Impianti domestici di osmosi inversa

L'acqua dura: cosa è

Il bene più prezioso per l'intera umanità e per ogni specie vivente è rappresentato dall'acqua, fonte primaria di vita. Assicurare la sua disponibilità a tutti è un vero e proprio dovere sociale. Paradossalmente, i maggiori fornitori di questo bene non assicurano una qualità ottimale di questo prezioso liquido; anzi molto spesso, pur sostenendo una spesa abbastanza elevata, l'acqua è caratterizzata da una eccessiva durezza. Quest'ultima rappresenta la percentuale di presenza nell'acqua di sali e metalli pesanti. Per avere un'idea della durezza dell'acqua basta osservare i depositi presenti nei filtri posti nei nostri rubinetti.
acqua

ATLAS CONTENITORI PER CARTUCCE 10" FILTRI SENIOR PLUS 3P AFO SX TS HOUSING ATTACCO 3/4" F/F

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,35€


Gli effetti della durezza dell'acqua

acqua La maggior parte dei fornitori di acqua per attenuare gli effetti della sua durezza dovrebbero immettere una percentuale giusta di cloro; molto spesso però la quantità immessa nell'acqua è di gran lunga superiore con possibili danni per la salute per i problemi che possono portare alle mucose interne del nostro organismo. Il calcare che si forma nell'acqua, inoltre, richiede un maggior consumo sia per il riscaldamento che per la circolazione della stessa. Stesso inconveniente per l'utilizzo dei saponi e dei detersivi in quanto il calcare ostacola il regolare transito dell'acqua. Relativamente all'uso di un'acqua dura per l'igiene personale, anche qui si presentano alcuni inconvenienti. Infatti una doccia effettuata con acqua eccessivamente dura può provocare delle allergie rendendo anche la pelle ruvida al tatto. In questi casi, la soluzione più ovvia è l'utilizzo di un addolcitore, uno strumento che rende meno dura l'acqua e nel contempo rende ottimale anche l'uso di saponi e detergenti per il corpo.

    Acciaio Inox Cucina Lavello Filtro, Adatto a Cucina e Bagno - Grande Diametro di Larghezza 11,4 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,9€
    (Risparmi 7,09€)


    L'impianto domestico di osmosi inversa

    impianto domestico Un'acqua eccessivamente dura negli usi domestici comporta il problema del calcare negli impianti idraulici, soprattutto dell'acqua calda. Ma oltre a questo c'è anche l'uso per consumo personale dell'acqua per cui si rende necessario oltre che trattare l'acqua anche rimuovere il problema. Per arrivare a questo scopo è necessario un impianto ad osmosi inversa, prodotto da diverse aziende, che grazie alla sua membrana osmotica permette di trattenere percentuali molto elevate di sali e metalli pesanti rendendo l'acqua più pura. I moderni impianti prevedono un primo trattamento con cartucce che assicurano sia la limpidezza che sapori gradevoli oltre che una maggiore purezza dell'acqua. Il trattamento successivo, regolamentato da un'apposita normativa, è a raggi ultravioletti che fornirà la garanzia di un'acqua batteriologicamente perfetta. L'acqua ottenuta con un impianto domestico di osmosi inversa è un'acqua paragonabile ad una comune acqua oligominerale e che pertanto si presta a diversi utilizzi quali preparazione di pappe per bambini, ghiaccio, irrigazione e così via.


    Impianti domestici di osmosi inversa: I moderni impianti domestici di osmosi inversa

    impianto di osmosi inversa La continua innovazione tecnologica permette di ottenere prodotti sempre più all'avanguardia in tutti i campi, anche in quello dell'osmosi inversa. Recentemente è stato messo sul mercato un impianto che riesce a rimuovere composti potenzialmente dannosi come nitrati, pesticidi, metalli pesanti mantenendo però inalterata la composizione di sali minerali. Grazie a questo particolare ritrovato della tecnologia si ottiene come risultato un'acqua purissima, che mantiene il paragone con la comune acqua oligominerale e che può essere tranquillamente bevuta oltre che impiegata per cucinare, irrigare, per il ferro da stiro e così via. Questi prodotti inoltre permettono di ottenere un'acqua fresca all'istante e senza necessità di utilizzare dei serbatoi dove l'acqua potrebbe ristagnare. Le aziende produttrici hanno anche considerato l'aspetto estetico di questi impianti per permettere una facile integrazione con l'arredo e l'ambiente circostante.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO