Software BIM

Che cos’è un software BIM

BIM è l’acronimo di Building Information Modeling, che in italiano può essere reso come Modello di informazioni di un edificio. Si tratta di una tipologia di software in grado di integrare le informazioni relative alle diverse fasi di realizzazione di un edificio o di una infrastruttura. In sostanza, un BIM può contenere tutte le informazioni relative ad una costruzione e alle parti che la costituiscono, dalla localizzazione allo smaltimento dai materiali a fine lavori. In questo modo, è possibile abbracciare in un unico progetto multilivello tutte le fasi della lavorazione, le specifiche di ognuna di esse e, in definitiva, avere un quadro d’insieme che rende possibile ottimizzare e gestire al meglio la realizzazione di infrastrutture.

modello realizzato con software bim

CASSETTA POSTALE USA TOPOLINO AMERICANA COLOR ALLUMINIO SENZA PALO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€


Il BIM come strumento di cooperazione

disegno fatto con software bim In commercio esistono moltissimi software BIM con funzionalità diverse e versatilità variabile. Anche se è difficile dare una definizione collettiva per tutte queste applicazioni, si può considerare il BIM come uno strumento in grado di raccogliere tutte le informazioni necessarie alla filiera costruttiva. Lo scopo è quello di ridurre al minimo le possibili incomprensioni che possono ingenerarsi tra i vari soggetti che partecipano alla realizzazione di una costruzione. Può capitare, infatti, che per problemi di comunicazione o per una disponibilità insufficiente di dati sul lavoro svolto da altri componenti di un progetto, alcune parti prendano decisioni inefficienti che possono comportare perdite di tempo e di risorse. Lo scopo del BIM, quindi, è quello di fornire un accesso condiviso a tutte le informazioni per tutti i partecipanti ad un progetto e ridurre al minimo i fattori che potrebbero comportare inefficienze e un inopportuno lievitare dei costi di produzione.


    21cm x 17cm Stencil di Plastica per Decorazione Parete Muro Tessuto Maglietta Aerografo Progettazione Disegno Grafica - Uccelli Foglie Degli Alberi Casa

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€


    Quali elementi possono essere gestiti nel BIM

    bim Sostanzialmente il BIM nasce come una integrazione dei programmi di CAD, consentendo di aggiungere informazioni ai progetti e ai modelli 3D. Nei suoi sviluppi più recenti, questo tipo di software è divenuto in grado di integrare tutte le informazioni in tutti gli ambiti coinvolti in un progetto. Ovviamente, i dati relativi alla costruzione, dalla semplice visualizzazione del progetto fino alla descrizione dei materiali per ogni parte, sono integrabili in un BIM. La parte più interessante, però, prevede la possibilità di includere tutte le parti accessorie, come i requisiti normativi, le gestioni dei preventivi e dei servizi, informazioni sul contesto in cui la costruzione è inserita e le aspettative del cliente. La gestione di tutte queste informazioni in un’unica piattaforma condivisa permette di evitare che certe fasi vengano archiviate in modo sequenziale e consente al progetto di essere abbracciato nella sua interezza in ogni momento.


    Software BIM: Estensione dei BIM grazie alle piattaforme mobili

    modello BIM Le ultime generazioni di software BIM hanno implementato i vantaggi dello sviluppo delle applicazioni mobili. Questo ha, di fatto, permesso ai BIM di raggiungere il loro massimo grado di utilità. I sistemi più recenti prevedono la possibilità di installare delle applicazioni su tablet e smartphone che consentono, compatibilmente con le caratteristiche dei device, di accedere alla condivisione di documenti e informazioni in ogni momento e da qualsiasi luogo. Questo rappresenta un indubbio vantaggio per i componenti del progetto che lavorano sul campo, cioè in cantiere, che potranno tranquillamente avere accesso a tutte le informazioni sulla filiera di produzione senza perdere tempo in richieste e spostamenti. I moderni software BIM consentono un livello di ottimizzazione altissimo.

    L'utilizzo dei software BIM in Italia non è ancora molto diffuso e si sta espandendo lentamente. Nonostante gli indubbi vantaggi, la realizzazione di sistemi integrati di informazioni e di condivisione comporta, in linea generale, un surplus di lavoro per i componenti di un progetto. Tuttavia, il grado di efficienza che si può raggiungere potrebbe sicuramente valere alcuni piccoli sacrifici o delle modifiche alle proprie modalità lavorative. In commercio esistono numerose soluzioni BIM con gradi di complessità e di ottimizzazione differenti. E' opportuno, quindi, soprattutto per le piccole e medie imprese, effettuare una stima dei costi e dei benefici prima di optare per una di queste soluzioni.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO