Camino in pietra: soluzione progettuale

Come effettuare la progettazione

La collocazione ideale di un camino in pietra è indubbiamente nella zona living; la progettazione dello stesso deve prendere in considerazione diversi fattori. La prima cosa da valutare è la volumetria della zona in cui sarà inserito il camino, ed in base ad essa stabilire il suo layout. Si pensi ad esempio ad un soggiorno con annessa sala da pranzo: il camino dovrà essere posizionato linearmente lungo la parete o in una porzione di angolo, e avrà un indubbio effetto scenico. E' importante che la progettazione del camino sia effettuata in base all'ambiente circostante e all'arredamento, in modo tale che diventi un vero e proprio oggetto di arredo. In tal modo, il camino mette insieme elementi classici e moderni.
camino in pietra

Riscaldamento ceramica senza fili/presa da parete – 350 W – Timer/Termostato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,81€


Una possibile soluzione progettuale

caminetto in pietra L'idea di partenza è quella di utilizzare materiali tradizionali come legno e pietra che assicurano una loro collocazione sia in ambienti classici che moderni. Il contesto di riferimento è quello di una porzione dell'area living che si trova in prossimità dell'ingresso. Il camino in muratura trova posto in un tratto lineare della parete; in tale contesto si può partire da una tradizionale struttura per arrivare, con opportuni rivestimenti e decorazioni, alla reale esigenza del committente. Partendo da questi presupposti, il camino, a lavorazione ultimata, diventa il vero e proprio protagonista della zona living. Rivestendo la parte relativa alla canna fumaria si ottiene un effetto completamente diverso. Tre strutture orizzontali fanno assumere a questa parte del camino una connotazione quasi orientale. Inserendo delle venature su questa struttura si ottiene un particolare effetto ricamato sulla superficie della roccia stessa.

    De'Longhi HCX3220FTS Slim Style Convettore Elettrico, Bianco

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 94,49€
    (Risparmi 15,51€)


    Ulteriori effetti del camino in pietra

    camino pietra per la casa La soluzione progettuale continua con la realizzazione di una controsoffittatura nella quale inserire una striscia led che andrà ad illuminare, e valorizzare, la pietra viva che compone il camino. Veniamo al focolare vero e proprio. Se lo spazio lo permette, si può pensare ad un'apertura più ampia rispetto a quella standard, ai cui lati si possono applicare delle particolari lastre di ardesia. Stesso materiale sul pianale orizzontale che può fungere anche da piano di appoggio durante le operazioni di sistemazione della legna e successiva pulitura. A questo punto, si può passare al rivestimento: si possono utilizzare diversi materiali anche se quello più appropriato appare un particolare tipo di legno che è il noce americano. Le particolari sfumature di questo legno assicurano un contrasto piacevole con la struttura in pietra. Nella progettazione è utile prevedere anche la creazione di una nicchia posta su uno dei lati del camino che avrà la funzione di legnaia, dove poter disporre in modo ordinato i vari ceppi destinati al fuoco. In più si potrà valutare anche la possibilità di separare con delle porte scorrevoli la zona living dalla sala da pranzo.


    Camino in pietra: soluzione progettuale: La fase conclusiva della progettazione

    conclusione lavori La progettazione del camino in pietra deve terminare con la collocazione dell'arredo del living intorno al camino, che in questo modo diventa il fulcro dell'intera zona giorno. Il possibile progetto presentato rappresenta un tipico esempio di come si possa coniugare praticità con effetto estetico, donando un look graffiante agli interni abitativi. Il sistema di progettazione deve partire necessariamente dall'ambiente in cui si andrà a posizionare il camino, valutare gli spazi, verificare dove collocare la canna fumaria in modo ottimale e garantendo un efficiente sistema di tiraggio. Le ambientazioni proposte dovranno presentare delle piante prospettiche e possibili soluzioni che assicurino di valorizzare l'intero ambiente in modo unico e caratterizzarlo univocamente. Coniugare le proprie esigenze con i vincoli esistenti, sfruttandoli per creare un ambiente caldo ed accogliente rappresenta l'optimum di ogni soluzione progettuale, in un equilibrio perfetto tra gusto estetico ed esigenze abitative.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO