Poltrone relax

Poltrone relax: le caratteristiche principali

Il settore dell'arredo si è reso negli ultimi anni protagonista di una vera e propria evoluzione nel settore delle poltrone relax. Il motivo va probabilmente ricercato negli spazi sempre più ridotti delle abitazioni, i quali devono essere arredati con pochi ma meditati elementi. Le proposte attuali spaziano tra una miriade di modelli diversi, sia per forma che per materiale di composizione. Al di là delle mode e delle tendenze del momento, la forma ideale deve rispondere innanzitutto alle aspettative degli abitanti, in fatto di comodità e di dimensione. La struttura può essere realizzata in legno, in leghe plastiche o in metallo, mentre la cuscinatura può essere composta da un'imbottitura in poliuretano espanso, in particolari schiume e lattici oppure in soffice piuma d'oca. Le poltrone relax possono accordarsi alle forme e all'imbottitura del divano e delle sedie esistenti, ma al contempo possono rappresentare degli elementi autonomi, perfetti per donare movimento alla stanza dove vengono inseriti. Un'interessante composizione può prevedere la presenza di un paio di poltrone relax organizzate attorno ad un tavolino, per creare un raffinato angolo dove accogliere gli ospiti o dove dedicarsi alla lettura. Se le poltrone relax scelgono di essere posizionate accanto al divano, è d'obbligo che esse si accordino all'elemento pre-esistente, sia nella scelta del materiale di composizione che nella tipologia di rivestimento, in quanto una scelta diversa potrebbe tradursi in un risultato di antiestetica confusione.
Poltrone relax

POLTRONA RELAX RECLINABILE CON POGGIAPIEDI RECLINER SISTEMA MANUALE COLORE CREMA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 229,99€


L'importanza della forma nelle poltrone relax

poltrone relax Le poltrone relax possono essere rotonde, quadrate, oppure accordarsi ad una struttura a chaise longue. Mentre quest'ultima presenta una lunghezza maggiore nella sezione della seduta, le altre tipologie possono essere più o meno profonde e definirsi in altezza secondo parametri variabili. Come accade nei divani, anche le poltrone relax possono presentare una profondità importante e quindi una distanza maggiore tra seduta e schienale. Questa opzione può essere preferita da chi ama gli elementi spaziosi, in quanto ad una maggiore profondità consegue spesso una buona larghezza della seduta. Al contrario i modelli più classici offrono una profondità calibrata, quindi la sensazione di seduta risulta leggermente più costretta, ma non per questo meno comoda. Tutto dipende dai gusti personali degli abitanti e dallo scopo al quale è votata la poltrona. Verrà usata come punto di appoggio occasionale? In questo caso le dimensioni possono essere contenute e la forma mirare ad una definizione più votata all'estetica. Diventerà una sorta di secondo divano per guardare la tv? Se questa è la sua funzione si deve prestare attenzione alle forme, in quanto esse devono essere funzionali ad una sosta prolungata. La differenza tra forma rotonda o quadrata è puramente estetica e interessa il suo inserimento al fine di integrazione con gli altri elementi. Una poltrona rotonda è stilisticamente più 'morbida', mentre le poltrone relax dalle forme squadrate offrono una sensazione più austera e votata allo stile moderno.

    Outsunny - Poltrona a sdraio Sdraio da giardino Poltrona relax grigia

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 111€
    (Risparmi 38,95€)


    Quali rivestimenti per le poltrone relax?

    I rivestimenti delle poltrone relax possono essere realizzati in fibre elastiche, in tessuti naturali, oppure in pelle o eco-pelle. Se l'impiego delle poltrone relax è intenso, la scelta di rivestimento ideale si basa sui tessuti elastici, sfoderabili e facilmente lavabili. Le fibre naturali sono da considerarsi in ogni caso come la soluzione più salubre, in quanto esse sono traspiranti, antibatteriche e antistatiche. La capacità di assorbire l'umidità, le rende perfette in ogni stagione, in quanto mantengono l'ambiente fresco d'estate e caldo nei mesi invernali. Anche i rivestimenti in fibra naturale, come il cotone e il lino, possono essere tolti e lavati comodamente, per cui essi si presentano come la scelta ideale soprattutto in presenza di bambini. Nobili ed esteticamente pregiati, i rivestimenti in pelle e in eco-pelle si presentano più delicati, in quanto non possono essere lavati e chiedono una manutenzione accurata. Essi sono ideali per definire poltrone relax dall'impiego meno frequente. In commercio esistono modelli molto interessanti di poltrone relax in pelle, dove il materiale si presenta lavorato e colorato in tante varianti e dove è possibile optare per l'effetto capitonné, intramontabile veicolo di stile e di eleganza.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO