Bagno con lavanderia,come progettarlo

Creare un bagno con lavanderia da un bagno preesistente

La soluzione ideale per creare una lavanderia all'interno di un bagno preesistente è avere un bagno a pianta rettangolare, in modo da restringere lo spazio dedicato al bagno e aggiungere uno spazio lavanderia. Un semplice muro in cartongesso con la porta scorrevole è il modo migliore per realizzare, in meno tempo possibile e a prezzi contenuti, la lavanderia. Per dare l'idea di maggiore ampiezza, si potrebbe anche installare una porta scorrevole a specchio o a vetro. Il bagno sarà così suddiviso in due aree, una destinata al bagno vero e proprio e una destinata alla lavanderia. Il progetto è di facile realizzazione, ma bisognerà tenere in considerazione l'eventuale spostamento dei caloriferi, degli impianti della luce o la sostituzione di alcuni sanitari, come la vasca, che occupando molto spazio è più opportuno rimpiazzare con un bel piatto doccia. Sfruttando tutta la supeficie disponibile, si cercherà di ottimizzare al massimo lo spazio a disposizione della lavaderia e del bagno.

bagno con lavanderia

Piatto doccia, rettangolare 80 x 100 cm | Nordona® SIMPLEX | altezza di costruzione super sottile di 5,5 cm | costruzione stabile, di alta qualità

Prezzo: in offerta su Amazon a: 99,9€


Bagno con lavanderia: il bagno di servizio

bagno con lavanderia In genere, le case più ampie possiedono due bagni: quello principale, detto bagno padronale, ubicato vicino alla zona notte, e quello secondario o di servizio destinato alla lavanderia e agli ospiti. Un bagno con lavanderia non richiede dimensioni eccessive e deve essere organizzato in maniera funzionale, in modo da poter utilizzare con facilità la lavatrice o eventualmente anche l'asciugatrice. Ogni elemento deve essere collocato in modo da non creare sensazione di caos. Ad esempio, l'asciugatrice e la lavatrice potrebbero essere incolonnate una sopra l'altra per ridurre lo spazio occupato o in alternativa si potrebbe collocare la lavatrice sotto il lavello. Un'idea originale per nascondere la lavatrice, in modo che i vostri ospiti non la notino entrando in bagno, è quella di creare una nicchia in cui racchiudere la lavatrice e ricoprirla con una porta a vetro. Il bagno di servizio di solito e' dotato di armadietti porta detersivi, una pilozza per lavare il bucato mano e i sanitari.


  • rubinetto Occuparsi di fai da te permette di effettuare tantissime operazioni in svariati campi, diversi l’ uno dall’ altro. N questo modo sempre più persone possono occuparsi di fai da te, e possono trovare in...
  • bagno in muratura Il fai da te è una tecnica attraverso la quale è possibile realizzare e portare a termine moltissimi lavori, di ogni genere e in qualsiasi settore. Il fai da te è un hobby che sta appassionando sempre...
  • bagno moderno Il bagno è un elemento della casa che assume sempre più importanza, in quanto si tratta di un ambiente all’ interno del quale le persone svolgono molte delle loro più importanti funzioni quotidiane, c...
  • il bagno è un ambiente della casa molto importante, in cui si trascorrono vari momenti in una giornata, momenti dedicati soprattutto alla cura della propria igiene e della propria persona e al proprio...

Intex 28132NP Easy Piscina Fuoriterra, Gonfiabile, Circolare, Diametro 366 X 76 Cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 73,9€
(Risparmi 65,96€)


Bagno con lavanderia: come realizzarlo

bagno con lavanderia Avere in casa un bagno con lavanderia è il desiderio di tutte le donne. Per realizzarlo occorre valutare bene il tipo di piastrelle, di pavimenti e di arredo che si vuole acquistare. Ai classici mobili da bagno bianchi ormai si preferiscono arredi di colori più accesi, tali da rendere più accogliente la vostra lavanderia. Le piastrelle e i pavimenti devono essere scelti di colore pastello, in modo da non appesantire l'atmosfera della stanza e di creare luminosità. Questa soluzione è preferibile per bagni con lavanderia molto piccoli. Se invece si dispone di una stanza ampia, si può creare una specie di separé, con un muretto rivestito con le piastrelle stesse, per dividere i due ambienti. Il muretto può essere usato per poggiarvi oggetti d'arredo o elettrodomestici; questo può essere un modo alternativo per sfruttare gli spazi disponibili. Una tendenza recente è quella di decorare gli ambienti con stickers originali, per dare un tocco spiritoso e personalizzato alla vostra lavanderia.


Bagno con lavanderia,come progettarlo: Arredo

bagno con lavanderia Se avete realizzato un bagno con la lavanderia e non volete che appaia come il classico bagno, semplice e minimale, quanto piuttosto una stanza di design, potete optare per un mobiletto porta lavatrice, in modo da nasconderla alla vista dei vostri ospiti. Ne esistono di vari tipi e modelli, è consigliabile scegliere un mobile ben rifinito nei dettagli, possibilmente in legno, così da sembrare un vero e proprio complemento d'arredo. Negli ultimi anni l'integrazione della lavatrice con il resto dell'arredo del bagno è divenuta una pratica molto comune e di grande impatto. Una lavanderia deve avere anche un angolo per l'asse da stiro, uno per il cesto della biancheria, un lavatoio per il bucato a mano e uno stendibiancheria standard o uno a soffitto, ideale per stendere il bucato senza ingombrare la stanza.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO