Vasche angolari

Come scegliere la vasca angolare

E' essenziale scegliere una vasca angolare nelle giuste dimensioni. Tenete presente che queste vasche sono generalmente più grandi di quelle standard. La lunghezza e la larghezza sono spesso della stessa misura, compresa tra i 4 e i 6 metri. L'angolo della vasca è utile anche per posare accessori e decorazioni, come i fiori e saponi di fattura particolare.

Quando installate una vasca ad angolo, considerate lo spazio disponibile nel vostro bagno. La maggior parte dei modelli ha due scarichi, uno su entrambi i lati della vasca.

Mentre le vasche più grandi sono più costose rispetto ai modelli più piccoli, i prezzi lievitano a seconda del materiale che viene utilizzato per la loro realizzazione. Le tipologie più economiche sono quelle costruite in fibra di vetro, acrilico e gel coat. Le vasche angolari più costose e preziose sono invece in marmo, acciaio inossidabile e ghisa.

Alcuni modelli presentano una piattaforma aggiuntiva ai lati della vasca.

La quantità di acqua che può contenere la vasca dipende dalla sua forma, altezza e larghezza. Una vasca da bagno ad angolo di 5x5 metri, ad esempio, è in grado di contenere circa 75-90 litri, mentre un elemento di 4x4 metri 60-70 litri.

La scelta della vasca da bagno dipenderà in larga misura dalle vostre esigenze stilistiche e funzionali. Una buona idea è quella di dotarla di idromassaggio. Se avete un bagno retrò, orientatevi sui modelli classici, magari arricchiti da rubinetteria dorata o in bronzo. Se invece il bagno è iper moderno, la vasca angolare perfetta è in fibra di vetro o in acciaio, realizzata con un design minimal ed estremamente pulito nelle forme. Scegliete rubinetteria tecnologica e con funzionamento a cascata. Se vi piace l'idea, rivestitela internamente con delle eleganti piastrelle colorate.

vasca angolare

Hiendure® 20cm * 20cm * 5 centimetri Ottone massiccio bagno con doccia cestino mensole angolari triangolo mensola vasca ad angolo montaggio a parete, color oro lucido

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26€


Le vasche angolari ad incasso

vasche angolari ad incasso Questa tipologia di vasca è molto decorativa e dona al bagno un aspetto curato, raffinato e di grande classe, facendolo somigliare a una Spa di lusso. Scegliete questa opzione de volete dare l'illusione di continuità allo spazio. Assicuratevi che i rubinetti e gli altri eventuali dispositivi siano facilmente accessibili frontalmente. Molte di queste vasche sono prefabbricate, per potersi adattare alla perfezione a qualsiasi angolo. I modelli prefabbricati sono più economici, ma considerate nel budget necessario anche il costo dei lavori di muratura e quelli per l'impianto idraulico.

Rendete il vostro bagno ancora più elegante sostituendo la pavimentazione. Questo tipo di vasca si adatta a rivestimenti classici come il parquet lucido o il legno perlinato, meglio se resi confortevoli da un sofisticato impianto di riscaldamento a pavimento. Non accostate alla vasca alcun mobile, perché possa riempire essa stessa lo spazio e diventare il punto focale del bagno. Se avete un buon budget, dotate la vasca di alcuni comfort aggiuntivi, come rubinetti e docce a cascata, punti luce per la cromoterapia, idromassaggio combinato e un sistema per ascoltare musica. Un'altra idea vincente è quella di dotare la vasca angolare di una gradinata interna, in modo da farla somigliare a una vera propria piscina interna. Scegliete gli scalini solo se la vostra vasca è abbastanza ampia, o rischierete di togliere dello spazio eccessivo al suo interno. Infine, installate un sistema di illuminazione subacqueo, per godervi bagni rilassanti in un'atmosfera davvero unica e suggestiva.

  • vasche E' fuori da ogni dubbio che il bagno sia una delle stanze principali di casa. Proprio qui, infatti, è possibile concedersi uno dei momenti più rilassanti in assoluto, ovvero un bel bagno rilassante. S...

Hudson Reed - Vasca da Bagno Angolare con Pannello Vasca Frontale e Valvola di Scarico (Acrilico, 120 x 120cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 500€


Vasche angolari: quali scegliere per i piani rialzati

Se avete intenzione di installare una vasca nel bagno di un piano rialzato, dovete prendere le dovute precauzioni. Considerate che le vasche prefabbricate sono difficili da trasportare su per le scale, e che queste potrebbero non essere sufficientemente ampie per consentire il passaggio o la sistemazione di un sistema di sollevamento. Chiedete quindi sempre una consulenza sul posto da parte del personale esperto.

La maggior parte delle vasche pre-assemblate sono realizzate in materiale acrilico o in vetroresina, perfetti per i piani rialzati, in quanto sono leggeri. Cercate di evitare le vasche in marmo e in acciaio, che invece potrebbero creare problemi a causa del loro peso. In alternativa, rafforzate il soffitto sottostante con una trave di sostegno. In ogni caso, rivolgetevi a personale esperto, che tramite una rilevazione approfondita, vi consiglierà sia la dimensione che il materiale della vasca più idonea.




COMMENTI SULL' ARTICOLO