Blocchi cemento

Blocchi cemento

Con la produzione dei blocchi di cemento, iniziata intorno agli anni '20 con l'avvento della lavorazione industriale di questo materiale, l'arte della costruzione si semplifica di molto.

I blocchi in cemento si differenziano da quelli in calcestruzzo in quanto questi ultimi sono dei

composti artificiali formati da cemento, acqua, sabbia o ghiaia ed eventuali additivi, a seconda dell'uso che se ne deve fare.

Possono essere da intonacare oppure faccia - vista e sono versatili e adatti per costruire muri portanti, di rivestimento oppure divisori.

Per erigere un muro o un tramezzo con blocchi di cemento non servono molti attrezzi.

Alla base e poi sulle superfici orizzontali, si stende un collante specifico, molto simile a quello che viene usato per le piastrelle. Per tagliare e ridimensionare i blocchi si può utilizzare un comune segaccio. Per creare buchi o fori per eventuali fili elettrici o tubi si procede con una fresa o una sega a tazza.

Una fresa o una carteggiatrice servono per arrotondare o levigare spigoli.

I blocchi in cemento, in definitiva, permettono di realizzare buoni lavori con risultati soddisfacenti anche a persone inesperte, con spese contenute e senza necessità di strumenti particolari.

Blocchi cemento

Specchio Radia 154 _ 1 per piastrelle, 4 cemento piastrelle 0,16 m² 40 x 40 x 1,6 cm Nero Rosso Giallo Grigioazzurro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44€


Blocchi argilla espansa

Blocchi argilla espansaL'argilla espansa, grazie alla porosità del suo nucleo e all'involucro esterno più duro, è molto usata in edilizia proprio per le sue caratteristiche di resistenza meccanica e leggerezza.

Poiché essi possono avere caratteristiche diverse a seconda dell'impiego che se ne dovrà fare, i blocchi alleggeriti con argilla espansa si prestano ad essere utilizzati non soltanto per pareti divisorie o lavori specifici, ma per le strutture di interi edifici.

I blocchi in argilla espansa hanno ottime qualità fono assorbenti e di isolamento termico, per cui consentono di avere questi vantaggi senza la necessità di costruire doppie pareti, con risparmio di tempo e denaro.

Un blocco in argilla può essere pieno o forato, da interno o da esterno e faccia a vista oppure da intonacare.

L'uso dei blocchi in argilla espansa non presenta difficoltà. Si tagliano nella misura desiderata, si posano a giunti ravvicinati, con molta facilità grazie alla loro leggerezza e possono non essere intonacati, ma solo rasati. Si trovano presso i rivenditori di materiale per l'edilizia e il prezzo si aggira sui 3 euro a blocco.

    4 cemento piastrelle 4616 motivo piastrelle pavimento piastrelle mosaico piastrelle marocchino piastrelle

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 44€


    Cemento a presa rapida

    Cemento a presa rapida Il cemento a presa rapida si impiega quando è necessario un veloce indurimento del materiale.

    Ricavato dalla cottura a 1500° di rocce calcaree, viene usato per il fissaggio immediato di travi, cassette, staffe, supporti e quant'altro non può aspettare il tempo di indurimento delle altre malte.

    Questo tipo di cemento si utilizza senza l'aggiunta di materiali inerti e l'impasto è costituito solo da cemento, due parti, e acqua, una parte.

    Si impasta velocemente nell'apposito contenitore di gomma, la cosiddetta "caldarella", che consente di staccare le parti che si induriscono in esso. Prima di procedere con l'impasto è necessario predisporre tutto il lavoro poichè una volta preparato, il composto deve essere usato in poco tempo.

    L'indurimento avviene grazie al calore che si sviluppa, quindi un accorgimento per guadagnare qualche minuto è quello di usare acqua molto fredda.

    Conviene sempre impastare piccole quantità per volta perchè, una volta indurito, non si potrà più utilizzare e andrà buttato.