Sistemi di protezione dal gelo per le piante

Protezione dal gelo: come riparare le piante

E' importante garantire una certa protezione alle piante contro il gelo tipico dell'inverno. Sono tante le piante che, sia per dimensioni che per caratteristiche ambientali, non possono essere portate all'interno della casa, motivo per cui diventa essenziale proteggerle contro le gelate invernali. Non solo rimedi complessi, ma talvolta anche soluzioni semplici ma purché efficaci nel proteggere le nostre piante dal freddo gelido della stagione invernale ed evitare danni alle specie vegetali. A partire dai primi periodi di gelate, quindi dalla seconda metà di novembre in poi, vanno tenute in considerazione le diverse pratiche protettive nei confronti delle piante. Nonostante una grossa alterazione climatica degli ultimi anni, sono comunque tante le specie che risentono di una temperatura particolarmente rigida. Può bastare davvero poco per poter compromettere una pianta, talvolta in maniera irreversibile.
protezione piante

Wenko - Copertura per il balcone di gerani

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,4€


Ritirare piante all'interno per evitare il gelo

proteggere le piante dal gelo La prima soluzione, sicuramente pratica ed immediata, per proteggere le piante dal gelo può essere quella di portarle all'interno di un ambiente chiuso. Normalmente, una pianta gela quando la temperatura va al di sotto dei 2 gradi centigradi, ma ovviamente viste le tante specie esistenti in natura è lecito pensare che possano esserci varie modalità con cui una pianta geli. Spostare le piante all'interno può essere una soluzione rapida e sicuramente vantaggiosa, ma spesso può rivelarsi un problema non solo dal punto di vista dello spazio, che verrebbe molto ridotto, ma anche in base alle caratteristiche ambientali specifiche per ogni specie. Potrebbe risultare perciò più semplice l'utilizzo di teli in tnt o plastica così da schermare in parte la pianta. In commercio possiamo trovare vari tipi di teli per riparare le nostre piante: misure diverse per proteggere le numerose varianti di specie vegetali. Troviamo anche teli veri e propri, frequentemente adatti anche per l'orto.

    Siepe Artificiale per Balcone Recinzione in Rotolo mt.1,5x3 (4,5mq) Lauro Edera Ultracoprente

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,02€


    Soluzioni fai da te per proteggere le piante dal gelo

    piante protezione dal freddo Per quanto riguarda le altre soluzioni fai da te che potranno permettere di avere una notevole protezione per le nostre piante, si può anche parlare della fasciatura dei vasi. In pratica, si tratta di schermare i vasi o con juta o con carta stoffa per evitare che le temperature rigide arrivino a gelare l'acqua nel terreno. Non solo. Un'altra soluzione molto valida è quella di riempire dei recipienti di acqua e tenerli alla luce del sole per tutta la giornata. Questi stessi recipienti verranno poi posti nelle vicinanze della pianta durante la notte così che venga protetta dal calore emesso dall'acqua. Si potrebbe anche tenere accesa una luce, come una lampadina ad incandescenza, che alza la temperatura per un raggio di alcuni metri intorno ad essa. Nota particolare per le piante più piccole. Per queste si potrà addirittura creare una sorta di mini serra usando la parte superiore delle bottiglie di plastica da due litri, con il tappo che andrà messo in posizione solo la notte.


    Sistemi di protezione dal gelo per le piante: Spray antigelo per la protezione delle piante

    protezione dal freddo Non solo sistemi fai da te o comunque di pratica realizzazione. Anche la tecnologia viene incontro a coloro i quali vogliano proteggere le proprie piante dalle gelate del periodo invernale. In America è già in commercio uno spray antigelo per piante che sembra essere molto promettente. Prodotto estremamente innovativo e che attraverso la nebulizzazione della sostanza fa sì che la pianta sia protetta dalle gelate. Freezepruf il nome del prodotto che, secondo i test effettuati, in seguito a nebulizzazione ad intervalli regolari sul suolo USA fa riscontrare l'equivalente termico di uno spostamento di 300 chilometri più a sud. Lo spray ha il grosso vantaggio dell'alta aderenza alla pianta. Utilizzando un nebulizzatore viene garantita una protezione completa alla pianta andando così ad agire sulle pareti vegetali delle cellule che la compongono. La composizione di tale prodotto è organica e soprattutto biodegradabile, con un impatto ambientale molto basso.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO