Disegno tecnico

Disegno e progettazione

E' probabile che l'architetto o il progettista si trovi a dover escludere, dal processo in questione,proprio il passaggio dalla progettazione alla realizzazione e concludere l'operazione progettuale con la redazione del progetto esecutivo.L'architetto quindi non crea l'architettura ma il progetto architettonico impiegando il disegno tecnico in due modi ben distinti tra loro.Il disegno di progetto o disegno per il progetto esecutivo ha infatti sia un valore prettamente comunicativo basato sulla geometria descrittiva e su un insieme di convenzioni grafiche codificate che non lasciano spazio alla libera interpretazione che un valore critico o di analisi che consente al progettista di esprimersi e sviluppare la propria idea progettuale in completa autonomia.L'iter progettuale in definitiva include l'analisi delle relazioni tra il disegno come comunicazione e il disegno come mezzo critico.Il disegno tecnico può quindi esprimersi in vari modi e comunicare attraverso la prospettiva, l'assonometria e le proiezioni ortogonali e trasmettendo ogni tipo di informazione sulla natura e la forma dell'oggetto progettato fino a mettere in risalto la personalità e l'esperienza del suo realizzatore.
Disegno e progettazione

Disegno Kit con 18 matite, gomma da cancellare disegno-Prolunga per matite, penne da disegno, con borsa inclusa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€


Gli elaborati di progetto

Gli elaborati di progettoLa serie degli elaborati grafici definiscono ogni parte dell'opera progettata.Essi devono essere collegati fra loro per ottenere una lettura approfondita del progetto.In altre parole gli elaborati grafici in scale minori mettono a fuoco l'aspetto complessivo dell'opera progettata e i suoi rapporti con l'ambiente circostante mentre gli elaborati in scale più grandi forniscono informazioni precise sugli aspetti sia fisici che dimensionali dell'opera.Ovviamente più un'opera è complessa più numerosi saranno gli elaborati grafici e maggiore sarà la loro scala di rappresentazione.

    A3 Disegno Bordo GOCHANGE 50 x 36,5 Centimetri Tavolo da Disegno Con Movimento Parallelo e Angolazione Regolabile

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 43,89€
    (Risparmi 42,17€)


    Planimetrie

    Sono elaborati grafici finalizzati alla documentazione delle relazioni tra l'opera progettata e il territorio circostante.Tali relazioni si esprimono attraverso norme grafiche variano a seconda delle scale di rappresentazione utilizzate come pure la simbologia che tende a divenire sempre più astratta con il passaggio dalle medie scale a quelle più piccole.


    Le piante

    Le piante Rappresentano gli elaborati grafici più importanti poiché forniscono i dati principali del progetto di un'opera.Per esempio il disegno in pianta di un edificio si effettua immaginando di tagliare lo stesso con un piano parallelo rispetto al piano di calpestio e posto da esso ad una quota convenzionalmente stabilita e tale da permettere alla sezione di fornire il maggior numero di informazioni sull'edificio stesso.Si tratta quindi di compiere un'astrazione geometrica trasponendo su un foglio la proiezione ortogonale di un edificio dopo che esso sia stato tagliato da un piano sezione parallelo al piano di calpestio.A volte è necessario rappresentare in pianta anche gli elementi che si trovano al di sopra del piano sezione;in tal caso essi vengono rappresentati in vista virtuale ovvero con segni tratteggiati o linee punteggiate.A seconda delle scale di rappresentazione utilizzate entrano in gioco differenti elementi e in particolare con il crescere della scala di rappresentazione, entrano in gioco elementi che nelle scale più piccole non risultano rappresentati.


    I prospetti

    La rappresentazione del prospetto consiste nel disegnare gli elementi salienti del progetto.La rappresentazione del prospetto si ottiene proiettando lo stesso su un piano parallelo ad esso e in direzione ortogonale al piano del disegno.Anche per i prospetti è valido il concetto secondo il quale nel passaggio tra scale più piccole a scale più grandi si determina una maggiore specificazione dell'opera progettata.


    Disegno tecnico: Le sezioni

    Graficamente sono definite come piani immaginari che attraversano sia longitudinalmente che trasversalmente le zone più significative di un'opera architettonica.Nel progetto di un edificio le sezioni devono riguardare elementi come cortili, cavedi, vani scala, vani ascensore ecc. e fornire in modo chiaro ed inequivocabile il maggior numero di informazioni riguardanti le varie parti sezionate.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO