Attrezzi edili

Quali arnesi devono possedere le ditte specializzate

Un operatore edile che si rispetti, ha bisogno di avere a propria disposizione arnesi semplici ed arnesi più elaborati, tutto ciò che occorre per portare a termine un' opera edilizia realizzata in maniera ineccepibile. Esistono attrezzi definiti manuali come la betoniera, la cazzuola, la smerigliatrice, il trapano o martelli e frattazzi e questi sono i primi elementi fondamentali di cui tener conto.

L'ediizia è un mestiere molto antico ed i capo cantiere che da anni operano in questo settore sanno bene che oltre arnesi basilari come quelli citati poc'anzi, occorrono macchinari come gru, escavatori, betoniere meccaniche e tante altre macchine più complesse che ogni ditta edile deve avere a sua disposizione e sempre in modo efficiente.

Non si tratta infatti di una questione di hobbistica, di lavoretti fai da te in cui spesso si cimentano gli uomini di casa ma si tratta di opere di un certo livello che devono dimostrare sicurezza ed affidabilità a chi le richiede.

Nel campo dell'edilizia infatti, occorrono arnesi di ineccepibile sicurezza e che devono essere venduti secondo specifiche normative di legge. Tuttavia, è possibile imbattersi sul mercato del commercio edilizio, in attrezzi edili con prezzi accattivanti che attirano l'attenzione degli imprenditori. Se da un lato l'imprenditore pensa di risparmiare con l'acquisto di tali attrezzature, dall'altro potrebbe presentarsi un grave pericolo per un manovale che potrebbe infortunarsi seriamente. Alcuni di questi arnesi infatti, pur presentando a primo acchitto caratteristiche interessanti, potrebbero essere difettati e con gravi lacune di costruzione. Ecco perchè l'acquisto degli attrezzi edili, va ponderato ed effettuato con oculatezza.

Attrezzi edili

G.F. - Telo di protezione linea top 260g/m², 23 diverse misure, colore: Verde/Bianco a scelta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,4€


Un attrezzo edile importante: la betoniera da edilizia

la betoniera da ediliziaTra gli arnesi più in uso per terminare eccellentemente un'opera edile, troviamo la betoniera edilizia.

Innanzitutto quest'ultima come tutte le altre attrezzature, deve essere a norma CE e rispettare tutte le regole vigenti in materia.

Una buona betoniera deve essere maneggevole e deve consentire al manovale di usarla da sola spostandola se possibile, da una parte all'altra.

La coppa della betoniera viene aperta e richiusa tramite un volante di ferro che si aggancia manualmente a delle tacche che bloccano automaticamente la coppa.

La coppa della betoniera va bloccata durante la lavorazione del cemento, della malta o del calcestruzzo e una volta pronti questi elementi, si svuota il bicchiere e si tiene pulito per una prossima lavorazione.

Se possedete una betoniera, cercate di fare molta attenzione alle tacche che con l'andar del tempo e per l'usura, si possono deteriorare, osservatele quindi con frequenza. Il deterioramento delle tacche potrebbe far aprire il bicchiere e far scivolare fuori tutto il suo contenuto.

Se per caso dovesse capitare un incidente del genere, il manovale addetto alla betoniera e magari intento a riempire un secchio con la cazzuola, potrebbe ferirsi seriamente.

Attenzione perciò alla manutenzione.

  • esempio di frattazzo Il frattazzo è un attrezzo estremamente semplice costituito da una spatola di forma rettangolare che su una delle due facciate ha una comoda impugnatura in legno o talvolta in materiale plastico. Per ...

Hydromette Compact B - Igrometro

Prezzo: in offerta su Amazon a: 140,6€


Attrezzi edili: Quali attrezzi edili bisogna possedere per l'hobbistica

Mentre l'impresa edile necessita di una complessa attrezzatura per portare a completamento un'opera di edilizia, il fai da te prevede utensili in senso stretto come attrezzi manuali, secchi, cazzuole, spatole di vario tipo e martelli. Tuttavia, se vi sentite pronti ad effettuare un lavoro edile di una certa importanza, potete all'occorrenza noleggiare ponteggi, betoniere o martelli demolitori.

Se avete lo spazio e vi piacerebbe possedere alcuni attrezzi di un determinato calibro, collegatevi con fiducia al web. Specialmente in questo periodo di crisi, molte aziende chiudono e vendono le loro attrezzature a prezzi stracciati e vi conviene quindi, approfittare di queste proposte.

In enrambe i casi comunque, è necessario organizzarsi ed assicurare sul luogo di lavoro una sicurezza ineccepibile. Tenete presente che gli attrezzi formano un bravo artigiano quale il muratore e l'esperienza che acquisirete nel tempo, farà il resto. All'inizio non servono tantissimi attrezzi ma pochi e di ottima marca. Non servono per esempio, una serie numerosa di spatole ma ne bastano appena tre.

Attrezzate la vostra cassetta in modo preciso ed ordinato e dedicate un piccolo spazio magari in un garage, a secchi, martelli, una livella, un metro, un badile, una carriola e se possibile un compressore che potrebbe tornare utile.



COMMENTI SULL' ARTICOLO