piante alimurgiche

Le informazioni di base sulle piante alimurgiche

In molte occasioni abbiamo sentito parlare di piante alimurgiche ma, spesso, in altrettante occasioni, non abbiamo approfondito l’argomento. A conti fatti quello delle piante alimurgiche è il classico esempio in base al quale la denominazione potrebbe trarci in inganno stroncando sul nascere ogni nstra possibilità di comprensione dell’oggetto della nostra discussione. E, ad onro del vero, non è neanche il caso di accostare alla definizione di piante alimurgiche quella, ancora più tecnica, di piante fitoalimurgiche perché una specializzazione del genere non sarebbe probabilmente del benché minimo aiuto rispetto alla nostra posizione, partendo sempre dal presupposto che non facciamo parte della più o meno ristretta cerchia degli addetti ai lavori e che, in tal caso, non potremmo non sapere di cosa s sta parlando.
Alcune note

Più vicino alla natura del terreno 12 peonie artificiali asta singola e doppie teste rosa scuro 80 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 96,57€
(Risparmi 0,1€)


Le caratteristiche principali delle piante alimurgiche

Pregi e difetti Ma, come è nostra buona abitudine consolidata ormai da lungo tempo, procediamo con ordine e iniziamo a comprendere alcuni degli argomenti che più potrebbero esserci di sostegno nel corso della nostra disanima in tema di piante alimurgiche, un’analisi la nostra sintetica per le ben note ragioni di spazio ma che speriamo rimanga sempre e comunque sufficientemente esauriente per chi ci legge. In primo luogo dobbiamo restringere il raggio d’azione della nostra discussione in piante alimurgiche provando a dare una definizione di questa particolarissima tipologia di pianta. Per piante alimurgiche è giusto fare riferimento a una serie di piante e di differenti erbe spontanee commestibili che sono raccolte per essere cucinate secondo differenti modalità oppure mangiate anche direttamente crude senza passare sul fuoco.

  • piante grasse Le specie di piante presenti sulla terra sono davvero numerosissime, forse di numero illimitato, se si considera che ogni giorno vengono effettuate ibridazioni tra tipologie e tipologie di piante. C...
  • pianta da giardino Per chi si occupa di giardinaggio è molto importante sapere quali sono le piante da giardino, o almeno conoscere le più diffuse. Le piante cosiddette “da giardino”, sono per lo più piante la cui sce...
  • carote Spesso, chi si occupa di giardinaggio “fai da te” , decide di coltivare, piuttosto che le varie piante ornamentali, un vero e proprio orticello. Questa scelta può essere motivata da molti fattori, spe...

Siepe Artificiale per Balcone Recinzione in Rotolo mt.1,5x3 (4,5mq) Lauro Edera Ultracoprente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37€


Consigli pratici sulle piante alimurgiche

Pro e controOvviamente, in maniera intuibile, poiché ci siamo resi conti che le piante alimurgiche sono tutte piante erbacee spontanee aliene da ogni tipo di coltivazione, comprendiamo facilmente anche che si tratta di piante che possono nel tempo scomparire. E i motivi della progressiva scomparsa di molte piante alimurgiche sono quelli classici vale a dire la progressiva urbanizzazione di molte aree vicino alle grandi città che un tempo ospitavano campi brulli e più o meno coltivati e che negli anni sono diventate aree edificabili. Volendo invece fare qualche esempio di piante alimurgiche, o meglio fitoalimurgiche per essere sempre più tecnici, possiamo citare varianti come l’ortica, il tarassaco e la piantaggine. E, anche da questi nomi, capiamo che è molto difficile stilare anche una mappa dettagliata delle zone dove trovarle.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO