Collane artigianali

Come realizzare una collana di cuoio intrecciato

Questa collana molto particolare rispecchia a pieno lo stile bohemien molto in voga in questi anni. Starà al vostro gusto personale decidere se utilizzare un solo colore o due pelli differenti.

Iniziate a tagliare tre striscioline molto sottili di pelle, aiutandovi con un cutter e un righello. Per agevolarvi nella lavorazione, è possibile acquistare delle strisce pre-tagliate, arrotondate sui bordi. Disponete sul piano di lavoro le tre strisce, quindi afferrate le estremità e annodatele in un nodo ben saldo. Realizzate una treccia fino ad arrivare alla fine delle striscioline. Per impreziosire la collana, inserite una perlina colorata tra un intreccio e l'altro. Quando siete soddisfatte del risultato, fate il nodo all'altra estremità e aggiungete due lacci in tessuto per la chiusura, che regolerete a vostro piacere. Il gioiello si addice perfettamente ad un look country, sbarazzino e fresco.

Collane artigianali


La collana con chiusura a cappio: come coniugare design e raffinatezza

collana fai da te Una collana con chiusura a cappio viene indossata intorno al collo e si può facilmente regolare tirando i nodi. I materiali più adatti sono il cuoio, la corda o il tessuto.

Prendete due strisce del materiale scelto (in questo caso un elegante velluto) e fate scorrere in esso perline e pendenti che si intonino alla colorazione di base. Sovrapponete poi la parte superiore dei due lacci, procedendo da sinistra verso destra. Lasciate 2 cm circa nella parte superiore. Piegate il laccio di sinistra sopra il destro in modo da formare un circolo, nel quale reinserirete i due capi. Avete così formato il nodo scorsoio che servirà da fermaglio e da regolatore della vostra innovativa collana. Abbinatela a tailleur rigorosi per smorzare il tono eccessivamente severo, o a semplici tubini neri per ravvivarli. Non si addice invece a maglioni a collo alto o a look casual, perché perderebbe tutto il suo fascino. Se amate stupire, provate ad indossarla insieme ad un abito-kimono: l'effetto sarà sorprendente, ma nello stesso tempo bon ton, due caratteristiche che contraddistinguono in pieno questa collana.


    Collane artigianali: Una collana romantica

    Questo gioiello di bigiotteria è adatto agli animi più romantici. Procuratevi una grande pietra a cuore (se non riuscite a trovarla, realizzatela voi stesse con la tecnica del fimo). Inserite la pietra in un filo di nylon, facendola scorrere al centro. A questo punto, procedendo alternativamente a destra e a sinistra, infilate tutte le altre perline, fino a raggiungere la lunghezza desiderata, ma ricordandovi di lasciare 3 cm in ambedue le parti per la chiusura. Tagliate il filo in eccesso.

    In una estremità agganciate lo schiaccino, e fatelo scorrere verso il basso. Non sistematelo troppo vicino alle perline o diventerà difficile chiudere agevolmente la collana. Fissatelo per bene aiutandovi con delle pinze piatte. Fate lo stesso con l'altra estremità del filo. A questo punto, dovete tagliare altri fili di lunghezza progressiva, che andranno poi agganciati alla prima sezione appena realizzata.

    Per non sovraccaricare l'insieme, non esagerate con i colori e le forme delle perle. Semplici cristalli iridescenti nei toni del cuore centrale saranno l'ideale. Infilate le perline in questi fili di nylon e chiudeteli con i chiusini come avete fatto precedentemente. Ora, dopo aver misurato su un modello le varie lunghezze, che dovranno essere ben equilibrate, unite i fili insieme, inserendo nei gancetti dei chiusini un anello di circa 1 cm di diametro. Serratelo in modo che i fili non possano fuoriuscire. Eseguite questa operazione per le due estremità.

    Avete ottenuto una collana formata da un corpo centrale e una piacevole e decorativa cascata di brillanti. Va però realizzata la chiusura. Dato che il gioiello è importante, potete acquistare una fibbia particolare, magari con barretta e anellino regolabili, molto in voga negli anni sessanta. Se invece preferite rimanere sul classico, optate per il tradizionale gancetto, da scegliere però nel formato più grande, dato che dovrà sostenere il peso della collana. Accostatela a capi sobri ed essenziali, in modo che diventi il punto focale dell'outfit.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO