Pareti divisorie casa

Come progettare le pareti divisorie casa

La nascita di un bambino, l'accoglienza di un anziano o il ritorno di un figlio dopo il periodo di studi, sono evoluzioni che possono richiedere un cambiamento nella divisione degli spazi domestici esistenti. La casa chiede, in altri termini, di adeguarsi alle necessità degli abitanti, prevedendo l'inserimento di una o più stanze aggiuntive. La soluzione più solida è indubbiamente rappresentata dalle opere in muratura, le quali vanno ad agire sulla struttura della casa. Esse possono essere scelte fra due varianti: pareti divisorie casa in mattoni forati, oppure pareti costruite in cartongesso. Non dimentichiamoci che la legge prevede una dichiarazione sulle opere murarie che si attuano in casa, per cui è preferibile rivolgersi ad un tecnico specializzato per ottenere i titoli abitativi.La progettazione iniziale, deve tenere conto di alcune importanti valutazioni. Prima di iniziare i lavori, è fondamentale verificare se la soletta può sopportare il peso delle nuove pareti divisorie casa, il cui peso è valutabile tra i 100 e i150 kg al metro quadro. Se la modifica strutturale avviene al piano terra, questo fattore non deve essere considerato, ma se la modifica interessa i piani superiori, è obbligatorio metterla in atto, per garantire la sicurezza dell'opera. L'iniziale fase di progettazione, interessa inoltre la presenza degli impianti, i quali devono essere predisposti al collegamento nelle nuove stanze e la distanza che intercorre tra le nuove pareti e le finestre esistenti. Lo scopo delle pareti divisorie casa, risiede nel dare vita a nuove stanze, le quali devono presentarsi confortevoli, vivibili e fornite dagli impianti necessari.

pareti divisorie

Cqq Appendiabiti a parete in stile europeo, pareti divisorie per divisori divisori, sala da pranzo Creative Pendant Jewelry Wall Rack ( forma : E )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,16€


Come realizzare le pareti divisorie casa in mattoni forati

realizzare le pareti divisorieLa dimensione dei mattoni forati, può essere variabile a seconda delle esigenze. Se ad esempio si devono murare degli oggetti pesanti, è indispensabile prevedere una dimensione dei mattoni più ampia e, di conseguenza, un maggiore ingombro della parete. Una volta scelti i materiali più consoni alla messa in opera, si deve procedere con la tracciatura della parete. Essa deve essere perfettamente in bolla e venire fissata con delle staffe a cui fissare un filo di ferro, che servirà da guida per la costruzione delle pareti divisorie casa. All'opera deve essere aggiunta una lenza, la quale segue i lavori in altezza, permettendo all'opera di 'salire' dritta fino al soffitto. A questo punto possono iniziare le opere di muratura. Se si possiede una buona manualità, esse possono essere svolte in autonomia, altrimenti è preferibile rivolgersi ad una ditta specializzata. La messa in opera delle pareti divisorie casa, si attua con un iniziale cordone di malta, il quale deve toccare le due pareti che vanno collegate. Ecco che ora può iniziare l'apposizione dei mattoni forati, sempre seguendo la lenza che man mano si sposterà verso l'alto. L'applicazione dei mattoni forati, viene fatta a cavallo uno sull'altro, con apposizione sfalsata dei mattoni. Le irregolarità possono essere corrette via via che si procede con l'opera, aiutandosi con la bolla e con la lenza. Ovviamente ogni fila di mattoni deve essere intervallata da un impasto di malta e, giunti alla fine della parete, i mattoni chiedono di essere spezzati e adattati alla misura finale. Una volta completate, le pareti divisorie casa devono attendere i giusti tempi di asciugatura, per poi essere ricoperte con materiale cementizio e dipinte a piacimento.

    Cqq Struttura decorativa in stile europeo Scaffali da parete in resina Pareti divisorie da parete Muro in marmo Decorazione Mensola da parete ( forma : A )

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 84,04€


    Pareti divisorie casa: Come realizzare le pareti divisorie casa in cartongesso

    Queste pareti sono decisamente più semplici da realizzare, rispetto alle pareti divisorie casa in mattoni forati. Viene richiesto, infatti di creare una struttura in legno, alla quale vengono poi applicati i pannelli in cartongesso che danno vita alle pareti divisorie casa. Questa soluzione è più immediata, facile e reversibile, in quanto si offre leggera e semplice da eliminare. Un iniziale progettazione è comunque indispensabile, per garantire alle pareti divisorie casa di presentarsi perfettamente dritte e stabili. L'apposizione della struttura lignea, deve avvenire in bolla e l'operazione di copertura con il cartongesso deve seguire le istruzioni fornite con i pannelli. La copertura avviene a secco, mediante l'uso di colle e stucchi dedicati. Al termine della messa in opera, le pareti divisorie casa in cartongesso possono essere dipinte nei colori preferiti. Esse possiedono tante buone doti in quanto, oltre alla leggerezza, offrono buone caratteristiche di isolamento acustico e termico. Esse favoriscono l'insonorizzazione e, se rivestite con materiale idrorepellente, possono essere essere introdotte anche in ambienti umidi, quali la cucina e i bagni. A conti fatti, la semplicità di posa e l'economicità delle pareti divisorie casa in cartongesso, le rende la soluzione ideale nelle case giovani, dove la struttura può chiedere ulteriori variazioni nel corso del tempo.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO