poco familiare per chi non è abituato a trattare quotidianamente il mondo della chimica organica. "Volatile Organic Compound" o meglio ancora " Composti Organici Volatili" sono tutte quelle sostanze chimiche caratterizzate da un certo livello di volatilità.

Per volatilità s'intende una certa capacità della sostanza chimica di evaporare nell'aria o in modo naturale (a causa del contato con altri elementi chimici presenti nell'aria stessa) o in modo artificiale (a causa di un'unione generata dall'uomo).

Tale caratteristica di volatilità è presente in un gran numero di sostanze chimiche composte da idrogeno e carbonio come ad esempio i solventi contenuti nelle benzine o nelle vernici. I VOC sono, inoltre, contenuti nei clorofluorocarburi (CFC) e nei idroclorofluorocarburi (HCFC), composti caratteristici derivati dai gas come metano e freon o da alogeni come cloro e fluoro.

Anche se il loro nome è complicato l'uso dei VOC nella vita quotidiana è molto più comune di quanto si possa pensare. Infatti, i composti organici volatili sono presenti in una gran quantità di prodotti insospettabili come mobili, detersivi, vernici, gas refrigeranti, elettrodomestici, cosmetici, colle etc.

In quantità non regolamententate i VOC possono essere dannosi per la salute dell'uomo, poiché una volta disciolti nell'aria causano la produzione di "ozono troposferico" colpevole di danni come l'asma, il mal di gola, l'emicrania, le irritazioni cutanee e nel peggiore dei casi il cancro.

Proprio per questo l'uso dei VOC all'interno dei prodotti deve essere strettamente regolamentato.

VOC

BLACK+DECKER HVLP200-QS Pistola a Spruzzo, 400 W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,9€
(Risparmi 30,17€)


Regolamenti per la salute

VOC E SALUTEL'uomo trascorre molto tempo all'interno di edifici soggetti alla produzione di VOC: dal posto di lavoro all'ufficio postale, dal fast food alla propria abitazione ognuno di questi luoghi è un potenziale produttore di elementi tossici per la salute umana. E' per questo che l' Unione Europea sta adottando norme sempre più restrittive per quanto riguarda l'uso indiscriminato di sostanze con caratteristiche di volatilità. Si discute sempre più di frequente di "Qualità dell'aria interna" o IAQ ossia la salubrità dell'aria all'interno di un edificio in relazione alla presenza di VOC e di altri agenti inquinanti.

Infatti, è dovere dei cittadini assicurarsi che le proprie abitazioni e i luoghi di lavoro nonché di ristoro siano adeguatamente areati e in regola le emissioni VOC garantendo alle persone la condizione interna ottimale affinché non si verifichino danni per la salute. A questo scopo in Italia è stato siglato nel 2001 l'Accordo tra il Ministero della Salute, le Regioni e le Province inerente " Le linee guida per la tutela e la promozione della salute negli ambienti confinati" seguito nel 2004 dalla Direttiva Europea inerente l'utilizzo dei VOC in ambienti industriali. Inoltre, come per il consumo energetico, anche per i VOC è possibile consultare la cosiddetta "Certificazione VOC" una sorta di scala di misura basata sulla quantità di composti organici volatili rilasciati da un prodotto.

Ad ogni prodotto è quindi assegnato un valore che può andare da A+ per designare l'adeguatezza alle norme di legge (quindi la non pericolosità per l'uomo) a C per designare la classe più bassa e quindi la più pericolosa per la salute.


    In finta pietra parete di mattoni 3D Wallpaper roll moderno parete vintage carta vinile PVC Rivestimento parete per la camera da letto e camera live Background,C

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,3€


    Cosa sono i VOC?: Convivere con i VOC

    I regolamenti imposti dai singoli stati e dall'Unione Europea servono a garantire una maggiore sicurezza degli ambienti confinati. E' vero che molte legislazioni adottate da altri paesi europei, come la Francia, non sono obbligatorie in Italia ma è bene sapere che i VOC possono essere contenuti anche in elementi strutturali degli edifici cui spesso non si fa riferimento: come i serramenti o la pavimentazione. Per tutelare i cittadini e i produttori esistono, infatti, varie normative ISO cui questi ultimi possono fare riferimento per testare la tossicità degli elementi contenuti nei loro prodotti. Presso istituti specializzati si determinano, tramite una serie di test in laboratorio, la qualità e la quantità di emissione dei VOC presenti all'interno dei prodotti. In questo modo è possibile non solo tutelare il cittadino da possibili danni alla salute, garantendogli una pacifica convivenza con i VOC, ma altresì tutelare l'azienda da querele e problemi indesiderati.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO