Scelta e acquisto del legno

Conoscere il legno

I legni si suddividono in varie categorie, ed ognuna si presta alla lavorazione proprio per le sue qualità. I legni dolci come il pino, l'abete, il larice ed altri ancora, vanno bene per realizzare telai per mobili, strutture portanti e lavori di carpenteria generale. I legni duri come il mogano, la quercia, il noce, il frassino ed altri, sono considerati legni pregiati e servono per realizzare elementi d'arredamento interno e mobili di prestigio. Un altro legno, sebbene meno pregiato, è il truciolato. E' composto da trucioli di legno pressati ed incollati con colle e resine indurenti. E' adatto alla costruzione di mobili, ante e ripiani. Ancora il compensato, a sua volta è suddiviso in multistrato e panforte, è adatto per realizzare librerie, scaffali e strutture in grado di sostenere un grosso peso. Il compensato marino invece, realizzato con una colla idro resistente e trattato in modo da essere idrofugo, si utilizza per realizzare strutture esterne.
legno

Stickerdesign Adesivo Murale Wall Stickers Frase Citazione Misura 80 x 38 CM Famiglia Amore e Vita Adesivi Murali Decorazione interni Frasi Citazioni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,53€


Come sceglierlo

legno come sceglierlo Chi non ha una profonda conoscenza del legno, può utilizzare alcuni importanti accorgimenti durante la scelta del legno da acquistare. Intanto è meglio acquistarlo presso un negozio di bricolage ovvero in un supermarket del legno. In questi centri il legno proposto è stato già in parte selezionato e privato di alcuni difetti o imperfezioni. Lo si trova in listelli di piccole dimensioni, di solito 20 x 20 millimetri oppure in piccole travi da 100 x 150 millimetri. Se invece si sceglie di acquistarlo in segheria, il prezzo sarà certamente meno caro ma bisogna conoscere almeno alcuni requisiti fondamentali che indicano un legno non particolarmente buono per essere lavorato. Per esempio bisogna scartare i legni che hanno troppo nodi chiamati morti, cioè che vengono via facilmente. Ancora non si devono acquistare legni che hanno fessure grosse e profonde, soprattutto all'estremità, si aprirebbero definitivamente appena toccate, rendendo impossibile la lavorazione.

    DELICACY in Silicone con Scomparti Separati a forma di Trifoglio, Piatto Bambino per la Disposizione del Cibo, Tappetino in Silicone per Bambini, Tovaglietta di Silicone per neonati, bambini, ragazzi. Colore Verde

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


    Acquisto del legno

    acquistare il legno Dopo avere valutato attentamente il tipo di legno da acquistare si può finalmente procedere all'acquisto. Se si hanno le idee chiare e si conoscono anche alcune terminologie specifiche, allora si può decidere di acquistare il legno necessario oltre che in falegnameria o in un supermercato del legno, anche attraverso il web. In rete si trovano infatti numerose aziende che vendono il legno, soprattutto per chi si diletta con i lavori fai da te, di forme e misure adatte alle diverse lavorazioni. Il legno proposto in vendita è già trattato e privo di imperfezioni che ne possano pregiudicare la lavorazione. Il vantaggio di acquistare in rete il legno necessario alla realizzazione di un prodotto è soprattutto di tipo economico. Naturalmente bisogna attendere i tempi della consegna prima di iniziare con i lavori e non è possibile un contatto diretto ed immediato, ovvero un consiglio in loco, in caso di dubbi o problemi che possono nascere durante la lavorazione.


    Scelta e acquisto del legno: Acquistare al giusto prezzo

    legno n molti, soprattutto quando si avvicinano per la prima volta al mondo del fai da te, non avendo alcuna esperienza con il mondo del legno, si trovano ad acquistare qualcosa ad un prezzo più alto rispetto al suo valore reale. Questo avviene maggiormente quando il venditore, scorretto, si accorge che il suo interlocutore non ha esperienza e non sa distinguere un legno di pino da un truciolato. In questo caso è meglio rivolgersi presso un noto supermercato del legno, oppure un negozio specializzato in fai da te, esistono anche dei famosi megastore del settore, dove i prezzi sono fissi ed alla vista di acquirenti più esperti. Lo stesso dicasi per chi decide di acquistare il legno attraverso un sito internet. Anche in questo caso i prezzi sono imposti e solitamente in linea con il mercato, quando non addirittura inferiori alla media. Ovviamente è implicito che i legni nobili sono pù cari dei legni comuni, del truciolato e del compensato.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO