Pavimento autoadesivo

Il pavimento autoadesivo e le sue caratteristiche

Per chi vuole cambiare il pavimento in un ambiente o in tutta la casa, la scelta del pavimento deve essere ben ponderata in termini di colore, materiali e prezzo ed inoltre bisogna coniugare il design elegante con la praticità e la facilità di manutenzione. Oggi, però, è possibile esulare dai pavimenti tradizionali, in quanto ci sono alternative di facile realizzazione e ad un costo accessibile.

Il pavimento autoadesivo in vinile è in PVC, che è un materiale sintetico, cioè in policloruro di vinile, un polimero che si ottiene artificialmente dalla distillazione del petrolio e del cloruro di sodio ed è capace di resistere molto bene alle sollecitazioni ed è anche fonoassorbente.

incollare pavimento autoadesivo

Amlaiworld 60 * 90cm 3D Spiaggia Autoadesivo della parete pavimento rimovibile Arte del vinile Home Decor

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,9€


Vantaggi pavimenti in vinile

pavimento in vinile effetto legno Il vinile, inoltre, è riciclabile al 100% e quindi completamente ecologico, perché ha un bassissimo livello di emissione di composti organici volatili, che lo rende un materiale ecologico, a basso impatto ambientale più degli altri materiali, come il legno e la ceramica ed è molto vantaggioso in termini di consumi totali, di energia e di emissioni di CO2. Esso è molto usato perché permette di avere imitazioni molto precise, di materiali come la ceramica o il parquet, a basso costo. Infatti, a seconda del prezzo, questi pavimenti autoadesivi si possono avvicinare moltissimo alle essenze del legno vero, perché si riesce a realizzarli ricchi di dettagli. Inoltre, in commercio questo tipo di pavimento è disponibile in piastrelle e lame stratificate autoadesive, che permettono una posa in opera facile veloce, non c'è bisogno di una ditta specializzata e, soprattutto, si cambia rivestimento senza sporcare perché non c'è bisogno di togliere il vecchio pavimento per mettere quello nuovo.

  • Alcune note I pavimenti in pvc per interni, insieme con tutto quanto riguarda la loro scelta, il loro acquisto e anche la loro posa in opera, sono un elemento di grandissima rilevanza nell’ambito di tutte quelle ...
  • Alcune note La posa in opera dei pavimenti in pvc, insieme con tutto quanto riguarda la loro scelta, il loro acquisto e anche la loro stessa progettazione, è un elemento di grandissima rilevanza nell’ambito di tu...
  • pavimenti in pvc Il pvc è un materiale utilizzato in molte tipologie di produzione industriale (ad esempio come quella alimentare) e da qualche anno anche nella realizzazione di materiali per l'edilizia. La versatilit...
  • pavimento in PVC Il polivinilcloruro, meglio conosciuto come PVC, è una materia plastica ottenuta dalla lavorazione di cloruro di sodio e petrolio. Si presenta come una polvere bianca che, per essere trasformata in pr...

Tesa - Nastro autoadesivo per marcatura pavimenti, 50 x 33 m, blu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,74€


Il pavimento autoadesivo ed i suoi vantaggi

pavimento autoadesivo La riproduzione digitale computerizzata ha permesso di ottenere, oltre ad una vasta gamma di colori, anche un'imitazione quasi perfetta dei materiali che di solito vengono usati come pavimenti, il marmo, il parquet e le piastrelle, permettendo così di ottenere un pavimento che, oltre ad essere bello e funzionale, non è molto costoso ed è anche facile da istallare.

Il pavimento autoadesivo vinilico è resistente e silenzioso al calpestio, è impermeabile e quindi può essere usato anche in bagno, è antiscivolo e quindi molto sicuro anche per gli anziani ed i bambini, è igienico perché ha uno strato protettivo ed una superficie sigillata, per cui lo sporco va rimosso semplicemente spazzando e quindi è anche di facile manutenzione. Tutti questi vantaggi, uniti al design che si avvicina sempre di più a quello dei materiali reali, il prezzo contenuto ed una messa in opera facile e senza l'ausilio di ditte specializzate fa sì che questo pavimento autoadesivo sia molto usato negli ultimi anni, perché permette una ristrutturazione più ampia dello spazio abitativo.


Pavimento autoadesivo: Come si installa il pavimento autoadesivo

incollaggio pavimento autoadesivo Lo spessore del pavimento autoadesivo è molto contenuto, circa due millimetri e proprio questa sua caratteristica porta un altro vantaggio, quello di non dover limare le porte e di poterlo posizionare autonomamente sul pavimento preesistente. Prima di installare il pavimento autoadesivo, questo deve essere liscio, ben lavato ed asciugato e se ci sono dei dislivelli, devono essere appianati per poter applicare un fissativo di posa. Le lame autoadesive, perfettamente aderenti l'una all'altra, fanno sì che non si creino fessure dove lo sporco si può accumulare, permettendo una pulizia veloce e perfetta. Esse sono state realizzate per poter essere incollate al pavimento grazie ad un fondo adesivo che permette di aderire perfettamente. Subito dopo la posa si possono rimettere i mobili e questo pavimento autoadesivo è idoneo alla posa anche su pavimenti riscaldati fino ad una temperatura di 28°. Essi sono dotati anche di una vernice protettiva che li rende resistenti ai graffi e alle macchie, vanno puliti con detergente neutro ed acqua tiepida. Tutti questi vantaggi, uniti all'ottimo rapporto qualità-prezzo e alla possibilità di avere un pavimento moderno ed attuale con una scala di colori molto vasta ed un design molto elegante, rendono il pavimento autoadesivo un'ottima scelta.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO