Ristrutturazione interni

Come ristrutturare casa con un piccolo budget

Se non avete da parte una cospicua somma di denaro, potete comunque ristrutturare gli interni con efficacia, a patto di seguire le opportune raccomadazioni.

Iniziate a ridipingere le pareti interne, scegliendo un colore che ben si abbini a quello dell'arredamento. Per avere più luce, orientatevi sulle tonalità chiare e neutre, raffinate e mai fuori moda. Il risultato finale sarà un ambiente pulito, modernizzato ed arioso.

Concentratevi solo su un paio di stanze, prime tra tutte la cucina e il bagno. Oltre alla variazione del colore delle pareti, provate a sostituire i vecchi mobili o a ridipingere il monoblocco della cucina con un verniciatore spray professionale. Un'ottima soluzione è rimpiazzare completamente l'hardware con elementi in nichel spazzolato, materiale molto apprezzato per bellezza, resistenza e versatilità.

Provvedete poi ad inserire della nuova rubinetteria: con una semplice mossa, cambierete rapidamente l'aspetto della stanza. Lo stesso vale per l'aggiornamento delle lampade e degli altri complementi di illuminazione.

Rimuovete le vecchie piastrelle e sostituitele con altre in ceramica finemente lavorata o monocolor. Se non volete spendere molto, optate per le piastrelle in vinile, che hanno l'ulteriore vantaggio di poter essere installate direttamente su quelle esistenti senza rimuoverle.

Ristrutturazione interni

GedoTec Ristrutturazione di bande Vite-su bande Cerniere per porte per Porte interne 15 x 83 mm a Avvitare Acciaio zincato Made in Germany

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,9€


Ristrutturazione degli interni: come rimodernare la cucina

Ristrutturazione degli interniLa cucina è una delle stanze in cui trascorriamo più tempo, specie se funziona anche da zona living. La sua ristrutturazione darà valore aggiunto alla casa e vi farà respirare un'aria totalmente nuova.

Se il blocco cucina è nuovo ma vi siete stancati della colorazione, evitate di sostituirlo e riverniciatelo con una tinta allegra e vitaminica. Qualche esempio? giallo canarino, arancione brillante e l'innovativo rosso magenta.

Installate una nuova pavimentazione, meglio se in legno laminato, che è molto facile da posare ed estremamente resistente. Un'idea design, da adottare solo se la vostra cucina è ampia, è costruire un elegante controsoffitto. Se volete dividere la cucina dal salotto, la soluzione migliore è l'inserimento di un piccolo muretto divisorio, magari sormontato da un elegantissimo arco rivestito in legno come il pavimento.

    FEIN 72294261000 FMM 350Q MultiMaster Top Sistema Universale per Lavori di Ristrutturazione e Rinnovo

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 296,9€
    (Risparmi 55,68€)


    Ristrutturazione interni: Come ristrutturare un vecchio bagno

    Il bagno è una delle stanze che conferisce maggiore personalità ad una casa, e va quindi progettato con cura. Le possibilità sono infinite, e l'importante è affidarsi al buon gusto.

    Iniziate subito a sostituire i vecchi infissi e i sanitari. Sceglieteli di qualità. Spenderete un po' di più, ma tenete presente che dureranno tantissimi anni. Dipingete le pareti utilizzando vernice fresca semi-lucida, che sarà in grado di illuminare e rinfrescare all'istante un vecchio bagno. Se vi piace l'effetto, rifinite il lavoro applicando un bordo stencil in tinta.

    Come per la cucina, le piastrelle andrebbero sostituite, soprattutto se ammuffite o macchiate. Se il pavimento è comunque in buono stato, date solo di un ritocco alla malta per rinfrescarlo.

    L'arredo perfetto per il bagno è in materiale laminato e facile da pulire, oltre che spazioso e bello esteticamente. Non esagerate con il numero di armadietti e scaffalature: ne basteranno un paio, ma di ottima qualità e sufficientemente capienti. Se lo spazio ve lo consente, realizzate una elegante alzata a tre gradini, che porterà ad una zona riservata alla cura del proprio corpo: perfetta una vasca idromassaggio o anche un semplice ma raffinato tavolino-toilette con specchiera, che darà alla stanza un gradevole tocco retrò.

    Inserite poi una nuova cortina per appendere accappatoi e asciugamani, comoda e utile a tenere in ordine il vostro bagno.

    Tra i lavori più importanti da fare in bagno, sicuramente ci sono quelli volti ad eliminare la muffa e le tracce di umidità su pareti e soffitto. Se la semplice manutenzione non basta, è bene consultare una ditta competente, che dopo un sopralluogo, progetterà il da farsi. In alcuni casi infatti è necessario sostituire delle tubazioni interne che perdono liquido.

    Se volete fare un buon investimento e risparmiare sui costi del riscaldamento, installate dei pannelli fotovoltaici (tenete presente che lo Stato vi agevolerà con degli ottimi incentivi).



    COMMENTI SULL' ARTICOLO