Produttore pannelli fotovoltaici

Standard di qualità dei produttori di pannelli fotovoltaici

Al giorno d’oggi gli impianti a pannelli fotovoltaici offrono standard qualitativi piuttosto elevati. In particolare l’Europa spicca sul resto del mondo per il numero di produttori di impianti certificati, dotati di garanzia e di brevetto. La filosofia che sta alla base di una produzione di qualità è quella di ottenere impianti fotovoltaici ad altissima resa energetica tale da garantire ai clienti un investimento a lungo termine. La qualità del prodotto dipende principalmente dalla materia che costituisce il cuore dell’impianto, la cella fotovoltaica, oltre che dalle tecniche di produzione degli impianti. Da questi fattori deriva la capacità di accumulo di energia solare ed il potenziale di conversione in elettricità. Il materiale principe, che costituisce la cella fotovoltaica, è il silicio, ed è grazie alle sue proprietà che è possibile ottenere un rendimento di energia solare pari al 20%, un risultato straordinario se confrontato al 6% delle vecchie celle solari.
produttori di pannelli fotovoltaici

4 Pannelli Moduli fotovoltaici ad alta efficienza PANASONIC mod, VBHN240SJ25

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2365,23€


Le tecniche di produzione dei pannelli fotovoltaici

produzione dei pannelli Le moderne tecniche di costruzione sono per la maggior parte automatizzate con un ridotto impiego di manodopera, aspetto che permette di ridurre considerevolmente i costi di produzione complessivi dell’impianto. Inoltre vengono attuate, lungo tutto il processo di costruzione, costanti verifiche sul funzionamento e ripetuti controlli di sicurezza, secondo sistemi di management certificati. Le strutture di supporto dei pannelli si inseriscono alla perfezione sui moduli, in modo tale che possano rispettare i canoni di sicurezza e quelli estetici.

La produzione delle celle, la tecnica di saldatura, il montaggio ed i sistemi di assemblaggio automatizzati, uniti alla continua ricerca in ambito tecnologico, sono gli elementi che consentono di produrre pannelli fotovoltaici sempre più efficienti, in grado di mantenere a pieno la potenza.

Negli ultimi tre anni, grazie anche a specifiche politiche incentivanti, molti produttori di pannelli solari si sono concentrati su impianti fotovoltaici integrati, con caratteristiche innovative. Si tratta di pannelli, dotati di speciali componenti, studiati appositamente per poter sostituire gli elementi architettonici delle case o degli edifici in genere. Il materiale che li compone è prodotto con leghe innovative, dotate di proprietà ignifughe e coibentanti, perfette per garantire agli ambienti il giusto confort termico.

    Pannello Solare Fotovoltaico 30W 12V Policristallino Impianto Camper Barca Baita

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,8€


    Produttore pannelli fotovoltaici: La produzione dei pannelli fotovoltaici nel mondo ed in Italia

    La produzione di pannelli ad energia rinnovabile nel mondo si sta sviluppando sempre più rapidamente. I dati esaminati nel mese di ottobre 2013 attestano che il 23% dell’elettricità del pianeta deriva da fonti ecosostenibili. I paesi al mondo che si sono distinti per l’energia rinnovabile complessiva sono la Cina, in prima posizione, seguita da Germania, Spagna e Stati Uniti. Per l’energia fotovoltaica vera e propria spicca la Germania, seguita dall’Italia, Stati Uniti, Cina e Giappone.

    L’Italia quindi si classifica al secondo posto raggiungendo il 20% della produzione mondiale. Una posizione molto interessante per quanto riguarda gli investitori e la ricerca. Gli studi di settore prevedono che, nei prossimi vent’anni, le energie di tipo rinnovabile influenzeranno in modo determinante il mercato dell’energia elettrica, portando maggiori introiti a chi la produce o comunque spese decisamente minori per chi la consuma.

    L’Italia ha attualmente superato la produzione annua di 8 TWh, praticamente la stessa di una centrale nucleare. Un dato decisamente rilevante se si considera che il costo di costruzione di una centrale nucleare è esponenzialmente più alto rispetto a quello del costo del fotovoltaico, senza contare le problematiche dovute all’impatto ambientale. Dal 2011 la produzione del fotovoltaico in Italia ha avuto un incremento pari al 75%, un aumento di circa 500 volte. Nonostante gli evidenti vantaggi del fotovoltaico, in Italia il rapporto tra produzione ed installazione non è coerente e l’utilizzo di energia elettrica derivanti da fonti tradizionali è tuttora prevalente. Il proseguimento di politiche in sostegno del fotovoltaico, con incentivi ed agevolazioni fiscali, sono fondamentali per la diffusione dei prodotti ecosostenibili di qualità. Ciò è ancora più vero per i produttori italiani che mantengono un livello qualitativo molto alto, ma sono costretti alla costante competizione col mercato asiatico, che propone costi più accessibili, a fronte però di una qualità inferiore.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO