Tetto fotovoltaico

Come sfruttare al meglio un tetto fotovoltaico

I pannelli solari sono elementi molto efficaci per sfruttare l'energia del sole e risparmiare energia elettrica. Perché un tetto fotovoltaico assicuri la massima efficienza, è importante scegliere la giusta tipologia di pannello solare e mettere in atto alcuni utili accorgimenti. Verificate che le dimensioni dei pannelli si adattino perfettamente alla superficie del tetto.

Potete sfruttare al meglio l'energia solare inserendo sul tetto un sistema solare passivo appositamente progettato. Un sistema solare passivo è studiato appositamente per catturare e immagazzinare l'energia solare sotto forma di massa termica. Il vantaggio è che avrete una fonte di energia subito fruibile e una piccola riserva da utilizzare in seguito. Se il vostro budget lo permette, optate per pannelli di nuova generazione che prevedono l'utilizzo dei concentratori solari. Essi concentrano i raggi del sole e li potenziano tramite celle fotovoltaiche, situate sul bordo della loro superficie, precisamente accanto ai sigilli .

Tetto fotovoltaico

KIT IMPIANTO FOTOVOLTAICO 6 KW COMPLETO + INVERTER SMA 6000 + ACCESSORI - Tetto a Falda

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4350€


Sistemi solari attivi e passivi

tegole fotovoltaicheL'energia solare è un'ottima scelta se volete risparmiare sulle bollette annuali energetiche e se amate l'ambiente. Tuttavia, l'installazione di un sistema solare può essere costosa. Ciò non esclude che si possano trovare dei modi alternativi per alimentare la vostra casa con l'energia solare.

Prima di tutto, tenete presente che esistono, almeno fino ad oggi, due modalità di produrre energia sfruttando il sole: passiva e attiva. L'impianto stesso funziona in maniera attiva, mentre tutti gli eventuali altri accorgimenti atti a potenziarlo si configurano come metodi passivi.

Cominciate ad installare tende da sole appositamente progettate per far fronte alle condizioni climatiche della vostra zona: se abitate in una regione fredda, la vostra priorità sarà mantenere l'aria calda in casa nella stagione invernale. Avrete quindi avrai bisogno di tende che assorbono calore e raggi solari dall'esterno, e li diffondano all'interno dell'abitazione. Al contrario, se vivete in zone molto calde, dovete acquistare delle tende che respingano i raggi solari e rinfreschino di conseguenza l'ambiente interno. In ogni finestra, oltre alle tende esterne, applicate delle veneziane in legno, che proteggeranno gli infissi dall'azione avversa degli agenti atmosferici. Infine, provate ad inserire degli schermi solari. Questi teli sono un ottimo modo per mantenere la vostra casa fresca durante i mesi estivi più caldi e creare delle piacevoli zone d'ombra. Se sistemati all'esterno della casa permettono che il calore non si dissipi all'interno delle varie stanze. Essi sono realizzati con un panno molto resistente, in grado di ridurre la quantità di luce infrarossa e ultravioletta che vi passa attraverso. Tutti questi accorgimenti potenzieranno l'azione del pannello solare, diminuendo ulteriormente in dispendio energetico.

  • Copertura fotovoltaico L'impianto fotovoltaico è costituito dall'unione di diversi moduli solari fotovoltaici, cioè dalla connessione di più celle in silicio mono o policristallino amorfo, caratterizzate sulla superficie da...

KIT IMPIANTO FOTOVOLTAICO 3 KW COMPLETO + INVERTER SMA 3000 + ACCESSORI - Tetto piano o a terra

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2687€


Tetto fotovoltaico: L'Installazione di un sistema solare attivo

Naturalmente, le precauzioni sopra descritte sono efficaci e funzionali se accostate ad un sistema solare fotovoltaico, che funziona in modalità attiva. Se volete risparmiare sui costi di installazione, invece di realizzare un intero tetto fotovoltaico, potete dotarlo di tegole solari o scandole. Questi due elementi non sono voluminosi ed ingombranti come pannelli solari, adattandosi quindi anche a superfici non eccessivamente estese. Nonostante ciò, funzionano relativamente allo stesso modo, anche se in dimensioni più piccole. Un'altra buona idea è quella di utilizzare i pannelli portatili. Avete una vasca idromassaggio, una piscina o un camper che volete alimentare con il sole? Provate a sfruttare un paio di pannelli solari portatili per creare la potenza necessaria solo per tale apparecchio. Ricordate però che tali dispositivi sono utili solo per la produzione di energia in ambienti aperti o comunque non ampi come un'abitazione.

Installate un sistema di riscaldamento solare termico, che è un ottimo modo per produrre acqua calda.

Se l'abitazione è ampia e volete risparmiare sui costi energetici, optate per i pannelli fotovoltaici tradizionali, che andranno posati sul tetto e orientati verso il sole.



COMMENTI SULL' ARTICOLO