Poltrona sacco

Cos'è una poltrona sacco

La poltrona sacco o pouf è da oltre cinquant'anni un’icona di un arredo di design. È ideale per ogni genere di interni di case private ma anche dei loft industriali o degli ambienti open space e perfino dei salotti tradizionali. Le poltrone a sacco sono diffuse nei locali pubblici trendy, quali i lounge bar, le discoteche o anche i ristoranti. Se si inserisce una poltrona sacco nella zona living della casa è sicuramente un elemento d’arredo che avrà successo. Il pouf è di design, comodo ed ergonomico ed è una buona alternativa alle classiche poltrone.
Poltrona sacco

5 colori di poltrone a sacco (Giappone Import)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,16€


Origine della poltrona sacco

poltrona saccoLa poltrona sacco è un simpatico complemento d’arredo di tipo vintage, diventata un oggetto ormai di culto. È stata ideata nel 1968 dagli arredatori Gatti, Teodoro e Paolini, tre menti geniali che hanno saputo creare un oggetto d'arredo che non può mancare in casa.

Una volta era nota come la poltrona di Fracchia, per la scena famosa di Paolo Villaggio che impersonava l’impiegato imbranato Giandomenico Fracchia. Nella scena l’impacciato e sfortunato Fracchia durante un colloquio dal capo, fa una "lotta" vera e propria con il grande pouf in quanto ha difficoltà a sedersi e continua a rotolare verso terra. Oggi la poltrona sacco è divertente, colorata e anche un po’ bizzarra. Lo stile moderno insieme alla forma stravagante, la rendono l’elemento adatto alle case delle ultime generazioni.

  • Alcune note Le lampade per leggere sono un elemento di arredamento indispensabile nell’ambito dell’illuminazione all’interno delle nostre abitazioni. A conti fatti la scelta dell’illuminazione di casa spesso vien...

POUFF MOD.STORAGE CM.38X38X38H BIANCO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21€


Come è fatta e come si usa la poltrona sacco

La poltrona sacco nella realtà è una comoda seduta, tra le più confortevoli in commercio, perché è avvolgente e morbida. È un vero e proprio sacco a forma oblunga, in genere in tessuto o ecopelle, pieno di palline di polistirolo le quali consentono al pouf di prendere la forma di chi vi si siede. Inoltre è leggera e facile da spostare. La poltrona sacco si può adattare facilmente a una casa che abbia un arredo moderno e giovane, invece risulta difficile da inserire in una casa dallo stile rustico o tradizionale. La poltrona sacco può essere anche sistemata nella stanza dei bambini o dei ragazzi, che trovano divertente usare questa poltrona.

Grazie alle sue dimensioni ci si può sdraiare per un sonnellino o far riposare i bambini che possono anche giocarvi su, magari usandolo come un tavolino. La poltrona sacco è molto richiesta durante le feste che si organizzano con amici. Il pouf può trasformare lo spazio in un ambiente di tipo trendy, divertente e curioso.

Sulla poltrona sacco si può stare sdraiati a pancia su, su un lato, con la pancia giù oppure con le gambe all'aria: le posizioni comode sono infinite. Con la poltrona sacco ci si può rilassare o trascorrere una serata con gli amici anche perché porta allegria e dà un tocco di colore e di design negli ambienti in cui si trova.


Poltrona sacco: Caratteristiche tecniche della poltrona sacco

In genere la poltrona sacco è in materiale dotato di alta resistenza all'abrasione e alle pieghe. Non si restringe, non si sgualcisce ed è antistrappo.

L'involucro di tessuto tecnico poi assicura la sua durata nel tempo. La poltrona sacco è impermeabile e si sporca difficilmente, anche se è perfettamente lavabile. Ha un sistema per la chiusura che è doppio al fine di evitare un’eventuale fuoriuscita di polistirolo. Si pulisce con molta facilità tramite una spugna con acqua calda e un sapone neutro. Basta poi sciacquare con dell’acqua pulita e asciugare mediante un panno morbido.