Rivestire piastrelle cucina

Alcune idee

Rivestire le piastrelle è un'operazione semplice e che non richiede molto tempo. Provate a sfruttare colorazioni differenti per creare progetti insoliti e dare alla vostra cucina un fascino personalizzato. Giocate con i colori o optate per una unica cromaticità. Le tessere piccole sono perfette per le creazioni a mosaico. Separate i colori prima di iniziare il progetto. Se la vostra cucina ha una pletora di sfumature di blu, provate a creare un mosaico a forma di onda da installare dietro il lavandino o il piano cottura. Se vi piace il classico o il retrò, realizzate un rivestimento di piastrelle in bianco e nero.

Utilizzate invece le piastrelle di grandi dimensioni e sistematele in un modello astratto per ricoprire le zone sopra i contatori e gli elettrodomestici. Una buona idea è quella di progettare un backsplash mettendo insieme piastrelle rotte in un mosaico che darà alla vostra cucina un tocco di stile e colore. Procedere è molto semplice: applicate una striscia di nastro adesivo lungo il bancone, lasciando la parte adesiva in alto. Posate poi la prima piastrella sul nastro. Giocate con il disegno fino ad ottenere quello che più vi piace. Mettete pattens più grandi sul tavolo da cucina in modo da avere più spazio.

Rivestire piastrelle cucina

346-0116 Alkor rovere grigio pellicola di plastica adesiva legno vinile imitazione perla Sheffield 45 cm x 2 m 380-0101

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,61€


Come rivestire le piastrelle del pavimento: la preparazione

rivestire le piastrelle È possibile installare piastrelle di ceramica sul pavimento per ottenere un look diverso in pochi passi.

Posare le piastrelle di ceramica richiede di procedere con metodo ed estrema precisione. Prima di iniziare, procuratevi tutto il materiale necessario che consiste in una cazzuola, in un secchio, malta e piastrelle in ceramica in adeguata quantità. Iniziate a scaricare un sacchetto di malta in un secchio, aggiungendo l'acqua secondo le istruzioni del produttore. Fate attenzione a non versare troppa acqua, che renderà troppo liquida la malta. Al contrario, una dose eccessivamente scarsa, renderà la malta secca e praticamente inutilizzabile. Travasate il mixer nel mortaio e stringetelo con un mandrino. Mescolate quindi la malta con cura, avendo cura di non formare grumi o addensamenti. A questo punto, lasciate riposare il composto per 10 minuti, quindi mescolate nuovamente. Misurate la stanza in modo che le prime quattro piastrelle si incontrino nel centro, e in modo che le tessere tagliate sui lati abbiano la stessa larghezza. Segnate il centro per cominciare il lavoro di posa delle vostre nuove piastrelle.

  • Alcune note Le piastrelle cucina prezzi rappresentano uno di quei classici complementi d’arredo, se poi è corretto fino in fondo parlare di complementi d’arredo in un caso come quello delle piastrelle cucina prez...
  • Piastrelle adesive metallo Le piastrelle adesive cucina sono elementi che si stanno diffondendo sempre più: infatti sono valide alternative colorate e decorate ai classici rivestimenti e possono soddisfare tutti i gusti e adegu...
  • cucina in muratura scavolini La cucina è una delle stanze più importanti di un’abitazione: in essa, infatti, viene trascorso moltissimo tempo nel corso di tutta la giornata. E’ infatti, il luogo in cui si cucina, ma spesso e vo...
  • progettare cucina con sweet home Attraverso il fai da te ci si può occupare di tantissime operazioni, ognuna delle quali è propria di un determinato settore. Ad esempio, ci sono delle operazioni che rientrano nel campo del giardinagg...

Il »Jovial« Bath Pillow è un cuscino poggiatesta per vasca da bagno, Jacuzzi, spa e idromassaggio | Cuscino Premium per vasca da bagno | Cuscino Bianco per vasca con ventose

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,95€
(Risparmi 12€)


Rivestire piastrelle cucina: La posa delle piastrelle

Ora dovete stendere la malta sul pavimento, lavorando in sezioni successive. Ricoprite tutto il pavimento con la malta e la parte piatta della spatola. Raschiate delicatamente la superficie con le estremità dentate dell'attrezzo, in modo da ottenere dei quadrati completi di creste. Spingete in profondità la malta. Quando tutta l'area è stata ricoperta, iniziate a posare la prima piastrella nella sezione corrispondente. Procedete con la seconda. Per distanziarle, utilizzate dei separatori o dei distanziali. Ripetete questa procedura fino a completare la prima sezione. Non camminate sulle piastrelle quando vi spostate. Fate lo stesso con le rimanenti sezioni. Tagliate quindi le tessere supplementari con una sega circolare, in modo che la nuova pavimentazione si adatti alla riga finale tra il pavimento e la parete. Lasciate che la superficie asciughi per 24 ore. Trascorso il tempo necessario, create un solco profondo tra le piastrelle con la sega lineare, rimuovendo l'eccesso di malta tra le tessere. A questo punto, mescolate lo stucco, seguendo le istruzioni sulla confezione. Applicatelo in diagonale sopra ogni piastrella con un flottante, così da riempire bene l'interstizio. Immergete una spugna in un secchio pieno di acqua calda e pulite lo stucco che fuoriesce dalle fughe. Aspettate che il tutto asciughi. Ora sabbiate tutta la superficie con un foglio di carta vetrata a grana 800, per renderla liscia ed uniforme. Non graffiate eccessivamente per non rovinare le piastrelle. Rimuovete la polvere rimasta con uno straccio pulito. Lucidate l'area con una cera apposita per la ceramica, che avrete cura di passare con un panno privo di lanugine e con movimenti lenti e regolari. Ripetete l'operazione se necessario, per avere un risultato professionale e di grande stile.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO