Bitume

Caratteristiche del bitume

Il colore in cui si presenta il bitume varia dal bruno al nero. La sua consistenza è semi-solida e si mostra impermeabile all'acqua. È parzialmente solubile in alcuni solventi (ad esempio nel cloroformio e nel benzene) e completamente solubile in "solfuro di" carbonio.

È quasi impossibile che possano esistere due tipi di bitume con la stessa identica composizione chimica, in quanto essa dipende dal tipo di origine e dagli eventuali processi di raffinazione a cui il greggio è stato sottoposto. Contiene una percentuale di zolfo variabile dall'1 al 10% in base alla sua provenienza.

Il bitume può essere suddiviso in frazioni maggiormente omogenee, dando origini a 4 diversi tipi di composti: "saturi", aromatici, "resine e" asfalteni.

Il bitume è soggetto a invecchiare a causa degli effetti della continua esposizione agli agenti atmosferici e dell'ossidazione che avviene all'aria aperta. La conseguenza è una perdita graduale delle sue proprietà che nel tempo portano il bitume a divenire meno elastico e più duro.

Caratteristiche del bitume

BITUME SPRAY BREMAK 400 ML

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


Bitume naturale

Bitume naturaleIl bitume di origine naturale è abbastanza diffuso sulla terra. A fornirlo sono:

-diversi tipi di rocce sedimentarie rivestite da questo materiale (chiamato anche asfalto naturale)

-vene che si trovano sotto terra

-laghi superficiali più o meno estesi alimentati dalle sacche del sottosuolo.

In quali zone della terra possiamo trovare il bitume naturale? I paesi sono diversi, ma i più conosciuti produttori di questa sostanza naturale sono il Messico, il Venezuela e il Trinidad. In Europa abbiamo i giacimenti proprio in Italia, principalmente in Sicilia, ma anche in Abruzzo.

  • tegole Le tegole sono degli elementi edili realizzati con materiali leggeri che possono essere in laterizio( pasta ceramica), ardesia ( roccia), legno, cemento o metallo. Le tegole servono per la copertura ...

MEM professionale freddo colla lmf 6,5 kg – Per Applicare e riparazione di bitume tetto pappen

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,95€


Bitume artificiale

Bitume artificialeIl bitume artificiale è un ottimo sostituto di quello naturale, ma rispetto ad esse è meno stabile in quanto ha una percentuale inferiore di "asfalteni". I bitumi artificiale derivano da un processo di raffinazione del greggio.


Famiglie dei bitumi

estrazione bitumeI bitumi possono essere divisi in due famiglie principali: i "petrobitumi e i cherobitumi".

I primi comprendono prodotti come asfalto naturale, petrolio grezzo, "asfaltite" e ozocerite.

I secondi includono gli "scisti" bituminosi. Questi vengono usati per l'estrazione del bitume che verrà utilizzato nella produzione di petrolio raffinato.


Come usare il bitume

Come usare il bitumeI bitumi possono essere usati per scopi diversi. Elencheremo i principali.

- Pavimentazione stradale,eseguita sempre da aziende specializzate.

- Manto impermeabile: per realizzare un manto impermeabile è possibile utilizzare le guaine bituminose, un tipo di materiale derivante dal bitume e creato per essere impermeabile all'acqua.

Le marche e le caratteristiche delle guaine bituminose variano, così come i prezzi. Servono come coperture nel campo edile, ad esempio tetti, coperture o strutture di fondazione.

Per posare le guaine è necessario utilizzare un cannello con gas butano/propano, in quanto la posa deve avvenire a caldo. Il fondo va adeguatamente preparato tramite l'uso di un primer (la "catramina"), una sostanza tossica che necessita l'uso di una maschera "antigas" e va utilizzata solo in un ambiente ben areato.

Dato che la guaina bituminosa si presenta in rotoli ed è molto voluminosa, si comincia la posa riscaldando una estremità e poi srotolando man mano il rotolo stando attenti a non bruciarlo. La posa della guaina bituminosa non è un'operazione semplice, ed è sempre meglio affidarsi a mani esperte. Inoltre, nel tempo è stato riscontrato che la guaina perde le sue caratteristiche, motivo per cui spesso è necessario rimuoverla al momento dei lavori di ristrutturazione.

Per rendere impermeabili i tetti possono essere utilizzate anche le tegole bituminose.

Si tratta di pannelli resistenti all'acqua rivestiti di bitume. Si presentano in colori doversi e con una finitura a scaglie, simile alle tegole di "ardesia". Pesano poco e la loro posa non è complicata, per cui è possibile anche provare a metterle da soli. Un'accortezza importante è ricordare che se il tetto non ha almeno il 20% di pendenza non è possibile utilizzarle e che se il supporto di legno va sempre precedentemente trattato con un prodotto "insetticida e" fungicida.

- Isolamento elettrico, affidato a ditte specializzate.

- Pece, ottenuta dal bitume e fondamentale da sempre all'interno dell'industria navale.




COMMENTI SULL' ARTICOLO