Lavelli in acciaio

Perché i lavelli in acciaio da cucina sono così resistenti?

I lavelli in acciaio destinati alla cucina chiedono che al loro interno sia presente un rapporto di nichel e di cromo ben determinato. Nel particolare si tratta di un 18% di cromo e di un 10% di nichel, ragion per cui l'acciaio di composizione viene definito 1810. Tale lega assicura una resistenza all'usura maggiore di altre tipologie di metallo, così come un'ottima tenuta alle abrasioni a cui spesso i lavelli sono sottoposti. La lega metallica dona inoltre la ben conosciuta estetica brillante all'acciaio, adatta per elementi di inserimento indoor in composizione con il resto della cucina. I lavelli in acciaio da cucina chiedono di essere puliti con detergenti neutri e occasionalmente con prodotti dedicati alla cura del metallo. Per durare a lungo, i lavelli in acciaio da cucina non richiedono quindi una manutenzione speciale, anche se è buona norma tenere puliti i dislivelli tra lavello e top, in quanto possono ospitare sedimenti batterici a causa dell'umidità.
Lavelli in acciaio

FABER 152 LG A60 Cappa aspirante sottopensile da 60 CM 190m3/h + 2 FILTRI CARBONE compresi nel Kit. [Classe di efficienza energetica D]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 91,6€


Quali finiture sono possibili se si sceglie di inserire dei lavelli in acciaio nella cucina?

lavelli in acciaioSe si sta meditando di inserire nella cucina di casa i lavelli in acciaio, è possibile scegliere tra una gamma molto ampia di finiture del metallo, a seconda delle resa estetica che si desidera ottenere. Nel particolare le opzioni tra cui scegliere sono: l'acciaio inox satinato o anche chiamato spazzolato, dove il metallo assume un aspetto decisamente opaco, l'acciaio inox antigraffio dekor, dove la lavorazione del metallo è piuttosto grossolana e sono garantite le resistenze ai graffi e all'abrasione e infine l'acciaio inox antigraffio normale, chiamato anche microdekor per la sua lavorazione più fine. La brillantezza e la resa cromatica che derivano dalla finitura si espandono anche alla presenza di accessori posti nelle vicinanze del lavello, quali sgocciolatoi, vaschette e taglieri mobili, quest'ultimi spesso associati ai modelli mono-vasca in quanto aumentano la funzionalità dell'elemento.

    NBEADS 10 Pezzi Assortiti Dimensioni Disco diamantato Lame Diamante mandrino Dremel con 1PC Piccolo cacciavite Dremel Rotary Tool Set per Gemme di Taglio del Vetro

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,39€


    Come avviene l'incastro dei lavelli in acciaio da cucina?

    lavelli in acciaio da design I lavelli in acciaio da cucina vengono incastrati nell'apposito foro dove sono presenti gli attacchi dell'impianto idraulico. L'apposizione può avvenire secondo lo standard di dislivello di 8-9 mm di stacco dal bordo del top, oppure votarsi alle soluzioni più moderne, con proposte a semifilo e a filo del top. Quest'ultima offre un'estetica molto pregiata all'insieme della cucina e la possibilità di pulire gli elementi in modo più facile perché non si creano sedimenti di sporco tra i bordi. Un'ultima possibilità sfrutta il concetto al contrario e vede i lavelli in acciaio posizionarsi all'interno del foro. L'incasso sottotop viene spesso dedicata a top realizzati in pietra, in materiali plastici oppure realizzati in legno e offre una resa molto piacevole in termini di impatto visivo. Se si sceglie di incastrare i lavelli in acciaio con modalità a filo o a sottotop si deve essere sicuri che le misure del foro siano perfette, in quanto il dislivello nel caso dell'apposizione a filo richiede uno stacco di appena un millimetro dal top della cucina. In questi casi è necessario rivolgersi a professionisti comprovati del settore, in quanto il rischio di errore è molto alto e non è tollerabile ai fini della stabilità del lavello.


    Lavelli in acciaio: Quali sono le misure dei lavelli in acciaio da cucina?

    In commercio esistono lavelli in acciaio saldati oppure monostampati e la regola vuole che lo spessore dell'acciaio vada da un minimo di 6mm fino ad un massimo di 10 mm nei modelli più pregiati. Al di là dello spessore, i lavelli in acciaio da cucina possono presentare delle misure standard o essere creati su misura. Molto dipende dalla presenza di una o più vasche e se i lavelli sono dotati di sgocciolatoio o meno. I lavelli in acciaio da cucina a due vasche e con sgocciolatoio standard presentano solitamente una misura di 114 cm per 48 cm di foro, mentre i modelli a una vasca o senza sgocciolatoio presentano un'altezza del foro di 48 cm ma una larghezza variabile da modello a modello. Esistono casi di lavelli in acciaio da cucina angolari, dove la parte centrale è occupata dal rubinetto e le laterali vasche occupano un ingombro di forma quadrata. Anche in questi casi le misure del foro sono variabili ma non cambia l'altezza la quale si aggira tra i 48 e i 50 cm.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO