Box per vasca

Come realizzare un box per vasca

Questo progetto è abbastanza complicato da realizzare, ma il risultato vi ripagherà dell'impegno. E' molto importante mantenere il livello di inquadramento e di piombatura durante tutta la lavorazione.

Tracciate una linea retta sul pavimento dove andrà posizionata la parete di fondo e segnate poi anche la linea verticale, corrispondente all'altezza del box. Ripetete la stessa operazione sull'altro lato. Misurate la larghezza delle due aperture del box, per controllare che siano identiche.

Seguendo le misure ricavate, intagliate le pareti doccia nel materiale che avete scelto, lasciando 2 cm circa per poter installare le borchie angolari.

Sistemate le pareti doccia in posizione e fissatele con le borchiette. Ancorate poi la parete principale

al muro. Se volete rendere la struttura più solida, aggiungete un supporto di 2x4m per la piastra superiore e per fissare il cartongesso al soffitto. Eseguite le bordature con il cemento, aiutandovi con una piccola spatola.

Box per vasca

Parete Vasca Box Doccia Cristallo Serigrafato H140x130

Prezzo: in offerta su Amazon a: 102,8€


Box per vasca: come sostituire la rubinetteria

Box per la vasca Se volete cambiare la rubinetteria e renderla più adatta per una doccia, è indispensabile installare un miscelatore.

Chiudete le valvole dell'acqua all'interno della parete doccia. Allentate poi la vite principale di ogni rubinetto, aiutandovi con una chiave a brugola. Questa vite si trova generalmente sul lato del rubinetto o sotto la maniglia. Sfilate delicatamente i rubinetti ed estraete la cartuccia. Se la cartuccia facesse resistenza, non insistete e togliete prima la clip intorno alla testa del rubinetto con un paio di pinze a punta piatta. Sostituite il rubinetto con un nuovo elemento dotato di miscelatore. Sostituite anche la clip per poter fissare la cartuccia in posizione. Fate poi scorrere la maniglia posteriore sul rubinetto e fissatela stringendo la vite di fissaggio in dotazione. Per una migliore funzionalità, sistemate un gancio alla parete e appendete il vostro nuovo miscelatore, che potrete così utilizzare, a seconda della necessità, per fare il bagno o la doccia. Infine, appendete un pratico porta oggetti nelle vicinanze della rubinetteria, per avere a portata di mano i prodotti da bagno che utilizzate più spesso.


    Rollplast BGAL1CONCC28150 Box vasca a soffietto, dim.70 x 150 x H 150 cm, in PVC, a due lati, due ante, con apertura angolare., Bianco

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 86,3€
    (Risparmi 3,7€)


    Come ridipingere un box per vasca

    ridipingere un box per vasca Se siete stanchi dell'aspetto del vostro box per vasca, provate a ridipingerlo. Con poche e semplici mosse il vostro bagno cambierà totalmente look.

    Dal momento che le piastrelle della doccia sono difficili da verniciare, è necessario trattare la superficie prima dell'applicazione, o la finitura avrà esito negativo. Inoltre, poiché le piastrelle sono costantemente esposte a acqua ed umidità, dovrete impermeabilizzarle con un primer adeguato. Fatevi consigliare la tipologia più adatta dal vostro fornitore di fiducia.

    Assicuratevi di avere a disposizione tutto il materiale necessario. Dovete acquistare del fosfato trisodico detergente, una spazzola di plastica grossa, una latta di colore e una di vernice epossodica. Procuratevi poi dei panni puliti, una levigatrice, della carta vetrata grana 120, nastro adesivo per pittori e un piccolo rullo.

    Iniziate a fare una sorta di scrub alle piastrelle del box con una miscela a base di fosfato trisodico e sapone in scaglie. Fregate la superficie con questa soluzione e distribuendo il prodotto con un pennello. Se le pastrelle sono molto sporche, ripetete l'applicazione. Sciacquate abbondantemente e asciugate l'area con un panno privo di peli. Un segreto per far penetrare il colore nelle superfici liscie è sabbiarle leggermente con la carta vetrata. Passatela sulle piastrelle con mano leggera, fino a quando sentite che la superficie è granulosa. Sigillate con il nastro da pittore la sezione che non deve essere dipinta.

    Aiutandovi con un pennello, applicate il primer alle piastrelle che ora si presentano levigate e più porose. Aspettate 4-5 ore perché il primer si asciughi completamente. Dopo aver controllato che l'area si sia seccata alla perfezione, intingete il rullo nella latta di colore (la tipologia più indicata in questo caso è la vernice in lattice) e dipingete il box. I movimenti del rullo devono essere lenti e regolari. Aspettate che la vernice si asciughi, quindi date una seconda mano. Dopo che anche questa è seccata, passate la vernice impermeabilizzante, che renderà il colore refrattario all'acqua.



    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO