Come costruire una cucina in muratura

Come fare una cucina in muratura

Realizzare una cucina in muratura può essere la soluzione ideale per avere a disposizione un arredo personalizzato e progettato al centimetro per lo spazio a disposizione.

Le cucine in muratura possono essere realizzate sia in ambienti molto piccoli, come ad esempio un angolo cottura ristretto ricavato in una piccola stanza o nel salone stesso, o in grandi ambienti, offrendoci la possibilità di operare mille soluzioni differenti.

Il pregio più grande di una cucina in muratura è senza dubbio la robustezza e la sua adattabilità a qualsiasi ambiente, mentre il suo difetto, se così si può chiamare, è quello di non poter essere spostata una volta che si è ideata e costruita, a meno che non si provveda all'abbattimento o alla variazione delle opere murarie.

E' possibile realizzare da soli la propria cucina in muratura, sia per quanto riguarda le opere murarie, sia per la struttura di ante ed elementi di chiusura.

Se la parte di falegnameria vi sembra troppo complicata, potete sempre preparare il progetto, realizzare le opere murarie e poi affidarvi ad un buon artigiano che saprà tradurre in pratica le vostre idee.

costruire una cucina in muratura moderna

Twinzee® Guanti Anti Taglio - Protezione di Livello 5 ad Alte Prestazioni, Grado Alimentare, Certificato EN 388, 1 paio (L)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€
(Risparmi 10,05€)


Come progettare una cucina in muratura

progettare una cucina in muratura La prima cosa che si deve fare quando si decide di realizzare una cucina in muratura è quella di procurarci la planimetria dell'ambiente, qualora ciò non fosse possibile, potremo realizzare la piantina noi stessi avvalendoci di un foglio, matita, righello ed un metro per poter prendere, nel dettaglio, le misure interne dell'ambiente.

Dovremo considerare eventuali allacci alla rete idrica e fognaria, la presenza di prese elettriche ed interruttori e l'allaccio del gas utile per far funzionare i fornelli. Inoltre sarà necessario prendere in considerazione se installare una cappa con i filtri o costruire una vera e propria cappa aspirante che avrà il compito di convogliare i fumi all'esterno dell'ambiente cucina. Una volta considerato ogni particolare senza perdere d'occhio l'eventuale presenza di porte e finestre, potremo procedere alla realizzazione del progetto della cucina in muratura.

  • cucina bianca Oggi come oggi, molte persone scelgono di dedicarsi al fai da te per costruire, ristrutturare , per creare...insomma, per condurre a termine tutte quelle operazioni che, senza il fai da te, non avrebb...
  • cucina fai da te Per tutti gli uomini, ma sopratutto per gli italiani, la casa è qualcosa di sacro, qualcosa di proprio in cui rifugiarsi quando si è stanchi e stremati dal lavoro, o in cui trascorrere i momenti migli...
  • cucina in muratura scavolini La cucina è una delle stanze più importanti di un’ abitazione: in essa, infatti, viene trascorso moltissimo tempo nel corso di tutta la giornata. E’ infatti, il luogo in cui si cucina, ma spesso e v...
  • progettare cucina con sweet home Attraverso il fai da te ci si può occupare di tantissime operazioni, ognuna delle quali è propria di un determinato settore. Ad esempio, ci sono delle operazioni che rientrano nel campo del giardinagg...

TV Simulator Plus con flessibili Impostazioni di Orario | 8 diverse Modalità di Orario | Display Digitale | Sicurezza Domestica | Sensore Luce e Timer | LED

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,9€
(Risparmi 21€)


Come si costruisce una cucina in muratura fai da te

materiali per costruire I materiali che si dovranno adottare nelle operazioni di costruzione, sono svariati. In primo luogo ci occorreranno dei mattoni e della malta con i quali procederemo alla costruzione dei montanti verticali che dovranno fungere da sostegno del bancone da lavoro. Nel bancone, andranno realizzati gli opportuni fori che saranno destinati ad accogliere il piano cottura ed il lavello. Una volta realizzati i montanti di sostegno potremo poggiare sugli stessi, un piano in truciolare di notevole spessore (2 cm circa), su di esso andremo ad incollare le mattonelle (molto adatte quelle in formato 10 X 10), che costituiranno il piano d'appoggio del bancone principale, ma se preferite potrete utilizzare un piano di marmo del tipo che più vi piace, facendovi preparare dal marmista, i fori d'ingresso per il piano cottura ed il lavello.


Cucina in muratura fai da te

cucina in muratura Belvedere Scavolini Abbiamo visto come realizzare la struttura principale di una cucina in muratura, ma ora vedremo come costruire gli sportelli ed i piani. Se siete abili nel "fai da te" potrete decidere di realizzarli con del legno, in alternativa vi conviene avvalervi dei prodotti presenti in molti briconcenter e negozi simili. E' possibile reperire degli sportelli già preformati solo da lucidare o anche già verniciati e lucidati.

Sarà necessario scegliere con cura le misure e predisporre dei telai con delle cerniere in grado di accoglierli. Allo stesso modo potrete costruire la cucina inserendovi molti piani a giorno inframmezzati magari dalla presenza di una bella cappa in muratura, come prevede lo stile rustico e quello provenzale.

In alcuni casi, se si ama lo stile provenzale, potrete dotare il vostro bancone da cucina di chiusura a tendina, una soluzione comoda ed economica che vi consentirà di economizzare sui costi. Sia il forno che il frigorifero andranno inseriti in punti particolari, valutandone la comodità d'uso e allo stesso tempo la funzionalità degli stessi, cercate quindi di collocare il frigorifero lontano dalle fonti di calore, in quanto, in questo caso, dovrà lavorare maggiormente per mantenere la temperatura.


Come costruire una cucina in muratura: Angolo cottura in muratura

esempio di cucina in muratura Un'altra idea da prendere in considerazione, per rinnovare la propria cucina, può essere quella di sostituire la parte dedicata ai fuochi e al lavello, che, di solito, sono quelle che presentano una maggior usura e di predisporre la struttura in muratura, che andrà raccordata al resto della cucina esistente.

In questo modo sarà possibile recuperare i vecchi mobili, utilizzando gli elementi di chiusura, semplicemente sostituendo le cerniere, se esse sono usurate, e andando ad avvitarli sulla struttura in muratura realizzata.

Con questa soluzione avrete la possibilità di mantenere parte della vostra cucina, risparmiando sul costo finale e allo stesso tempo, dare un aspetto nuovo all'insieme, grazie all'inserimento di elementi in muratura. Potreste utilizzare dei blocchi di calcestruzzo cellulare, leggero e facile da lavorare, da rivestire poi con le piastrelle che preferite. Per raccordare il resto della cucina, potrete posare le piastrelle anche su parte della struttura in legno, aiutandovi con l'utilizzo di silicone acetico, che vi permetterà di mantenere in posizione le piastrelle.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO