Cucine da esterno

Tipi di cucine da esterno

In commercio se ne trovano di

- piccole: strutture leggere compatte, pratiche, funzionali, facili da spostare, progettate con attenzione ai consumi energetici e alla quantità di ossido di carbonio emesso durante la cottura dei cibi. Barbecue in versione moderna che prevedono anche vani per riporre stoviglie e posate all'interno della proposta base, e personalizzabili.

È la soluzione da tenere in considerazione se avete un ampio terrazzo o un piccolo angolo di giardino che volete fruibili per pochi intimi.

- complesse: con questo termine intendo le cucine da esterno modulari a "estensione infinita", quelle che accolgono servizi, quali lavandini, ulteriori fornelli oltre ai fuochi a tre/quattro piastre in dotazione, e possono arricchirsi sia di piani supplementari in pietra che di griglie, armadi e altri elementi. Un cestino porta rifiuti, ad esempio.

Vere cucine "en plein air" dove è possibile preparare di tutto, anche un piatto di pasta, non solo la classica fiorentina alla brace.

È la scelta da fare se amate cucinare, organizzare feste, eventi e vi trovate a vostro agio in un gruppo numeroso.

Cucine da esterno

200 LED Catene Luminose Interno con Telecomando e Timer (8 Modalità, Dimemrabile, Bassa Tensione, Bianco Caldo)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€


Materiali

cucine per esterno Le cucine proposte dalle ditte di elettrodomestici sono in acciaio, solitamente inox, un materiale facile da pulire, igienico perché non assorbe grassi o polvere, resistente nel tempo alla corrosione e alle intemperie.

Le ditte specializzate in arredo dei giardini presentano cucine in muratura prefabbricate che prevedono la presenza di un barbecue, di un forno tradizionale o in metallo, di uno o più sportelli, possono avere una copertura, un lavello e altri elementi supplementari, quali più piani d'appoggio o vani.

Sono costruite su progetto, fatto che dà anche la possibilità di scegliere tra vari tipi di rivestimenti e finiture.

Altra opzione da valutare è la costruzione di una cucina in muratura ex-novo.

Può essere la soluzione vincente se possedete un giardino ampio, e...non prevedete traslochi

Logicamente qui lo studio e la progettazione per l'organizzazione degli spazi è essenziale perché i vari elementi siano collocati in posizione comoda e. pratica. Sostanzialmente si deve pensare a una nuova cucina, come quella all'interno della casa, forse migliore, che non presenti i difetti che "quella invernale" magari ha.

I componenti irrinunciabili saranno il lavello a una o due vasche, i fuochi (prevedete uno spazio laterale abbastanza ampio su entrambi i lati del piano di cottura. Serviranno come piani di appoggio), una griglia, e un forno se amate cucinare la pizza, diciamo.

Considerate anche l'utilità della costruzione di una penisola: oltre che un appoggio è un elemento per delimitare l'ambiente- cucina e farne il centro dell'angolo di giardino arredato.

Sicuramente la muratura vi lascia la più ampia libertà di scelta nella composizione della vostra cucina, nelle finiture e negli arredi. Potete, ad esempio, dedicare la penisola ad angolo cottura invece che a zona preparazione, realizzare la struttura portante in mattoncini a vista o decidere per un materiale da intonacare e tinteggiare, ricoprire i'intero ripiano con mattonelle in ceramica, cotto o marmo, chiudere i vani con porte di legno o di ferro...

Gli unici limiti alla vostra capacità progettuale sono lo spazio oggettivo a vostra disposizione e, in certa misura, il luogo in cui abitate.

In generale, non è una buona idea prevedere l'uso di ceramica o legno per le ante di chiusura in una zona ad inverni con temperature sotto lo zero per un lungo periodo, benché questi siano problemi superabili con un'attenta scelta della qualità e delle caratteristiche della ceramica e del legno, per rimanere nell'esempio, oppure con la predisposizione di una tettoia a copertura della cucina, accorgimento da adottare anche per proteggerne e quindi conservare più a lungo gli arredi.

  • cucina In ogni abitazione che si rispetti, o in ogni ambiente in cui si passa molto tempo, spesso anche quello dedicato alle famose “pause-pasto”, è bene che ci sia una cucina. Con questo termine si intende ...
  • cucina in muratura scavolini La cucina è una delle stanze più importanti di un’ abitazione: in essa, infatti, viene trascorso moltissimo tempo nel corso di tutta la giornata. E’ infatti, il luogo in cui si cucina, ma spesso e v...
  • Cucina in muratura Chiunque, almeno una volta nella vita, ha sognato di realizzarne una con le proprie mani. L'impresa oltre all'aspetto del risparmio economico che questa scelta rappresenta, può donare un senso di sodd...
  • Prezzi cucine Un posto particolarmente piacevole per le massaie e per la gente che vi soggiorna è la cucina.Ve ne sono di diversi prezzi anche molto convenienti ma bisogna stare attenti a come spendere i propri s...

Keynice Silicone e Flessibili Gloves-heat Resistente+ un Paio di Pinze per Separare la Carne,Utensili da Cucina per le Vostre Esigenze di Cucina Interna e Esterna-Arancia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€


Cucine da esterno: Percorso

In sintesi il percorso da effettuare per avere una cucina da esterno adatta alle vostre esigenze presuppone la risposta a queste domande:

- Perché la voglio ( per pranzare con pochi intimi o gruppi numerosi ?)

- Dove la devo collocare (giardino, terrazzo, spazio ampio o ristretto?)

- Quale scelgo (una piccola, una modulare?)

- Quali le caratteristiche dei materiali. ?

- Costi. Qui l'indagine è tutta vostra.



COMMENTI SULL' ARTICOLO