Piattaforma elevatrice

Dall'idea all'applicazione

La piattaforma aerea in genere è una macchina costruita ed attrezzata per consentire a degli operatori di effettuare lavorazioni o di collocare materiali in zone poste ad altezze più o meno grandi.

La prima piattaforma aerea fu inventata, poco più di quarant'anni fa, dall'americano John L. Grove che, pensando a come portare in alto il personale e tutto il necessario per eseguire una lavorazione, ebbe l'idea di installare su un autocarro un braccio sollevatore, dotato all'estremità di un cestello adatto a contenere persone, attrezzature e materiali.

Pochi anni dopo l'azienda fondata da John L. Grove ha prodotto un diverso tipo di piattaforma aerea, la piattaforma di lavoro verticale che, essendo più stabile e sicura della precedente, grazie al sistema del pantografo, ha rivoluzionato il modo di lavorare e ha ottenuto un grande successo commerciale in tutto il mondo.

Piattaforma elevatrice

Piattaforma elevatrice idraulica, con postazione guidatore - Piattaforma elevatrice - Accatastatore - 150 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 254,09€


La piattaforma elevatrice e il suo utilizzo

piattaforma elevatriceLa concorrenza che anima ogni settore dell'economia impone alle aziende una competitività che si basa principalmente sulla rapidità di esecuzione del lavoro e sulla riduzione dei costi, caratteristiche fondamentali per il successo delle imprese edili in particolare.

In un cantiere edile, l'uso del ponteggio tradizionale è macchinoso e spesso si rivela difficile a causa dello spazio e del tempo a disposizione: in tal caso, una piattaforma elevatrice (ponteggio prefabbricato) è la soluzione alternativa più pratica, efficace ed economica per operare velocemente e in tutta sicurezza. La presenza sul mercato di numerose aziende produttrici e noleggiatrici facilita il compito di reperire la piattaforma elevatrice (ponteggio prefabbricato) più adatta alle proprie esigenze.

Ovviamente, la scelta del tipo di piattaforma da utilizzare è influenzata dallo spazio disponibile, dal personale che dovrà operare, dalle altezze da raggiungere. Una piattaforma elevatrice (ponteggio prefabbricato) autosollevante è la soluzione ideale per realizzare lavori complessi.

Questi sono i casi più comuni:

- costruzione di edifici;

- manutenzione o rifacimento di facciate;

- applicazione di pannelli di rivestimento isolanti o decorativi;

- applicazione di infissi e vetri;

- rifacimento di coperture.

Le caratteristiche di una piattaforma elevatrice autosollevante permettono di sostituire il tradizionale ponteggio metallico con una struttura più agile e facile da spostare.

A seconda del tipo e delle esigenze del lavoro, è possibile operare su una piattaforma lunga circa 7 metri, sostenuta da una colonna libera o ancorata che permette di raggiungere altezze comprese tra i 6 e gli 80 metri.

In cantieri più estesi, si può optare per una piattaforma elevatrice più lunga, di circa 25 metri, sostenuta da due colonne, che, a parità di altezze, può sostenere un carico massimo di 2600 kilogrammi.

La piattaforma elevatrice (ponteggio prefabbricato), di solito poggia direttamente sul suolo, ma per rispondere a particolari necessità, è possibile utilizzare un modello di piattaforma trasportabile: la piattaforma è montata su un rimorchio da autotrazione e ciò permette una maggiore rapidità nella rimozione e nello spostamento; tuttavia le altezze raggiungibili si riducono a una quota compresa tra 10 e 30 metri.

Per le sue caratteristiche, la piattaforma elevatrice trasportabile è il ponteggio prefabbricato più adatto alle esigenze operative di piccole imprese, ditte individuali o singoli artigiani.

Una piattaforma telescopica elettrica, comunemente chiamata "ragno", invece, è l'alternativa più pratica al ponteggio o al trabattello, quando si devono eseguire lavori e interventi in spazi limitati o chiusi.

Ecco alcuni esempi:

- decorazione e restauro di facciate, affreschi, mosaici;

- impiantistica industriale e civile;

- pulizia di ampie superfici.

Il "ragno", ossia la piattaforma telescopica elettrica, è una macchina facilmente manovrabile in spazi stretti e in passaggi angusti, è alimentata da un gruppo di batterie che permette lunghi cicli di utilizzo, e, grazie al braccio a pantografo, garantisce un'ottima stabilità della piattaforma consentendo al personale di operare agevolmente e in totale sicurezza.

    Piattaforma elevatrice idraulica, con postazione guidatore - Piattaforma elevatrice - 150 kg

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 414,09€


    Piattaforma elevatrice: La convenienza del noleggio

    L'utilizzo di una piattaforma elevatrice (ponteggio prefabbricato) o di un "ragno", in sostituzione del ponteggio tradizionale, presenta un ulteriore vantaggio che è la convenienza del noleggio.

    La possibilità di poter disporre della piattaforma più adatta alle proprie esigenze e necessità senza doverla acquistare consente alle imprese di ridurre i tempi e i costi per l'allestimento del cantiere e di risparmiare sulle spese per la gestione del macchinario.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO