Vasi da terrazzo

Vasi per terrazzo

Vasi in terracotta e vasi in plastica: un tempo la quasi totalità dei contenitori per piante veniva scelta in questi materiali. Il cotto bello, funzionale e spesso abbellito con artistici disegni, ma pesante. La plastica, funzionale, leggera, ma spesso molto banale, in rosso mattone, verde o nero.

Anche l'industria del vaso ha fatto progressi, grazie ai nuovi materiali che hanno il gradevole aspetto del cotto e la leggerezza della plastica.

Si tratta dei vasi in resina, belli, colorati e decorati come quelli in terracotta, con la maneggevolezza della plastica. Sono resistenti alle intemperie ed ai raggi del sole e resistono bene ad urti e cadute.

Anche i vasi in legno trattato sono molto indicati per i terrazzi e, se gli spazi sono grandi e lo consentono, i vasi in pietra o quelli in cemento si prestano altrettanto bene a far da base per piante e fiori che decorano e trasformano lo spazio all'aperto in piacevolissime aree verdi.

Vasi da terrazzo

Vaso per piante Coubi URBI SQUARE 7,2 Lt con inserto largo 17 cm colore: bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,79€


Scelta dei vasi

vasiNello scegliere i vasi da collocare sul terrazzo si dovrà tener conto di diversi fattori.

Innanzitutto lo stile che si vuole dare allo spazio, che può essere collegato a quello degli interni dell'abitazione, oppure discostarsene con eleganza. Poi il tipo di piante che si desidera usare per abbellire il terrazzo; possono essere piante stagionali, bulbi in inverno e fiori estivi durante la bella stagione, oppure cespugli, piante perenni, rampicanti, alberelli.

Questa scelta influisce sulla grandezza dei vasi perchè le piante stagionali richiedono o si accontentano di vasi di dimensioni non troppo grandi, mentre rampicanti e piccoli alberi hanno bisogno di più spazio e più terreno. Nello scegliere le dimensioni dei vasi va considerato il tipo di costruzione dell'edificio e quanto è possibile appesantire la struttura del terrazzo.

Sulla forma, non ci sono restrizioni al gusto personale. Si trovano facilmente vasi da terrazzo di forma tonda, quadrata, rettangolare, ma anche ad angolo, con piedini, perfino da appendere.

Il consiglio è di non mischiare troppe forme differenti e seguire un criterio ordinato, fantasioso, ma non confusionario. Vasi grandi e piccoli, quadrati e rettangolari possono essere alternati, purché si rispetti un insieme armonico.

Riguardo ai prezzi, i vasi in terracotta sono tra i più costosi, soprattutto se grandi e decorati. Quelli in plastica sono i più economici. In fasce intermedie troviamo gli altri materiali, naturalmente in relazione alle decorazioni.

  • vasi I vasi sono i contenitori adatti alla coltivazione delle piante da interno e da esterno. Di piccole o grandi dimensioni, i vasi sono indispensabili per coltivare piante verdi, piccoli arbusti e piant...
  • Alcune note I vasi per piante grasse sono a conti fatti una delle migliori possibilità tra cui scegliere per abbellire o semplicemente per modellare il proprio terrazzo di casa. Le considerazioni che possiamo for...
  • Alcune note I vasi d’arredamento rappresentano una di quelle soluzioni sempre più diffuse all’interno delle nostre abitazioni. E questo accade per una lunga serie di ragioni che è interessante analizzare e cercar...
  • Alcune note I vasetti per piante rappresentano ad oggi un must all’interno delle nostre abitazioni, o meglio, ad onor del vero, potremmo dire all’interno dei nostri giardini, degli spazi comuni all’aria aperta ne...

Stewart - Vaso da fiori flessibile, 26 litri, colore: Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,08€


Manutenzione dei vasi da terrazzo

I vasi da terrazzo non hanno bisogno di particolari cure e manutenzione. Solo quelli in terracotta andrebbero immersi in acqua per qualche ora, prima di essere adoperati. In seguito, i segni che il tempo lascerà su questi vasi li renderà semplicemente più vissuti e, per alcuni estimatori, più interessanti. La plastica resta imperturbabile per anni e la stessa cosa vale per i vasi in resine, pietra o cemento.


Vasi da terrazzo: Arredare il terrazzo

Per disporre bene i vasi sul terrazzo, è utile fare prima un disegno, anche solo mentale, dello spazio disponibile e di come lo si vuole "arredare" con il verde.

Ad esempio, stabilire se si vuole mettere un rampicante, come il gelsomino, in uno o più angoli, magari per organizzare un pergolato verde.

Definire il posto migliore, in pieno sole, per vasi di fiori estivi, molto decorativi e quindi da posizionare bene in vista. Organizzare un angolo di felci o piante che amano la mezz'ombra, se il terrazzo ha zone con questa caratteristica. Facendo questo schema, si potrà stabilire quanti vasi grandi occorrono, quanti vasi più piccoli e particolarmente belli per le zone importanti. Si può decidere per un vaso smaltato che sia un centro tavola o vasi triangolari per sfruttare gli angoli.

Scelti i vasi e decise le posizioni, con un buon drenaggio e la terra giusta per ogni pianta, o terriccio universale per piante senza pretese, si possono mettere a dimora le varietà preferite di fiori e di verde. Un po' di cura, la posizione giusta ed annaffiature che tengano conto che il cotto asciuga in fretta, mentre resine e plastica trattengono più a lungo l'umidità, e il terrazzo diventerà una piacevolissima oasi di verde.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO