Tubo multistrato acqua

Tubo multistrato acqua

Il tubo multistrato deve essere in grado di soddisfare ogni esigenza di installazione delle reti di distribuzione dell'acqua calda e fredda dentro una costruzione. Si può utilizzare in impianti per il riscaldamento a bassa ed alta temperatura, in impianti idro-sanitari e per trasportare acqua potabile. Il prodotto supera i limiti sia delle tubature in metallo che di quelle in materiale plastico, comprendendo le caratteristiche di entrambe. Il tubo garantisce notevole resistenza meccanica alle temperature elevate e alle alte pressioni. Contrasta bene la corrosione, è impermeabile all'ossigeno e inibisce le eventuali reazioni elettrochimiche con il locale in cui è posato. La grande leggerezza e flessibilità permettono un'installazione molto semplice. I segmenti della rete idrica possono essere sagomati senza bisogno dell'utilizzo di raccordi intermedi.
esempi di tubi multistrato

CESOIA CRICCHETTO TRONCHESA FORBICE TAGLIA TUBI PVC PE MULTISTRATO ACQUA 42 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7€


Le due tipologie principali di multilayer pipes

Sezione di un tubo a 3 strati Sul mercato si trovano due diverse tipologie di tubo multistrato per l'acqua (multilayer pipes). La normativa europea UNI EN ISO 21003 ne definisce le caratteristiche. I multilayer M-pipes sono tubature formate da alcuni strati studiati per contenere la pressione interna (stress-designed). Tali strati sono sia polimerici che metallici, come PE-Xb/Al/PE-Xb oppure PE-RT/Al/PE-RT. I multilayer P-pipes sono invece costituiti da diversi strati polimerici stress-designed, come ad esempio PVC-C/PE-Xb oppure PE-Xb/EVOH/PE-Xb. Gli strati metallici sono una barriera per l'ossigeno ed opachi ai raggi UV, resistono alla pressione e alla temperatura e mantengono dimensioni stabili, grazie a una bassa dilatazione termica. Gli strati polimerici sono atossici, levigati, lavorabili, resistono alla corrosione e sono dotati di capacità di attenuazione acustica.

  • esempio di tubi multistrato Il nome multistrato deriva dalla particolare struttura di queste tubazioni. La tubazione è composta di una serie di strati sovrapposti che partono da un piano plastico centrale cui seguono il sovrappo...
  • tubi multistrato Questo tubo è uno specifico tubo in multistrato utilizzato per garantire il passaggio corretto e sicuro dell'acqua. E' definito in multistrato poichè è formato da diversi strati di materiale: solitame...
  • Le termostufe a legna hanno un buon compromesso tra economicità e risparmio energetico e una buona alternativa al tradizionale riscaldamento domestico, alimentato con caldaie a gas o gasolio. Esse s...

bieg Molla di flessione tubo in alluminio tubo multistrato PEX – Calibratore Fitting SCHRA ubfitting, 16mm - Außen

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Disposizione e materiali degli strati che compongono i tubi

Tub multistrato Solitamente i tubi M-pipes sono composti da 5 strati sovrapposti. Lo strato più interno è in materiale polimerico, con superficie altamente liscia, generalmente polietilene reticolato (PE-X) o polietilene non reticolato a resistenza maggiorata (PE-RT). Il secondo strato è sottile e realizzato in materiale polimerico molto adesivo. Segue lo strato in alluminio (Al) che può essere saldato con varie tecniche. Il quarto strato è simile al secondo mentre il più esterno è come il primo. I tubi multilayer P-pipes si trovano in commercio in due tipologie. Quelli a 3 strati hanno all'interno il materiale polimerico, poi il collante e all'esterno una barriera all'ossigeno in materiale vinilico (EVOH). Il tubo a 5 strati si compone di: materiale polimerico, collante, strato in EVOH, collante e ancora materiale polimerico per lo strato esterno.


Tubi multistrato per l'acqua

tubatura multistrato L'atossicità dei tubi multistrato per l'acqua, in materiale polimerico, è necessaria per il trasporto dell'acqua potabile, come stabilito dalle vigenti disposizioni ministeriali. In confronto alle tubature in metallo, la struttura amorfa degli strati in materiali plastici riduce notevolmente la trasmissione delle vibrazioni e, di conseguenza, del rumore. I tubi polimerici conservano la forma di posa, grazie alla loro lavorabilità e flessibilità che permette di piegarli con ridotti raggi di curvatura. La loro leggerezza è dovuta ad un peso specifico molto basso. Essi consentono poche perdite di carico poiché sono internamente assai levigati. I materiali plastici non sono soggetti a corrosione, compresa quella elettrochimica. L'impermeabilità all'ossigeno e ai raggi ultravioletti degli strati metallici è importante per evitare l'ossidazione, le incrostazioni, lo sviluppo di batteri e di alghe.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO