Trasformare un ripostiglio in lavanderia

Lavanderia in casa: ambiente fondamentale

Avere a disposizione una lavanderia all'interno della propria casa può essere molto utile e può rendere un ambiente estremamente funzionale. La soluzione migliore può essere quella di trasformare un ripostiglio in lavanderia così da dire addio ad adattamenti che potrebbero limitare la fruibilità di alcune parti della casa. Capita, ad esempio, di disporre per necessità la lavatrice in altre stanze poco consone, come la cucina o anche il bagno, sottraendo spazio utile. Il ripostiglio, nella maggior parte delle case in cui è previsto, è un ambiente poco utilizzato e che finisce per diventare un vero e proprio magazzino dove accumulare oggetti e quant'altro. Valutando attentamente gli spazi disponibili e soprattutto le dimensioni di tutto ciò che si ha intenzione di inserirvi all'interno, si può pensare ad una sua trasformazione.
ripostiglio lavanderia

Sedile WC, grande scelta di belli sedili WC da legno robusto e di alta qualità (Delfini)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,95€
(Risparmi 10€)


Realizzare una lavanderia da un ripostiglio domestico

lavanderia ripostiglio Il primo passaggio cruciale per poter trasformare un ripostiglio in una utile lavanderia è quello di studiare attentamente gli spazi a disposizione. Motivo per cui, è necessario valutare attentamente i rapporti dimensionali presenti all'interno del ripostiglio che si vuole trasformare in lavanderia, facendo anche attenzione alle dimensioni di elettrodomestici da inserire all'interno, come la lavatrice. In molti casi, soprattutto in appartamenti ed abitazioni in fase di ristrutturazione, può essere utile provvedere a delle modifiche degli ambienti domestici. Il ripostiglio può risultare molto piccolo, perciò si possono guadagnare diversi centimetri spostando, ad esempio, la porta di camere adiacenti o modificando opportunamente le pareti. Rendere la lavanderia funzionale e soprattutto facilmente fruibile deve essere il primo obbiettivo, perciò una attenta valutazione va fatta anche in merito alla porta da utilizzare. Evitando di optare per porte incernierate, sarà molto meglio scegliere porte a soffietto che, oltre a ridurre nettamente l'ingombro, è conveniente economicamente.

    Adesivi murali in pvc per Piastrelle bagno | Pellicola di plastica adesiva | Sticker decorativo per piastrelle cucina moderni - ristrutturare mattonelle | 20x20 cm - Design Cemento - Set 20 pezzi

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,12€
    (Risparmi 14,83€)


    Trasformare un ripostiglio in lavanderia

    esempio di ripostiglio lavanderia Un'altra delle prerogative di una lavanderia domestica è la presenza di un lavatoio che risulterà essere particolarmente utile. Per chi ha intenzione di trasformare un ripostiglio in lavanderia, sarà particolarmente utile evitare eccessivi interventi di tipo idraulico. Il lavatoio, dunque, può essere comodamente posizionato in aderenza con la parete per evitare di dover ricorrere ad opere idrauliche di una certa complessità e laboriosità. Per completare da un punto di vista puramente estetico l'ambiente che si va a realizzare, può essere utile puntare su delle apposite piastrelle. Per il pavimento, una delle soluzioni più utili può essere quella di scegliere piastrelle di gres porcellanato che risulta essere, oltre che economico, anche di facile manutenzione e lavaggio. Non solo, perché può essere necessario procedere al rivestimento anche del lavatoio utilizzando piastrelle di ceramica in tinta unita che permettano di dare gusto estetico alla lavanderia domestica, ma anche di garantire una certa protezione contro l'umidità.


    Altri elementi da aggiungere in una lavanderia

    ripostiglio lavanderia Per convertire il ripostiglio di casa in una lavanderia è necessario considerare anche l'aggiunta di elettrodomestici funzionali. Sicuramente al primo posto c'è la lavatrice che va scelta tenendo conto delle dimensioni dell'ambiente e che non dovrà risultare particolarmene ingombrante. Tante sono quelle di nuova generazione che permettono di usufruire di ottime combinazioni di esteticità e di funzioni ottime. Infatti, ad esempio, si può scegliere un modello che abbia la capacità di dosare automaticamente la quantità di detersivo e che abbia anche l'opzione stiro rapido che faciliti la stiratura dei capi di abbigliamento. Anche uno stendipanni può essere utile in una lavanderia e, solitamente, questo va posto in prossimità di un termosifone o sistema di riscaldamento. Conviene puntare su un modello estensibile che, quando non utilizzato possa essere facilmente ripiegato senza occupare uno spazio eccessivo. La lavanderia può essere anche il posto ideale dove dedicarsi alla stiratura di ciò che si è lavato: ecco che bisogna valutare attentamente le dimensioni dell'asse da stiro che si vuole utilizzare e che dovrà essere poco ingombrante sia quando serve che quando non viene usato.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO