Divani in pelle

Divani in pelle

Design, innovazione, eleganza, resistenza, praticità, sono gli aggettivi che meglio esprimono l’essenza dei divani in pelle, anche se l’elenco delle caratteristiche che li contraddistinguono è certamente più lungo e presenta indiscutibili vantaggi.

Il divano è l’elemento d’arredo che proprio non può mancare nel nostro angolo relax: ecco perché è importante scegliere il modello che meglio soddisfa i nostri gusti e le nostre esigenze. I motivi per preferire i divani in pelle, poi, sono veramente tanti: dal tocco chic che regalano all’ambiente circostante all’estrema facilità di pulizia e manutenzione. Acquistare un divano in pelle, dunque, è un investimento che dura nel tempo. E’, senza dubbio, una spesa importante ma, considerata la qualità, assolutamente conveniente. I prezzi per un buon divano in pelle, infatti, partono dai 1500 euro ma possono raddoppiare o triplicare qualora si aggiungano accessori tipo chaise longue, materassi, angoli e contenitori o qualora si scelga una migliore tipologia di pellame per il rivestimento.

Divani in pelle

123Repair Vernice per interni in pelle, per pelle e pelle sintetica, BIANCO 57ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Vera pelle o imitazione

pelle o imitazione La caratteristica fondamentale di un divano in pelle è la qualità del suo rivestimento: essa, principalmente è data dalla lavorazione del materiale utilizzato. Prima di recarsi in un qualsiasi negozio e spendere soldi, quindi, è necessario documentarsi sull’ampia gamma di pellami per l’arredamento esistente in commercio e sulle svariate procedure di lavorazione della materia prima, le quali permettono di ottenere molteplici finiture, dall’effetto nappa, per esempio a quello lucido, anticato ed alle pelli tamponate a mano. La consistenza del pellame, la morbidezza, l’elasticità, la resistenza e la presenza di piccolissimi pori sul rivestimento sono, invece, le altre caratteristiche che permettono di distinguere la vera pelle da quella sintetica. Anche l’odore e le cuciture fanno la loro parte: se quest’ultime sono plastificate, per esempio, si tratta certamente di un’imitazione. L’etichetta, infine, deve riportare il nome del materiale utilizzato per la realizzazione del divano.

In genere, una pelle di buona qualità si riconosce perché è sensibile alla luce, alle macchie, perché invecchia con facilità ma, allo stesso tempo, possiede quel tocco ineguagliabile di morbidezza che altre non hanno; se, invece, i difetti visibili sono minori e la resistenza alle macchie è maggiore, ciò significa che il rivestimento originale ha subito una lavorazione più profonda: di conseguenza, questo tipo di pelle, al tatto risulterà meno soffice! La cicatrice o la venatura, infine, sono i principali segni di un processo di raffinazione che ha lasciato inalterate le caratteristiche naturali della pelle.

    Tessuto Ecopelle morbida finta pelle h 140 cm per arredo divani sedie AL METRO (Al metro, Grigio scuro)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14€


    Vantaggi e caratteristiche della pelle

    Dopo aver compreso come verificare l’originalità del rivestimento, possiamo analizzare le altre caratteristiche dei divani in pelle. Oltre ad essere morbidi ed eleganti, sono antiallergici, facili da pulire, durevoli e versatili; possono arredare salotti classici o ambienti ultramoderni; più invecchiano e più sono belli.

    Sulla consistenza della pelle non c’è alcun dubbio: essa, infatti, ha fibre molto compatte ed elastiche e, diversamente dalla stoffa, non si lacera facilmente. I divani in pelle, quindi, hanno una vita più lunga rispetto a quelli in tessuto. Saranno poi le esigenze personali o familiari a suggerire il giusto compromesso tra morbidezza e resistenza: se, per esempio, in casa ci sono bambini piccoli forse è meglio optare per un divano in pelle che sia più resistente alle macchie e di conseguenza, meno delicato. La resistenza è data anche dallo spessore del rivestimento.

    La realizzazione artigianale e la possibilità di scegliere il tipo di rivestimento, la tonalità o la finitura preferita sono i principali fattori che donano ai divani in pelle la caratteristica della versatilità: dal panna al tortora, dal caramello al marrone, un sofà in pelle può essere sistemato in qualsiasi tipo di ambiente e sarà sempre alla moda.

    Altro innegabile vantaggio dei divani in pelle è l’estrema facilità di manutenzione. Per la pulizia quotidiana, basta utilizzare un semplice panno morbido, inumidito con l’acqua, e la polvere sparisce; per le piccole macchie si suggerisce di non usare mai detergenti aggressivi o alcool, come lo sgrassatore per esempio, ma preferire sempre i prodotti specifici esistenti in commercio che eliminano gli aloni e ravvivano il colore. Tra le soluzioni casalinghe per la cura dei divani in pelle, c’è anche l’utilizzo delle classiche salviettine imbevute ( quelle per bambini, senza alcool per intenderci) o del latte detergente per il viso ( il tipico prodotto indicato per rimuovere il trucco). E’ molto importante, inoltre, rimuovere immediatamente gli eventuali liquidi o le sostanze che si depositano accidentalmente sui divani in pelle, affinché non danneggino il rivestimento.

    Per concludere, infine, è doveroso ricordare che i divani in pelle sono certamente più igienici di quelli in tessuto: non permettono, infatti, la penetrazione di polvere né la formazione di acari, riducendo significativamente il rischio di allergie.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO