Divano da giardino

vedi anche: Giardinaggio

I divani da giardino per patio e porticato

I divani sono mobili indispensabili per qualsiasi ambiente, interno ed esterno. Vanno però scelti con cura, perché diano quel tocco in più alla stanza. Nel patio o nella veranda, un divanetto e un paio di sedute si riveleranno sicuramente decorativi e comodi. Come scegliere un divano da giardino? Prima di tutto, considerate lo stile architettonico della vostra abitazione. Le case super moderne e minimal saranno adatte a una tipologia di mobili outdoor essenziale, rigorosa ed elegante. Orientatevi su divani da giardino total White, magari con telai in legno chiarissimo o vimini intrecciato. Molto belli anche i divanetti con schienale in acciaio svuotato, che darà all'ambiente un senso di pulizia estrema. Se invece avete una casa antica, classica o retrò, sì ai divani da esterno in pelle (sempre che siano ovviamente al coperto), in paglia, in vimini o nel classico telaio di legno. Rendeteli più interessanti con accenti vintage e romantici, come grandi cuscini nei toni naturali e in tessuto grezzo come canapa, cotone non lavorato o rafia. Accostate il divano a un tavolino in stile, su cui appoggerete elementi decorativi antichi, come ad esempio candelabri, posacenere in radica e vassoi finemente intarsiati. Completate il grazioso angolo con un tappeto in bambù e delle tende per patio nello stesso materiale. Aggiungete una adeguata illuminazione, con luci esterne da pavimento o faretti alogeni. All'interno del patio, create una luce soffusa ed accogliente con lampade a terra dallo stelo lungo, in ottone lavorato o in fero battuto.
Divano da giardino

Outsunny - Set Mobili da Giardino in PE Rattan Set Divano e Poggiapiedi con Cuscini

Prezzo: in offerta su Amazon a: 199,95€
(Risparmi 100€)


I divani outdoor

divani outdoor Se non disponete di un patio coperto, la scelta del divano sarà differente. Come accennato precedentemente, anche in questo caso dovrete tenere conto dello stile architettonico della casa. Le abitazioni moderne si accostano molto bene a divani bianchi in materiali iper-tecnologici come il PVC e il policarbonato, lavabili e di bassa manutenzione. Arricchiteli e rendeteli accoglienti con cuscini in tinta e nelle decorazioni che più vi piacciono. Se invece la casa è classica, optate per divani in ferro battuto, ma trattateli con un apposito impermeabilizzante, che li renderà resistenti agli agenti atmosferici. Proteggete comunque i mobili installando un gazebo o una tenda. In questo modo potrete anche proteggervi dal sole e trascorrere piacevoli serate all'aperto, in compagnia di parenti e amici.

  • divano Il divano è un sedile dotato di imbottitura e di braccioli come se fosse una poltrona. Lo stesso ha però una forma più allungata, in modo da poter far sedere due o più persone. Dalla lunghezza del div...
  • La scelta del divano ci accompagna per molti anni Nell’ambito dell’arredamento delle nostre abitazioni un ruolo senza dubbio importantissimo è quello che viene affidato alla sistemazione degli spazi comuni, laddove per spazi comuni all’interno di una...
  • I principali tipi di divani modulari Nell’ambito degli ultimi ritrovati nel mondo dell’architettura di interni non si può non parlare dei divani modulari. A conti fatti, non bisogna pensare al divano modulare come al più nuovo tra i prod...
  • Tavoli da cucina I tavoli da cucina sono in genere di legno rettangolare, quadrato e tondo, ma tuttavia ci sono delle variazioni sul tema che consentono di posizionarli o realizzarli a penisola o come parete attrezzat...

Papillon - Etna garden resina set antracite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 199,24€


Divano da giardino: La manutenzione e la pulizia del divano da giardino

Perché si mantenga bello e resistente, un divano da giardino deve essere adeguatamente trattato. Se il mobile è esposto all'aria aperta, effettuate un trattamento preventivo. Fatevi consigliare il prodotto migliore in base al materiale di realizzazione. Per applicarlo, pulite tutta la sua superficie, levando ogni traccia di polvere. Con un pennellino di precisione, stendete uno strato di prodotto impermeabilizzante e fatelo asciugare. Se necessario, date una seconda mano. Se il telaio è in legno o ferro battuto, è bene effettuare anche un trattamento antiruggine, che ripeterete ogni anno. Prima della stagione calda, controllate che il divano sia in buono stato e che tutte le sue componenti siano integre. In caso contrario, provvedete subito alla loro riparazione o sostituzione, perché il calore del sole peggiorerebbe la situazione. Per quanto riguarda invece la pulizia, dipenderà dal materiale del divano. PVC e policarbonato di puliscono semplicemente con un panno e uno spray sgrassante, facendo attenzione a non creare antiestetici aloni. I divani in ferro vanno solo spolverati, per non rovinare il rivestimento esterno. I divani in legno invece, essendo comunque posti in un patio, possono essere trattati in modo diverso. Dopo la regolare pulizia con un panno e uno spray per legno, passate la superficie del telaio con una cera d'api o un po' di olio rosso. Evitate in ogni caso l'utilizzo di prodotti aggressivi e a base di alcol, perché danneggerebbero lo strato del rivestimento superficiale dei vari materiali, rendendo il divano meno resistente alle intemperie. Scegliete cuscini con rivestimenti dotati di cerniera, in modo da poterli togliere e lavare in qualsiasi momento. Le fodere si lavano tranquillamente in lavatrice con un programma adeguato al tipo di tessuto.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO