Cucine colorate

Come scegliere la cucina

La distinzione più netta è tra le cucine moderne e quelle classiche.

Le cucine classiche possono essere ad imitazione di quelle di un tempo, in legno o muratura, o anche legno e muratura insieme, piuttosto massicce, dall'aspetto solido, pronte a sfidare anni di assiduo e intenso lavoro.

Le cucine classiche possono essere anche più "leggere", con lo stile che ricorda quelle di una volta, ma con materiali ed accessori moderni, funzionali e pratici.

Le cucine moderne sono solitamente più essenziali, dalle linee pulite, lineari.

Sono in materiali meno classici, come l'acciaio, il laminato o il Corian, un derivato del metacrilato molto resistente agli urti ed al calore e molto adatto ad essere adoperato per i ripiani.

Per scegliere la cucina bisogna tener conto dello spazio che si ha a disposizione.

Purtroppo non sempre desideri e possibilità coincidono, quindi bisogna trovare il compromesso migliore. Se piace tanto la penisola, ma la stanza è troppo piccola, bisognerà optare per un tavolo a ribalta.

Il colore della cucina, invece, può essere scelto in libertà, anche se le condizioni di luce influiscono. Una stanza luminosa consente tutto, una stanza con poca luce vorrebbe colori chiari, ma nulla vieta di osare il colore che più piace, a costo di avere un ambiente in cui saranno le luci, magari i led, a dare la giusta luminosità.

Le cucine, sia moderne che classiche, sono disponibili in una vasta gamma di colori tra cui scegliere. Per quelle classiche, di solito, si prediligono le tonalità del legno, ma quelle moderne hanno una scelta infinita di toni e sfumature.

Cucine colorate

GA Homefavor 6 Pezzi Utensile da Cucina Set in Acciaio inox Resistente al Calore in Cilicone Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,69€
(Risparmi 5€)


I colori delle cucine

I colori delle cucine In una cucina, gli elementi colorati o colorabili sono principalmente tre: le mura, i mobili e il pavimento. Se non si intende cambiare il colore delle pareti e del pavimento, gusto e fantasia possono rifarsi scegliendo stile e colore dell'arredamento.

A meno che non si abbiano desideri e idee ben precise, lo stile architettonico della costruzione può determinare la scelta dell'arredamento. Un edificio antico, o comunque classico, può ispirare verso scelte e colori più tradizionali; un edificio moderno si presta a soluzioni innovative e un po' futuristiche.

I colori giocano ruoli importanti.

I colori freddi, come il verde o l'azzurro, allargano lo spazio, ingrandiscono, quindi sono adatti quando si vuole cercare di arrivare a questo obiettivo. Al contrario, i colori caldi, come il rosso, e quelli scuri tendono a rimpicciolire l'ambiente, quindi a ridimensionarlo e se ne deve tener conto quando c'è la necessità o la volontà di avere o evitare questo risultato.

Le regole più schematiche sono piuttosto precise in merito: se si vuole arredare la cucina secondo i dettami degli arredatori bisogna rispettare una certa proporzione, che è quella del 60, 30, 10. Significa che il sessanta per cento del colore deve essere uniforme e questo normalmente è dato dalle pareti. Il trenta per cento deve essere il colore che si sceglie come tono dell'ambiente, quindi il colore dei mobili ed infine c'è il restante dieci per cento che è dato da qualche dettaglio che spicca e dà luminosità e personalità a tutto lo spazio.

Un'altra regola molto semplice che può aiutare nello scegliere i colori della cucina è quella che rispetta le altezze. Il colori più scuro in basso, magari dato dal pavimento, un tono più chiaro ad altezza medio e il soffitto chiaro. Questo è un sistema ispirato alla natura, dove la terra è scura, alberi e piante sono di colori medi e il cielo è celeste.

  • cucina In ogni abitazione che si rispetti, o in ogni ambiente in cui si passa molto tempo, spesso anche quello dedicato alle famose “pause-pasto”, è bene che ci sia una cucina. Con questo termine si intende ...
  • cucina in muratura scavolini La cucina è una delle stanze più importanti di un’ abitazione: in essa, infatti, viene trascorso moltissimo tempo nel corso di tutta la giornata. E’ infatti, il luogo in cui si cucina, ma spesso e v...
  • Cucina in muratura Chiunque, almeno una volta nella vita, ha sognato di realizzarne una con le proprie mani. L'impresa oltre all'aspetto del risparmio economico che questa scelta rappresenta, può donare un senso di sodd...
  • Prezzi cucine Un posto particolarmente piacevole per le massaie e per la gente che vi soggiorna è la cucina.Ve ne sono di diversi prezzi anche molto convenienti ma bisogna stare attenti a come spendere i propri s...

Songmics 54 Litri Bidone Pattumiera per Raccolta Differenziata con Pedale in Acciaio Inossidabile 3 Contenitori di 18 Litri LTB54L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 82,99€


Cucine colorate: Consigli per scegliere il colore

scegliere il colore Quando si pensa al colore che si vorrebbe avere in cucina, bisogna non tenere in considerazione il colore preferito. Il colore che si sceglie per gli abiti o per l'auto, non è necessariamente quello che ci piacerà per la cucina.

Per capire qual è il colore più adatto per la propria cucina la cosa migliore è visitare un negozio o immedesimarsi sugli stili proposti online per capire quali sono le tonalità che ci fanno sentire bene, sereni, a nostro agio.

Immaginare quel colore nell'ambiente che abbiamo a disposizione e, obiettivamente, cercar di capire se quel determinato tono è quello che ci farà sentire a casa.

Ad ogni persona la propria cucina e ad ogni cucina il proprio colore.



COMMENTI SULL' ARTICOLO