Serre da orto

Estendere la stagione del raccolto

Al termine della stagione del raccolto, si è sempre costretti a ripulire le aiuole, mettere via gli attrezzi da giardinaggio e prendere una forzata pausa durante il lungo e freddo periodo invernale. Ma coloro che sanno far crescere gli ortaggi in serre da orto continueranno a piantare, raccogliere e gustare prodotti freschi tutto l'anno. In inverno, a causa della bassa intensità della luce solare, le verdure crescono in maniera molto lenta e in questi casi l'uso della luce artificiale non è generalmente la soluzione più conveniente. Per tale motivo si ricorre all'ausilio delle serre, sapientemente costruite per chi non vuole rinunciare alla pratica della coltivazione. Prima di investire in una serra è buon consiglio valutare gli interessi reali ad estendere la stagione del raccolto.
Esterno di una serra

Catral 53010153-Tunnel serra per orto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,98€


Progettare delle efficienti serre

Serra con mattoni in pietra Il successo di una proficua coltura non dipende solo dalla cura e dalla gestione di un giardiniere, ma soprattutto da un buon progetto di serra. Per chi vuole concretizzare l’idea di una piantagione invernale, ci sono alcuni punti chiave da considerare. E’ innanzitutto necessario costruire la serra in una zona ben esposta ai raggi solari, tenendo conto che solo su un lato della struttura, ossia quello rivolto a nord, non batte mai il sole. Per tale motivo la parete nord viene in genere sfruttata per posizionare degli elementi che fungono da collettori solari. Tali elementi hanno il compito di assorbire e trattenere il calore proveniente dalle aree della serra con sole diretto. Un muro di mattoni oppure delle taniche di plastica riempite d’acqua sono utili a riscaldare rapidamente le serre da orto in una giornata invernale, assorbendo fino al 90% della radiazione solare. Questo accumulo di calore serve a mantenere la temperatura notturna più alta durante tutta la notte, con conseguente miglioramento nella crescita delle colture.

    Kenley Serra da Giardinaggio Politunnel – Telaio di Resistente Acciaio Inossidabile 25 mm - 3 x 2 m

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 111,49€


    Struttura e design di una serra

    Struttura in vetro di una serra L’attività della coltivazione di ortaggi durante le stagioni poco propizie è efficace solo se le serre da orto sono gestite secondo delle specifiche direttive. E’ fondamentale seguire delle adeguate linee giuda per poter sfruttare l’energia solare in maniera ottimale. Poiché una massiccia perdita di calore avviene attraverso il vetro, è necessario che una serra sia dotata di doppi vetri che riducano tale perdita di circa il 30%. Inoltre, l’uso di tende notturne può contribuire ad un ulteriore risparmio energetico fino al 50%. Altra causa, ancor più incidente, di dispersione di calore sono le infiltrazioni d'aria fredda. Per minimizzare il problema, le serre da orto devono rifarsi ad un design specifico, pensato proprio per creare un ambiente perfetto per la nascita e la crescita degli ortaggi.


    Serre da orto: Curare adeguatamente una serra

    Interno di una serra L’ambiente che si crea all’interno di una serra è molto diverso da quello di un giardino all’aperto. Se è vero che le colture sono più controllate è altrettanto vero che necessitano di una maggiore attenzione. Nelle serre da orto è possibile controllare la temperatura, l'umidità, il drenaggio del terreno, il livello di fertilità e la luce, ma non bisogna tralasciare parassiti e malattie che trovano in serra un ambiente favorevole. La circolazione dell'aria è estremamente importante per la salute delle piante, in quanto rafforza il tessuto legnoso diminuisce le opportunità per i funghi di attaccare le piante. Un adeguato ricambio di aria almeno una volta al giorno salvaguarderà la salute del raccolto. Per quel che riguarda la fertilità del suolo, è possibile utilizzare dei terreni miscelati che garantiscono un buon drenaggio e sono ricchi di nutrienti organici. E' una pratica utile quella di aggiungere dei fertilizzanti per accelerare lo sviluppo delle piante e per proteggerle dalle malattie. E' consigliabile diminuire la dose di fertilizzanti durante i mesi invernali, in quanto le temperature fredde inibiscono l'attività microbica.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO