Mensole in cartongesso



In questa pagina parleremo di :vedi anche : Cartongesso mensole in cartongesso

Informazioni sul cartongesso:


In campo edile, è possibile servirsi di vari materiali, tra i quali non manca sicuramente il cartongesso. Si tratta di un materiale edile molto utilizzato soprattutto nell’ edilizia leggera, che è molto convincente per la sua leggerezza e la sua praticità, sia per quanto riguarda il trasporto che la posa. Inoltre, è dotato di molte proprietà che lo rendono adatto per la costruzione di piccole strutture, come ad esempio la sua capacità di isolare termicamente e acusticamente un ambiente, o la sua estrema lavorabilità, che lo rende adatto anche per la costruzione di strutture molto particolari o con delle lavorazioni molto particolari. Infine, è ben ricordare che il cartongesso possiede anche delle notevoli capacità ignifughe e idrorepellenti, che lo rende un materiale in grado di conservarsi nel tempo e anche non soggetto a marciumi né muffe, dato che non assorbe umidità. Esso si può reperire facilmente in negozi che trattano di articoli e materiali per l’ edilizia, in pannelli da 12, 2 x 2 metri in particolare, ma anchein pannelli con altre misure. Variabile è soprattutto lo spessore, che varia in base alla richiesta e che, ovviamente, dipende soprattutto dalla costruzione che si andrà a realizzare con questi pannelli. Si tratta di un materiale molto diffuso, che deve il suo successo soprattutto alla reperibilità del gesso, elemento essenziale per la sua costruzione. Infatti, i depositi di gesso si trovano un po’ ovunque nel mondo, e molti di essi sono produttori di gesso di qualità e quindi soggetti ad attività estrattive. Inoltre, data la sua reperibilità si tratta di un materiale particolarmente economico. Esso viene ottenuto dall’ estrazione presso i giacimenti, dopo di che viene depositato nelle opporture aree di stoccaggio, ove viene frantumato, macinato e vagliato. Successivamente, esso è sottoposto al processo di disidratazione, che avviene all’ interno di forni che porta il materiale ad alte temperature, circa a 160°. Qui quindi esso cuoce e perde di umidità. I trattamenti successivi sono per lo più finalizzati a rendere il gesso adatto a soddisfare nel migliore dei modi gli impieghi cui è finalizzato. Quindi il gesso viene sottoposto a raffreddamento, che rende uniforme il prodotto e lo stabilizza, a macinazione, che fa in modo che il blocco di gesso sia macinato fino a raggiungere la granulometria necessaria, e l’ additivazione, in cui le varie tipologie di gessi vengono miscelate fra loro.


Cosa sono:


mensole Quando ci si occupa dell’ arredo della propria casa, in genere si è sempre indecisi su cosa scegliere. Ma un ottimo materiale sarebbe il cartongesso. Per quanto riguarda le mensole in cartongesso, si tratta quindi di supporti, sopra i quali possono essere posizionati vari oggetti, i quali vengono appunto costruiti con del cartongesso. Ciò può comportare moltissimi vantaggi da non sottovalutare. Ad esempio, con delle mensole in cartongesso è possibile ottenere degli elementi altamente lavorabili e quindi personalizzabili secondo i propri gusti, almeno se esse si fabbricano con la tecnica del fai da te. Infatti, è possibile realizzare mensole con intagli e disegni particolari sui lati, o di forme particolari, come mensole ondulate, con gli angoli smussati o con i lati ondeggianti. Con il fai da te, poi, esse possono essere colorate secondo le proprie preferenze, in modo tale da adattarsi nel migliore dei modi al resto dell’ arredamento. Si tratta quindi di elementi capaci di dare un ottima resa estetica all’ ambiente. Inoltre, si tratta di strutture molto economiche, sicuramente molto di più delle mensole in legno, ad esempio. Pertanto sono alla portata di tutti, e possono essere molto vantaggiose per chi vuole ottenere un arredamento bello e funzionale senza spendere troppo. Infine, esse possono anche essere destinate ad altri scopi, oltre a quelli tradizionali di una mensola, ossia supportare degli oggetti: ad esempio il cartongesso è ideale per ospitare dei faretti ad incasso. Per mensole alte, questo sarebbe l’ ideale, e permetterebbe di dare molta luce ad un ambiente in particolare e di migliorare la sua estetica.


Mensole in cartongesso: Realizzazione:

Per la realizzazione di mensole in cartongesso bisogna procurarsi: dei profili metallici zincati, dei pannelli in cartongesso con 2cm di spessore, viti, stucco, carta vetrata e pittura.

Il primo passo, quando ci si sarà muniti di tutti i materiali necessari, è tagliare i profili metallici secondo le dimensioni che si vogliono conferire alla mensola. Successivamente, bisogna disegnare sul muro, con matita, riga e livella a bolla d’ aria, le linee guida per ancorare la mensola al muro. A questo punto, bisogna costruire le strutture portanti, e rivestirle di cartongesso, fissando quest’ ultimo alle strutture attraverso l’ utilizzo delle viti specifiche. A questo punto, la struttura va stuccata, in modo da assicurare il cartongesso alla struttura e di renderla più resistente. Asciugatosi lo stucco, bisogna carteggiare la mensola, rimuovendo lo stucco di troppo e dandole la forma che vogliamo. E’ anche possibile, attraverso specifici materiali, realizzare degli intagli particolari. Infine, bisogna pitturare il tutto del colore che si preferisce, ricordandosi di rifinire il tutto con dei piccoli pennelli. A questo punto, la mensola è pronta per essere ancorata alla parete.




  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati


scala a chiocciola
Scale a chiocciola

Il fai da te è un hobby che, con il passare del tempo, sta riscotendo sempre più successo. In particolare, sembra che esso debba il suo grande successo ad uno dei migliori vantaggi che esso offre a c ...

Vai alla pagina Scale a chiocciola
portefinestre scorrevoli
Portefinestre scorrevoli

Quando ci si occupa dell’ arredamento della propria casa, è cosa risaputa, bisogna prestare molta attenzione alla scelta delle porte, che deve avvenire prima della scelta degli altri elementi d’ arred ...

Vai alla pagina Portefinestre scorrevoli
Montaggio porta scorrevole

Quando si possiede una casa e ci si dedica al fai da te, moltissime sono le operazioni con cui si può avere a che fare, ance perché attraverso la tecnica del fai da te possono essere effettuate davver ...

Vai alla pagina Montaggio porta scorrevole
Come montare un lampadario
Come montare un lampadario video tutorial

Per montare un lampadario è necessario: un cacciavite, una forbice (meglio se da elettricista con la rientranza sulla lama adatta a spelare i fili elettrici), una pinza e un paio di fascette. Per prim ...

Vai alla pagina Come montare un lampadario video tutorial