Pareti effetto spugnato tutorial

Pareti effetto spugnato tutorial

In questo video vedremo come si può conferire un aspetto del tutto nuovo alle vostre abitazioni rispondendo a quella ‘voglia di cambiamento’ che normalmente si manifesta dopo alcuni anni trascorsi in una casa. Questo è possibile apportando una modifica nel colore delle pareti, ossia creando lo spugnato, un effetto che consiste nel ricreare delle ombre sui muri e che, alternando differenti tonalità di colore scelte in base ai vostri gusti, da a chi osserva la sensazione di essere una nuvola. Si tratta di una tecnica di verniciatura alquanto semplice, da poter ricreare senza troppe difficoltà in maniera autonoma, senza l'ausilio di operai specializzati. All’inizio può sembrare complicato ma non scoraggiatevi! Seguiteci passo dopo passo e, con grande soddisfazione, porterete a termine con successo il vostro lavoro. Per realizzare pareti effetto spugnato munitevi di: spugna, vernice, guanto e secchio. Innanzitutto, immergete la spugna di mare nella vernice lavabile di consistenza liquida, eliminando con il guanto il colore in eccesso. Per non sporcare, fate cadere le gocce di vernice all’interno del secchio. Applicate la vernice con la spugna sulla parete, con movimenti circolari e casuali, facendo attenzione a non lasciare spazi bianchi e a non passare sullo stesso punto due volte. È importante aver cura di tamponare in modo delicato e leggero. Un altro consiglio è quello di strizzare sempre la spugna nel secchio prima dell’utilizzo sulla parete, in questo modo eliminerete la vernice in eccesso, evitando così di creare macchie o sporcare la parete.



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO