Stufe e caloriferi ultrapiatti

L'importanza di riscaldare bene la casa

Specialmente durante la stagione invernale, in cui il freddo diventa un nemico da combattere in qualsiasi modo, l'importanza di riscaldare bene la casa è risaputa. A tale scopo, esistono in commercio un'incredibile varietà di stufe e caloriferi. Tipologie differenti tra loro, al fine di accontentare davvero qualsiasi esigenza sia dal punto di vista funzionale che economico. I prezzi, infatti, sono davvero vari. Già a partire da poche decine di euro è possibile portare a casa una buona stufetta con cui riscaldare tranquillamente i propri ambienti. Naturalmente esistono anche soluzioni molto più costose, appropriate per chi punta in maniera più spiccata all'eleganza e a soluzioni un po' più radicali e definitive. Ci si riferisce, in maniera particolare, alle stufe camino con incastro diretto all'interno della parete che, oltre ad avere un costo maggiore, rappresentano, proprio per i lavori che stanno alla base della loro installazione, una soluzione definitiva.
stufa

Airelec AIRA692893 - Radiatore a calore dolce, in ghisa, a inerzia con tecnologia a secco, rilevatore di presenza, Bianco, AIRA692895 1500 wattsW

Prezzo: in offerta su Amazon a: 538,69€


Stufe e caloriferi ultrapiatti

stufe piatte Stufe e caloriferi ultrapiatti (altrimenti detti anche ultrasottili) sono delle particolari soluzioni dedicate al riscaldamento domestico. Esse uniscono tutte le funzionalità proprie di una tradizionale stufetta con cui si riscalda, generalmente, un ambiente di piccole dimensioni all'interno di cui, proprio per mancanza di spazio, non si può procedere con la classica installazione di un impianto dedicato al riscaldamento. Il calorifero ultrapiatto, vero e proprio pannello riscaldante, è alimentato elettricamente. E', inoltre, collocabile sia direttamente sul pavimento (come le classiche stufe) o sulla parete. Questo significa che stufe e caloriferi ultrapiatti hanno una perfetta adattabilità a qualsiasi tipologia di ambiente e di arredamento. Ad un design spiccatamente moderno, quindi, si abbinano anche delle prestazioni aumentate (gli ambienti risultano riscaldati in maniera migliore e per più tempo) e dei consumi ridotti. Un'occhio, quindi, anche alla bolletta, il che, di questi tempi, non è per nulla un elemento da sottovalutare.

    Klarstein Blanca Camino Elettrico Con Effetto Fiamma (114 x 88 x 32,5 cm , 1000 / 2000 Watt, 40 m², Illuminazione LED, Fiamma Regolabile, Telecomando) Bianco

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 399,99€


    Perché optare per stufe e caloriferi ultrapiatti

    caloriferi Ma, in fin dei conti, perché optare per stufe e caloriferi ultrapiatti può essere un'ottima soluzione per la propria casa? Vi sono differenti aspetti positivi nell'effettuare questa scelta. Questi prodotti sono più o meno esteticamente uguali ma differiscono sostanzialmente tra loro per dimensioni e per potenza. Hanno quasi tutti un termostato automatico e garantiscono una buona resa, sia sotto il profilo della resa energetica che di quella relativa al riscaldamento. Alcuni modelli in commercio si possono addirittura personalizzare dipingendoli con particolari colori a base di acqua. In questo modo, caloriferi e stufe ultrapiatti diventano ancora di più un complemento d'arredo quasi insostituibile. L'installazione è sempre semplicissima. Basterà un trapano con relativa punta, tasselli, avvitatore e chiodi di fissaggio. Tutto l'occorrente, comunque, è incluso nella confezione d'acquisto (escluso il trapano), comprensiva anche delle istruzioni di montaggio. Le principali aziende produttrici del settore sono Bartolini e Econo-Heat.


    La convenzione naturale

    caloriferi piatti La convenzione naturale è una nuova tecnologia utilizzata per il riscaldamento della propria casa. In base a questa, il calore prodotto dal calorifero ha origine nella sua zona posteriore, ovvero nella zona che separa il calorifero stesso dal muro. In cosa consiste la maggiore efficienza di questa tecnica? Quasi la totalità (oltre il 90%) del calore proviene da quella zona della stanza e solo il 10% viene emanato verso l'interno della camera ed è soggetto, quindi, a dispersione. Il risultato è che il riscaldamento all'interno dell'ambiente domestico avviene in tempi più rapidi e, cosa assolutamente da non sottovalutare, permane più a lungo.

    Unica controindicazione all'installazione di caloriferi e stufe ultrapiatte si ritrova nell'impossibilità di essere collocati in bagno o in luoghi con un elevato tasso di umidità. Solo in bagni di maggiori dimensioni è possibile, eventualmente, procedere con quest'operazione, a patto che siano posizionati ad un'altezza non indifferente (e sempre superiore al metro e mezzo) e lontano dalla vasca da bagno o dal piatto doccia.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO