Mobile lavatorio

Mobile lavatoio come oggetto di design

Spesso abitazioni piccole non permettono di adibire una stanza o uno spazio del bagno a lavanderia, ed è proprio in questi casi entra in gioco il mobile lavatoio, che permette di nascondere la lavatrice in qualunque area della casa in cui decidiamo di posizionarla. Se in passato questo mobile era tenuto il più lontano possibile dalla vista degli ospiti, oggi è diventato un vero e proprio oggetto d'arredamento da ostentare con orgoglio. La ragione di questo cambiamento ha origine dal fatto che le aziende che attualmente si occupano della produzione di mobili lavatoio, hanno deciso di puntare tutto sul design di questo prodotto, scegliendo con cura i materiali, i colori e i modelli. Si tratta di un settore che sta diventando sempre più competitivo e che sforna una varietà tale di prodotti che può essere davvero molto difficile orientarsi.
Mobile lavatoio bianco

Negrari 6008SPPLK Mobile Coprilavatrice e Lavatoio Reversibile, Resina, Bianco, 109 x 60 x 94 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 157,44€


Mobile lavatoio: modelli e materiali

Mobile lavatoio legno I mobili lavatoio si dividono sostanzialmente in due categorie, quelli da esterno e quelli da interno. La differenza tra queste due tipologie sta generalmente nella qualità dei materiali, e nellimpronta che lasciano in un ambiente. Tralasciamo i mobili da esterno per dedicarci a quelli posti all'interno dell'abitazione.In base all'arredamento della stanza in cui si decide di sistemare il proprio mobile lavatoio, si può scegliere tra materiali differenti. I mobili lavatoio per lavatrice possono essere realizzati in legno, in truciolato rivestito in legno, in ceramica e in PVC. Ne esistono in commercio anche alcuni molto resistenti che possiedono uno scheletro in acciaio, rivestito con altri materiali. In poche parole potete scegliere il mobile più adatto allo stile della vostra casa, privilegiando il legno e la ceramica per arredamenti più classici, il PVC per arredamenti moderni.

    Ideal Stand Dolomite Mm GDO ASSE65 Lago Asse Legno per Lavatoio, Bianco

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,68€


    Come scegliere un mobile lavatoio per la lavatrice

    Mobile lavatoio bagno piccolo Un mobile lavatoio per lavatrice deve essere scelto con cura, per evitare delusioni e cattive sorprese. Oltre alle linee e allo stile nel quale il mobile è realizzato, che rappresenta comunque un fattore molto importante dal momento che una scelta sbagliata può compromettere l'estetica generale della stanza, bisogna tener conto anche di altri aspetti. Per prima cosa bisogna valutare l'uso che si intende fare del mobile lavatoio. Se lo si considera infatti una vera e propria base di lavoro, sarà necessario prenderne uno che sia composto di cassetti per riporre gli abiti sporchi, e di una tavoletta per stirare. Se invece si desidera solo un mobile in cui inserire la lavatrice si potrà optare per componenti più basilari, che magari possono essere smontate e trasportate altrove all'occorrenza.


    Mobile lavatorio: Prezzi dei mobili lavatoio

    Mobile lavatoio legno laccato Il prezzo di un mobile lavatoio per lavatrice dipende da numerosi fattori. In primo luogo bisogna considerare la qualità del materiale in cui il mobile è realizzato, poi bisogna tener conto delle dimensioni e del modello scelto. Naturalmente mobili in PVC o modelli base avranno prezzi notevolmente ridotti rispetto a quelli in legno, o con componenti un po' più complessi. In ogni caso possiamo basarci su una buona approssimazione per capire quanto mediamente costa un mobile lavatoio. Il budget da preventivare per i modelli di base e in materiale meno pregiato è all'incirca di novanta/centoventi euro. Quelli di qualità media, invece, hanno un costo compreso tra i centoventi e i duecentocinquanta euro. Infine i modelli dal design più curato sono venduti a prezzi superiori ai trecento euro.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO