ventilazione meccanica controllata

Che cos’è la ventilazione meccanica controllata

La ventilazione meccanica controllata va in beneficio della salute degli individui che soggiornano nell’ambiente.

In pratica, senza una ventilazione meccanica adeguata, avviene che gli abitanti di una determinata abitazione, respirano in maniera poco adeguata rispetto a quello che l’organismo richiede per ottimizzare il suo stato.

Inoltre, gli odori prodotti inevitabilmente in un ambiente sia abitativo che lavorativo, producono particelle alquanto dannose al fisico che col passar del tempo, si debilita.

Il ricambio d’aria proveniente dall’apertura di finestre e porte, si rivela insufficiente ed oltrettutto, si pregiudica la climatizzazione dell’ambiente interno.

sistema di ventilazione meccanica controllata


Da cosa è composta la ventilazione meccanica controllata

sistema di ventilazione meccanica controllataLa ventilazione meccanica controllata è formata da ventilatori che aspirando dall’esterno dell’aria ossigenata, la immettono nello stesso tempo, all’interno dell’ambiente.

Contemporaneamente però, l’aria stagnante formatasi all’interno della zona in cui si soggiorna, viene aspirata da una tubazione parallela e fatta uscire all’esterno.

Un apposito scambiatore di calore preleva l’aria calda dell’ambiente interno e lo trasmette all’aria fredda dell’esterno.

Questo impianto che appare abbastanza complicato, non lo è affatto perché il sistema è estremamente semplice da attuare anche se ci vuole la mano d’opera di una persona competente.

E’ il filtro l’elemento principale che deve evitare come prima cosa, il passaggio di quella polvere dannosa per la respirazione e di quelle particole presenti nell’aria, che potrebbero causare allergie.

Il polline per esempio, è una di queste fastidiose cause e la ventilazione meccanica, è indicata nelle unità abitative, soprattutto per quelle persone che soffrono di patologie causate da agenti atmosferici avversi.

L’impianto inoltre, possiede la particolarità di prevenire la brina che potrebbe formarsi all’interno dell’ambiente.


  • interruttore on-off Molti strumenti elettronici sono così comuni, così facili e frequenti da rintracciare, che in tantissimi casi si finisce per trascurarne l’importanza, la validità e la possibilità di trovarli sul merc...
  • installare parabola Per poter usufruire di un buon segnale satellitare occorre che il nostro impianto presenti una parabola, accanto alla quale andrà poi sistemato un convertitore, e un decoder....
  • interruttore Vi serviranno solamente un interrutore nuovo, un paio di cacciaviti di diversa misura, delle pinze e una sega di precisione, oltre a naturalmente degli occhialini protettivi da lavoro. Se seguirete tu...
  • citofono Procedere non è molto difficile, ma dovete seguire con attenzione tutti i vari passi qui elencati. Vi serviranno un trapano elettrico, preferibilmente cordless, nastro isolante, tasselli, metro rigido...


Da chi fare installare una ventilazione meccanica controllata

L’installazione fai da te di un impianto di ventilazione meccanica controllata, non è consigliabile a meno che non siate veri esperti del settore.

Gli appartamenti in città attualmente, sono ben predisposti dal punto di vista dell’isolamento termico ed acustico e la riduzione dell’inquinamento ha purtroppo portato altri tipi di inconvenienti quali la formazione di muffe e condense.

La ventilazione meccanica costante, consente di vivere in ambiente altamente purificati perché se è vero che aprire una finestra per ottenere un naturale ricambio d’aria, è anche vero che si dimezza il benessere interno sia perché l’aria è molto più inquinata di quanto pensiamo e sia perché l’inquinamento acustico negli ultimi anni è davvero peggiorato.


Perché richiedere un sistema a doppio flusso

Il sistema a doppio flusso è fondamentale perché circa il 70% del calore estratto dall’aria viziata, viene impiegato per riscaldare l’aria nuovamente immessa con un notevole risparmio di energia.

In questo modo, l’impianto permette un’ autoregolazione efficiente al 100% proprio perché il sistema si gestisce da solo.

Questo innovativo modo di procedere, è utilizzato anche nei plessi scolastici perché in un ambiente dove si respira aria sana, ne derivano anche conseguenze positive dal punto di vista sociale.

Secondo una importante statistica effettuata nelle scuole dove viene adottata la ventilazione meccanica, si nota un miglioramento decisamente notevole anche perché sono diminuite le malattie esantematiche e le numerose assenze degli scolari, per malattie da raffreddamento con conseguente calo delle richieste di assenza dei genitori, dal posto di lavoro.