Come fare angioletti fai date



In questa pagina parleremo di : angioletto di carta

Angioletti di carta


Uno dei materiali più usati per realizzare piccoli lavori fai da te è certamente la carta, rigida o flessibile. La tecnica più semplice per realizzare degli angioletti è quella di creare dei disegni sagomati su del cartone bianco e poi ritagliare i bordi. Se si è particolarmente bravi con il disegno, si può procedere a mano libera prima con una matita e poi con un pennarello altrimenti si possono calcare dei disegni da libri o anche da carte regalo. Successivamente non resta che colorare il carta modello. Un altro utilizzo della carta può essere quello di realizzare dei piccoli angioletti tridimensionali. In questo caso occorrerà avere del cartoncino flessibile con il quale realizzare dei piccoli coni. Basta ritagliare delle strisce rettangolari di circa dieci centimetri di lunghezza e cinque di altezza e poi avvolgere la carta su se stessa fissandola con della colla a caldo. Con una forbice di livella la parte bassa del cono per far si che resti in piedi da solo e poi con la carta che avanza, si ritaglia un triangolo e si mette su uno dei lati del cono con la punta verso il basso. Il risultato sarà un piccolo angelo tridimensionale con tanto di ali. Per rendere ancora più realistico l'angioletto si possono anche creare delle piccole palline di carta da mettere sui coni come testa e poi con dei fiocchi dorati creare i tipici ricci degli angioletti.


Materiali originali


materialie per angiolettiOltre alla carta si possono utilizzare molti altri materiali anche riciclati in casa. Ad esempio si possono creare degli angioletti con gli avanzi della stoffa o del panno. Una volta creato un carta modello che riproduca in modo approssimato le fattezze dell'angelo non resta che tagliare le sagome e cucirle tra loro. Per rendere l'effetto più gradevole si possono anche imbottire le sagome e creare dei veri e propri pupazzetti. Per le ali, invece, si possono utilizzare i veli di vecchie bomboniere o della stoffa e del fil di ferro per tenero in forma. Si possono utilizzare anche i nastri che di solito si usano per decorare l'albero di natale. In commercio ne esistono anche alcuni particolarmente flessibili con all'interno un'anima di ferro, non resta che creare due fiocchi uno più grande per il corpo e uno piccolo e allungato per le ali e incrociarli insieme usando della colla a caldo. Un altro utilizzo creativo può essere la pasta cruda. Basta usare le farfalle e la classica pasta di semola a tubetto. Con la colla a presa rapida si uniscono i due tipi di pasta e con una bomboletta spray dorata o argentata si colorano i piccoli angioletti. Se si ha una buona dimestichezza con strumenti di falegnameria, si possono anche creare delle piccole formine con il compensato o con bacchette di legno. Con il fil di ferro si possono creare degli angeli stilizzati, basta avere utilizzare del filo sottile e flessibile in modo da lavorarlo bene con le mani e poi eventualmente pitturarlo di argento o con la colla ricoprirlo di glitter.


Come fare angioletti fai date: Angeli dolci

angeli dolciUn'altra idea per realizzare degli angioletti fai da te potrebbe essere quella di preparare dei biscotti da servire durante le feste natalizie o da mettere sull'albero come originale decorazione per le feste. In commercio esistono taglia pasta di tutte le forme e dimensioni, quelli classici che riproducono le fattezze di un angelo sono di solito di forma triangolare, leggermente allungata, con piccole sporgenze ai lati per le ali. Se le formine non soddisfano si può sempre creare una sagoma con della carta e posizionarla sull'impasto, poi con delicatezza non resta che tagliare. L'ideale è preparare un impasto secco a base di pasta frolla in modo che una volta nel forno i biscotti assumano una consistenza dura e siano così più facili da decorare. Una volta preparati, infatti, possono essere classati con colorante alimentare oppure si possono aggiungere altri dettagli come gocce di cioccolato e codette colorate. Si possono realizzare anche degli angioletti di pasta di zucchero bianca e dorata e poi appenderli sull'albero con dei nastri colorati. Confezionando i biscotti con delle carte trasparenti le decorazioni dureranno anche di più e poi potranno essere regalate o mangiate una volta disfatte.






  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati


decoupage
Decoupage

Il fai da te è un hobby attraverso il quale possono essere eseguite miriadi di azioni. In realtà, il fai da te permette semplicemente di eseguire delle operazioni che , altrimenti, sarebbero tate affi ...

Vai alla pagina Decoupage
decoupage
Decoupage

Il decoupage è una tecnica decorativa che deriva dal francese decouper, che vuol dire “ritagliare”. Quest’arte, di origine medievale, oggi è tornata in auge grazie alla crescente passione del fai da t ...

Vai alla pagina Decoupage
palle di natale
Addobbi per albero di natale fai da te

Oltre alle classiche palle di Natale acquistabili in negozio si possono realizzare delle decorazioni di grande effetto anche da soli. Si possono, ad esempio, creare dei semplici pom pom con del filo l ...

Vai alla pagina Addobbi per albero di natale fai da te
armadio decorato
Decorare un armadio

Per ottenere un bellissimo effetto tridimensionale piatto si possono usare dei tovaglioli di carta stampata e della pasta modellabile che si stende facilmente con un mattarello ed asciuga all'aria in ...

Vai alla pagina Decorare un armadio