Pareti divisorie per appartamenti

Pareti divisorie casa

Le pareti divisorie per appartamenti sono un utilissimo mezzo architettonico che serve per dare un nuovo aspetto a qualsiasi abitazione e che permette una migliore suddivisione e organizzazione dello spazio, in modo da sfruttare al meglio la metratura disponibile.

Ovviamente, non tutte le tipologie di parete divisoria sono uguali e differiscono tra loro per tecnica costruttiva, materiali utilizzati, finalità e,non da ultimo, per la possibilità o meno che possano essere movimentate con facilità, magari dotate di ruote o sistemi a binario.

A parte le comunissime murature realizzate con mattoni o forati, che suddividono nettamente l'ambiente e che, se necessitano di essere spostate, richiedono lavori di muratura importanti, è possibile predisporre dei sistemi più moderni e funzionali che possono essere molto utili quando si ha la necessità di suddividere lo spazio in modo flessibile, con la possibilità di modificare gli ambienti in poco tempo. In questo caso, i materiali più comuni sono certamente il legno e il vetro.

Pareti divisorie casa


Pareti mobili per casa

Pareti mobili per casa Negli appartamenti moderni è sempre più comune, data anche la ridotta metratura che spesso caratterizza le abitazioni, utilizzare il minor numero di murature, con ambienti open space che consentono di avere una migliore percezione degli spazi e la sensazione di una maggiore ampiezza.

Ovviamente, però, può essere necessario disporre dei sistemi di chiusura che, all'occorrenza, permettano di delimitare al meglio lo spazio, senza l'uso di ingombranti muratura. In questo caso, la soluzione migliore è quella di utilizzare delle pareti divisorie per appartamenti di tipo mobile, che siano spostabili a piacimento, in relazione alle esigenze contingenti.

In commercio sono disponibili numerose soluzioni, anche abbastanza economiche, che possono arredare con stile e funzionalità qualsiasi abitazione, come, ad esempio le pareti mobili in legno, costituite solitamente da pannelli montati su binari che ne permettono lo scorrimento e la conseguente parcellizzazione dello spazio in modo preciso e organizzato.

  • parete divisoria in vetro Il fai da te è un' occupazione a cui sempre più persone aderiscono, perchè ritrovano in esso un buon modo per trascorrere il proprio tempo libero, investendolo in operazioni utili per se stessi, per l...
  • open office Il tempo passa, portando con sé quello che diventa passato e introducendo novità che fanno riferimento praticamente a tutti i campi. Uno di quelli più interessanti e affascinanti ha a che vedere con l...
  • paretidivisorie Le parerti divisorie sono le strutture che separano l’area interna di un edificio. Anche se ormai si parla molto di “open space”, ovvero di spazi aperti che comprendono un susseguirsi di stanze senza...
  • pareti divisorie Il bagno è un ambiente che necessita di una serie di caratteristiche fondamentali per essere apostrofato come confortevole e funzionale. Negli ambienti considerati aperti e pubblici, i bagni necessita...


Pareti divisorie per interni

Pareti divisorie per interni Un altro tipo di soluzione che può essere felicemente utilizzata per suddividere lo spazio, soprattutto nel caso in cui ci sia la necessità di mantenere quanta più luce naturale possibile, è quella di installare delle pareti divisorie per appartamenti in vetro, che possono dare un tocco unico e originale all'abitazione, consentendo di allestire delle zone separate.

DI solito, anche questo tipo di parete divisoria viene montata in pannelli che scorrono su appositi binari, per consentire la massima flessibilità progettuale, ma, è anche possibile che alcuni elementi vengano installati come fissi, per avere un maggiore elemento divisorio.

Questo tipo di soluzione viene comunemente impiegata anche in ambito lavorativo, per allestire uffici privati all'interno di un unico ambiente.

In commercio le pareti in vetro sono disponibili in una moltitudine di soluzioni diverse, con la possibilità di avere una grande personalizzazione così da adattarsi al meglio ai differenti contesti.


Pareti divisorie per appartamenti: Divisorie per interni

Divisorie per interni Un altro modo interessante per ottenere una buona separazione per gli interni senza dover fare ricorso alla classica muratura, è quello di utilizzare degli arredi multifunzionali che possono essere perfetti per creare delle cortine di divisione tra un ambiente e l'altro senza l'uso di pareti. Un'idea molto apprezzata può essere quella di fare ricorso a delle librerie bifacciali, che permettono di suddividere al meglio lo spazio e di organizzare gli oggetti, creando un motivo decorativo che diventi un punto focale della stanza. Questo tipo di soluzione è molto utile per dividere la zona living dall'ambiente cucina, oppure per schermare l'ingresso, allestendo una sorta di spazio filtro prima dell'accesso vero e proprio al soggiorno. Sul mercato sono disponibili numerosissime soluzioni di questo tipo, anche a prezzo contenuto, come ad esempio alcuni mobili offerti dai grandi store dell'arredo. Per chi invece cerca dei moduli originali, sono disponibili arredi di design altamente rifiniti che possono dare un tocco unico.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO