Cemento biodinamico per purificare l'aria

Cemento biodinamico

Il cemento biodinamico è un prodotto in grado di liberare l’aria dallo smog presente nell’atmosfera, causa di molte malattie e danni all’ambiente. Questo materiale è stato concepito nel Centro di Ricerca e Innovazione ( i.lab di Italcementi) e con esso è stata realizzata la struttura esterna del palazzo simbolo dell’Expo 2015 (Palazzo Italia). Le caratteristiche di questo prodotto innovativo vengono evidenziate già nel nome. Il termine "bio" denota le proprietà foto catalitiche, mentre "dinamico" rappresenta la fluidità e facilità di lavorazione di questo cemento. Si tratta di un materiale pronto all’uso e costituito principalmente da sostanze solide.
cemento biodinamico

Lithofin MN Pulire pulizia per Marmo, Naturale e Blocchi calcestruzzo 5 Litri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,9€


Processo fotocatalitico

cemento La decomposizione degli elementi inquinanti ad opera del cemento biodinamico avviene grazie alle sostanze fotocatalitiche in esso presenti. In poche parole i raggi solari che si riflettono sulla superficie del cemento attivano la reazione fotocatalitica (grazie al biossido di titanio). Questa reazione stimola le particelle di ossigeno presenti nell’atmosfera, le quali a loro volta scompongono le particelle inquinanti trasformandole in carbonati e nitrati. La scomposizione di particelle ottenuta, a seguito delle piogge viene lavata via, assorbita dal terreno e rientra nel circolo biologico. Come si può notare la creazione di questo cemento biodinamico, associato ad altre misure attuate per ridurre il tasso d'inquinamento (guida targhe alterne, diminuzione temperatura riscaldamento etc.), con il passare del tempo si potrà godere di tantissimi vantaggi, a partire da un'aria più pulita e salutare.

    DELICACY in Silicone con Scomparti Separati a forma di Trifoglio, Piatto Bambino per la Disposizione del Cibo, Tappetino in Silicone per Bambini, Tovaglietta di Silicone per neonati, bambini, ragazzi. Colore Verde

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


    Composizione cemento biodinamico

    cemento biodinamico Il prodotto è formato da TX Active, un principio attivo con proprietà anti inquinanti. A questo si aggiungono altri componenti derivati da riciclo, più additivi che mantengono inalterata la superficie e che idrofobizzano ed evitano la penetrazione dell’aria e dell’acqua all’interno della struttura. Per quanto riguarda la composizione del cemento biodinamico, esso è composto all’80% da materiale riciclato tra cui il marmo proveniente dalla cava di Carrara. Il TX Active, oltre a pulire le facciate degli edifici nei quali viene steso, presenta un principio foto catalitico che attiva le molecole di ossigeno, e sfruttando la luce del sole, decompone le molecole di inquinanti presenti nell’aria.


    Caratteristiche cemento biodinamico

    cemento biodinamico Le caratteristiche che contraddistinguono questo tipo di cemento sono tantissime. Prima di tutto vi è quella della fluidità. Questa caratteristica permette una facile lavorazione del cemento e la realizzazione di strutture edili molto particolari e originali. La seconda caratteristica è la resistenza. Rispetto alle malte tradizionali, il cemento biodinamico è più resistente alla compressione ( più di 60 Mpa) e alla flessione (più di 10 Mpa). La terza caratteristica è la durevolezza. Grazie a una matrice compatta e una ridotta porosità del materiale, il cemento non assorbe l’acqua e resiste agli agenti atmosferici, per cui non ci saranno i tipici fenomeni di risalita dell’acqua, muffa o altri tipi di infiltrazioni che solitamente tendono a ledere la caratteristica strutturale di una parete o di un edificio in genere.


    Cemento biodinamico per purificare l'aria: Purificazione

    Impiegare il cemento biodinamico sugli edifici della città significa creare una sorta di autopulizia dell’aria mediante l’eliminazione di smog e altri agenti inquinanti presenti nell’aria. Tradotto in termini semplici, significa migliorare la qualità della vita e conferire maggior benessere a tutti gli abitanti e allo stesso ambiente naturale. In seguito ad alcuni studi eseguiti da ricercatori nella città di Milano, essi affermano che ricoprendo il 15% delle superfici delle strutture con del cemento biodinamico si ha una riduzione dello smog di almeno il 50%. Ancora meglio, se con questo cemento innovativo si realizzano pavimenti stradali, si evita che gli agenti inquinanti (come lo smog) salgano verso l’alto e che si immettano nel circolo dell’aria.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO