Tetto:
gli articoli più letti

Tegole portoghesi



In questa pagina parleremo di :

partecipa al nostro quiz su: sai prenderti cura del tuo orto?
sai prenderti cura del tuo orto?

Caratteristiche:


Quando si costruisce o si modifica una casa, molta importanza assumono le coperture da scegliere, che hanno un notevole impatto estetico sulla casa, e che, allo stesso tempo, servono per esigenze funzionali. Una buona tegola, quindi, deve saper unire perfettamente esigenze estetiche ad esigenze funzionali.

Le tegole portoghesi riproducono in parte il coppo e in parte la tegola piatta, infatti sono una specie di via di mezzo tra queste due tipologie di tegole. Da una parte, ovvero nella loro lunghezza maggiore, richiamano un coppo, mentre dall’ altro lato richiamano la tegola piatta, circostanza che ne facilita molto la posa in opera rispetto al coppo ma che ne migliora anche l’ efficienza, senza condizionare minimamente l’ aspetto estetico che, anzi, spesso è anche migliore. Più chiaramente, forse, possiamo dire che le tegole portoghesi hanno su di una metà la forma di un coppo, e sull’ altra metà la forma di una tegola piatta. Per quanto riguarda le dimensioni, in genere si parla di tegole di 41x25 cm, 42x27 cm, 41x24 cm, 40, 7 x25 cm, 44 x 24, 5 cm ecc ecc. Il peso è prossimo ai 3 kg.

Esteticamente, le tegole portoghesi creano un famoso effetto ad ombra che le contraddistingue. Si tratta, quindi, di una tipologia di tegole che si armonizza bene con lo stile e con la cultura mediterranea, in tema di copertura. La tegola portoghese in cotto rappresenta il giusto compromesso fra esigenze estetiche e funzionali , ma anche rispetto della natura, dal momento che sono piuttosto ecologiche.

Ve ne sono ovviamente di varie tipologie e colori. Particolari, in questo senso, possono essere le tegole portoghesi in vetro, che sono adattissime per illuminare i sottotetti senza che si presenti l’ impellente necessità di ricorrere a speciali serramenti a chiusura ermetica.


Quante ne servono e quanto costano:


A seconda della misura e della percentuale di sovrapposizione, in genere si ha bisogno di almeno 14- 15 pezzi circa di tegole portoghesi per ogni mq, pezzo in più pezzo in meno. Ovviamente la quantità che vi servirà non è decisa in modo standard, ma dipende molto da come effettuate la posa in opera e dal tipo di superficie che dovete andare a rivestire. Comunque sia, vi consigliamo di calcolare la grandezza della superficie da rivestire e dividerla per l’ aria di ogni singola tegola: il risultato che verrà fuori, eventualmente arrotondato per eccesso, sarà il numero di tegole da acquistare.

Per quanto riguarda i prezzi, dovete sapere che le tegole portoghesi sono acquistabili quasi esclusivamente in confezioni di molte tegole, anche se poi è possibile acquistarne quante se ne vuole. In genere, una confezione di circa224 pezzi dalle dimensioni di 25x 40 cm circa, che servono per ricoprire circa 16 mq di copertura, può essere acquistata ad un prezzo abbastanza modico che va dai 70 ai 100 euro circa. Calcolando il prezzo al mq questo sarebbe, mediamente, dai 4, 50 ai 6 euro, con un costo unitario delle tegole di 30-45 centesimi.


Posa in opera:


Per la posa in opera delle tegole portoghesi , la pendenza minima delle copertura in questione deve essere almeno del 35-40 %. Bisogna inoltre sapere che le tegole portoghesi possono essere posate su una struttura di listelli, di essenza tipo pino nordico, opportunamente distanziati in funzione del passo delle stesse.

Per evitare che le tegole possano essere danneggiate da eventuali assestamenti del legno e per favorire il deflusso di eventuali infiltrazioni oltre che per non ostacolare la ventilazione, bisogna distanziare i listelli consecutivi di 3- 4 cm circa, in modo che anche se si dilatano trovano spazio e non spingono verso l’ esterno, né si alzano. Inoltre, per fare in modo che la prima fila abbia la stessa pendenza delle altre file, il primo listello deve presentare un’ altezza maggiore rispetto agli altri di una quantità pari allo spessore della tegola. Oltre che sui listelli, la posa delle tegole portoghesi può avvenire su cordoli di malta bastarda, su pannelli traspiranti, su strutture metalliche o in plastica. I cordoli vanno distanziati di 4 centimetri ogni due o tre metri. La posa può essere eseguita quando i cordoli risultano perfettamente asciutti. La posa si inizia dal lato destro, ossia guardando la pendenza salire da destra verso sinistra se le tegole presentano la parte conica sulla destra, o viceversa. , o viceversa. Le tegole si posano due o tre fila per volta, partendo dalla grondaia e proseguendo verso l’ alto fino alla linea di colmo, linea di intersezione delle due falde. Si portano avanti circa tre file per volta, non di più, partendo dalla più esterna alla più interna e posando rispettivamente 3- 2 e 1 tegola. Ogni 200- 250 tegole bisogna posare una tegola di areazione. La prima fila, inoltre, deve sovrastare la grondaia di 5- 6 cm ossia di 1/3 di diametro della stessa. Questo, infatti, serve per evitare ritordi di acquao straripamenti. Le tegole vanno fissate con chiodi di carpenteria, mentre i colmi vengono raccordati all’ ultima fila di tegole con malta bastarda specifica per esterno.


Tegole portoghesi: Manutenzione delle tegole portoghesi

Come molti proprietari di case sanno, il tetto è una delle zone della casa che merita più attenzione e al quale dobbiamo dedicare un'accurata manutenzione. Per evitare sorprese tipo infiltrazioni e perdite d'acqua è bene di tanto in tanto dare una controllata al tetto ed alle tegole per verificare che sia tutto a posto e che non ci siano tegole rotte o fuori posto. Prima di spiegare quali interventi sarà opportuno fare con una certa frequenza dobbiamo però prendere in considerazione un aspetto molto importante relativo a quando si interviene sul tetto ovvero la sicurezza. La sistemazione del tetto rientra nella categoria dei lavori in quota e come tale deve quindi rispettare tutte le norme previste per questi lavori o quanto mento si deve cercare di realizzare i lavori di manutenzione in totale sicurezza. Quando si cammina sul tetto poi, si deve procedere con estrema cautela cercando di mettere i piedi nelle zone più sicure e più robuste dei coppi o delle tegole portoghesi perchè sotto il nostro peso, delle tegole già indebolite, potrebbero rompersi e scheggiarsi.

Fatti questi preamboli, vediamo quali sono gli interventi che vanno fatti più frequentemente per mantenere il tetto in uno stato di buona salute. La manutenzione delle tegole portoghesi fai da te deve affrontare almeno 2 aspetti importanti ovvero la pulizia del tetto dal muschio e dalle eventuali erbacce e la rimozione e sostituzione delle tegole rotte. Il muschio si forma normalmente sul tetto a causa dell'umidità e delle polveri che giorno dopo giorno si depositano nelle cavità del tetto, formando un substrato favorevole alla germinazione del muschio e di altre erbe pioniere. Tuttavia il muschio oltre ad essere brutto da vedere sul tetto è anche pericoloso perchè può intaccare l'integrità delle tegole. Un metodo che può essere utilizzato per pulire le tegole portoghesi del tetto ed in generale per togliere la polvere, il muschio e le erbacce dal tetto è un trattamento con idropulitrice a pressione. Per pulire il tetto si dovrà quindi salire e con l'utilizzo di una spazzola di lavaggio far passare tutto il tetto cercando di rimuovere lo sporco ed il muschio.

Dopo aver lavato il tetto con l'idropulitrice si dovrà far asciugare le tegole e successivamente utilizzare un prodotto antimuschio, applicabile con un rullo o con una pennellessa o con una pompa irroratrice, a patto che il prodotto venga steso in maniera omogenea su tutta la superficie del tetto.




  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

12:51:25 -
Ibrahim - commento su Tegole portoghesi
Bisogno di 10.000 metri quadrati e il prezzo al metro quadrato tegole questa quantità tipo portoghesi
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10:57:01 -
Paola - commento su Tegole portoghesi
Buongiorno sto cercando tegole alla portoghese misura 44x24,5, per caso sa dirmi a chi rivolgermi? Grazie. Paola
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
10:56:44 -
Paola - commento su Tegole portoghesi
Buongiorno sto cercando tegole alla portoghese misura 44x24,5, per caso sa dirmi a chi rivolgermi? Grazie. Paola
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico