Costo porte

Le porte, anima dell'arredamento

Un mercato sempre aperto e in continua espansione, arricchito da proposte nuove che arrivano da ogni parte del mondo. Non c’è niente da fare: quando si parla di arredamento, ci si trova di fronte ad uno degli ambiti più variegati e affascinanti del mondo, aperto a tutte le culture e sensibile a influenze che lo arricchiscono continuamente. Per intenderci, volessimo accostare a questo settore un segno matematico, sarebbe senza dubbio quello dell’infinito, perché quando si parla di arredamento è impossibile racchiudere tutte le proposte e tutte le opzioni possibili, in una cerchia ristretta e ben evidenziata. E’ semplicemente impossibile. Fin dall’alba dei tempi, l’uomo ha avvertito forte il bisogno di arredare lo spazio che lo circonda, di far sì che ciò che gli sta intorno, lo rispecchi e lo metta a proprio agio. Per raggiungere questo obiettivo, da sempre cerca l’arredamento giusto. Il design, l’innovazione, la qualità e la durevolezza dei componenti, sono fattori di fondamentale importanza quando si parla di arredamento, e al contempo, possiamo dire che siano fattori difficili da catalogare, anzi impossibili da catalogare, perché sono in continuo mutamento ed evoluzione. Arredamento vuol dire un mondo enorme e tutto da scoprire, fatto di sorprese e di certezze, di innovazione e di idee, che oggi fanno quasi esclusivamente capo a quello che è diventato un vero colosso del settore: Ikea. Oggi parlare di mobili, di casa e di arredamento, vuol dire fare riferimento al più grande centro commerciale svedese specializzato nella vendita di prodotti per la casa: il grande pubblico impazzisce per Ikea, perché sa che varcando la soglia di questo grande magazzino, trova tutto quello che gli serve, a prezzi vantaggiosi e tutti da scoprire. Se in passato in molti muovevano delle critiche a questa attività commerciale, con il passare del tempo esso si è specializzato ed è arrivato a offrire prodotti di buona qualità: è facile etichettare i luoghi adatti allo shopping di massa come dozzinali, ma questo non è il caso di Ikea, sempre più una garanzia per chi deve arredare la propria casa. Che si tratti di letti, materassi e camere da letto, piuttosto che tavoli, sedie, soggiorni e sale da pranzo, o di accessori per la cucina, chi varca la soglia di un negozio Ikea trova tutto quello che cerca, beneficiando, spesso, di condizioni vantaggiose e tutte da sfruttare. Si tratta di soluzioni disponibili in tutta Italia e anche all’estero, a testimonianza di un successo globale che non conosce confini e si addice a esigenze di livello internazionale.
porta mogano

AUKEY Quick Charge 2.0 Caricabatteria per Auto 30W Due Porte per Samsung Galaxy Note 7 / S7 / S6 / S6 edge / Note 4, HTC One M9 / Google Nexus 6, iPhone 7 / 7 Plus

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Un prodotto di importanza centrale

porta con vetro In queste righe, più che il settore dell’arredamento in generale, prenderemo in esame uno degli oggetti più comuni e al contempo più importanti, legati a questo ambito: le porte. Quando si parla di porte, si prende in esame un prodotto che fin dall’inizio della civiltà, ha attirato l’attenzione dell’uomo per l’importanza che ricopre nelle dinamiche domestiche. Una porta riveste un’importanza vitale nell’ambito di una casa, riesce a riempire gli spazi in maniera completa e riesce rappresentare un punto di riferimento preciso per chi ha bisogno di orientarsi. La porta è chiamata a dividere due locali, e al contempo ha il compito di introdurci nelle stanze, di cui rappresenta un po’ il biglietto da visita, quindi malgrado non tutti ne siano convinti, possiamo affermare senza tema di essere smentiti che le porte rappresentano dei veri e propri elementi d’arredo. Giocano un ruolo di primaria importanza nell’impatto visivo di una casa, di una stanza, di un locale, perché rappresentano probabilmente il primo oggetto su cui cade l’occhio umano quando si trova in un ambiente nuovo: l’uomo studia la porta e cerca di capire cosa troverà dietro, tramite i suoi lineamenti e le sue caratteristiche riesce già a immaginare quelle che sono le caratteristiche dell’intera abitazione e della stanza nella fattispecie. Come dicevamo all’inizio, quando si parla del mercato delle porte, si allude a qualcosa che è senza dubbio in continua espansione, perché l’uomo ha sempre la necessità di vivere bene all’interno dei propri spazi, e poi perché viviamo un’era in cui dal punto di vista economico c’è sempre bisogno di nuove idee e nuovi spunti, quindi è impossibile considerare quello dell’arredamento in generale un mercato chiuso. Sono sempre più numerose le aziende che scelgono di rivolgere la propria attenzione alle potenzialità offerte dall’arredamento e desiderose di sperimentare le innovazioni possibili. Ed è proprio su questo aspetto che porremo la lente di ingrandimento in questo articolo: ci soffermeremo in particolar modo sul costo porte e sui vantaggi che si possono ottenere scegliendo determinati tipi di acquisti e considerando gli elementi giusti. La porta non è un acquisto come gli altri, ma merita cura e attenzione, non scegliete la prima cosa che vi capita a tiro, perché chi si accontenta gode, ma spesso paga troppo. E allora, basta prendere qualche accorgimento per far sì che le cose cambino e che si evitino sperperi, assicurandosi comunque prodotti di ottima qualità.

  • porta La porta è un elemento fondamentale di una costruzione, sia quest'ultima adibita ad abitazione che ad edificio con qualsiasi funzione. Il suo compito, inutile dirlo, è quello di permettere la comunica...
  • travi in acciaio Il fai da te non consiste solo nell' occuparsi del confezionamento di piccoli oggetti o nel compiere piccole azioni giornaliere in grado di rilassare, dare soddisfazioni, ma anche essere utili. Rien...
  • pavimentazione parquet Nelle abitazioni, negli uffici e in qualsiasi edificio e, più in generale, ovunque si vada, la pavimentazione è un elemento fondamentale della struttura. E' possibile scegliere la pavimentazione della...
  • cucina In ogni abitazione che si rispetti, o in ogni ambiente in cui si passa molto tempo, spesso anche quello dedicato alle famose “pause-pasto”, è bene che ci sia una cucina. Con questo termine si intende ...

Fermaporta Antifurto con Sirena d'Allarme | Set 2 pezzi | Batteria Inclusa | Elettronico |120db | Protezione Antintrusione | Sicurezza casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,9€
(Risparmi 19€)


I fattori che determinano il prezzo

porta in legnoDopo aver sottolineato fin nel dettaglio quelle che sono le caratteristiche di un elemento di arredamento tra i più importanti, passiamo a parlare del vero oggetto di questo articolo: il costo delle porte. La domanda principale a cui risponderemo è: quali sono i fattori che concorrono alla determinazione del prezzo delle porte? Sono molteplici e diversi, tutti interessanti e assolutamente da scoprire. Non è semplice stabilire quello che è il prezzo di una porta, per il semplice fatto che non tutte le porte sono uguali e non tutti i negozi sono ovviamente animati dalla stessa politica. La prima cosa da considerare è la forma: ogni porta ha un certo numero di ante, che più sono più alto è il prezzo della porta. In secondo luogo, bisogna tener presente che molti optano per porte dotate di un vetro. A onor del vero, si tratta di un’usanza non tipicamente italiana, ma maggiormente di impronta anglosassone. Le abitazioni inglesi e americane ospitano quasi sempre porte dotate di almeno un vetro, nella parte alta come in quella bassa: in verità, quello in alto c’è sempre, quello sotto è facoltativa. Chiaramente, più sono i vetri inseriti nella porta, più alto è il prezzo, poi c’è anche da prendere in considerazione la tipologia di vetro: se si tratta di un prodotto intagliato, decorato in maniera particolare, è ovvio che il prezzo salga. In generale, per quanto riguarda le rifiniture, possono essere di qualità diverse: è ovvio che chi sceglie il ferramenta migliore e il design più elevato, debba giocoforza andare incontro a prezzi più elevati. Tuttavia, più si va avanti, più il livello dei prodotti in circolazione si eleva, rendendo la qualità un fattore alla portata di tutti: difficilmente, infatti, ci si imbatte in prezzi esorbitanti quando si parla di porte, che sebbene siano qualcosa di fondamentale nelle dinamiche di un’abitazione, difficilmente sono inaccessibili. Le rifiniture, comunque, influiscono sul costo porte. Un esempio? Prendete in considerazione le maniglie: possono essere di vari materiali, c’è chi le predilige in ferro battute, chi in vetro, chi addirittura in oro. Ebbene, la consistenza della maniglia e il materiale scelto influiscono sul prezzo della porta in maniera più importante di quanto si possa pensare. Non è solamente la porta in sé a fare la differenza: non basta scegliere una parte centrale di buona qualità per assicurarsi un prodotto destinato a durare nel tempo, ma è necessario scegliere bene tutto ciò che circonda il nostro prodotto.


Costo porte: Un mercato in continua espansione

porta in legno scuroCome abbiamo già detto sopra, la forbice relativa ai prezzi delle porte è simile a quella delle auto, ossia estremamente ampia e difficile da circoscrivere. Ci sono porte e porte come ci sono prezzi e prezzi, e questi ultimi non dipendono solamente dal negozio, dal materiale scelto per la realizzazione della porta, bensì, come abbiamo visto in precedenza, anche dai dettagli. In generale, possiamo affermare senza tema di essere smentiti, che le porte industriali costano meno di quelle artigianali. Dal punto di vista economico, recarsi all’Ikea piuttosto che da Mondo Convenienza o un altro negozio specializzato, è più conveniente che andare da un falegname e chiedere una porta che abbia caratteristiche precise. E’ naturale che un prodotto su misura e dotato di accorgimenti particolari, costi più di un altro prodotto realizzato tramite un procedimento industriale. Sul settore delle porte, ancora oggi regna un alone di impreparazione e ignoranza che convince molto spesso a fare acquisti senza senso e acquistare prodotti mediocri a prezzi esorbitanti. Prendete il caso del legno massello: stiamo parlando di uno dei prodotti più resistenti e affidabili in assoluto, nonché qualitativamente elevati, ma al contempo, stiamo anche facendo riferimento a una sostanza sopravvalutata. La credenza comune è quella di avere nel legno massello il miglior prodotto possibile in fatto di arredamento, e invece non è così: il legno massello non è il meglio che è possibile acquistare. L’alternativa sono le famose porte tamburate, che saranno probabilmente meno spesse e meno resistenti, ma non per forza sono da etichettare come “qualitativamente inferiori”. Non è così ed è necessario saperlo. Il fatto è che non sempre il legno massello è garanzia di resistenza e affidabilità: come tutti gli altri prodotti, deve essere di qualità pregiata per offrire prestazioni elevate. Dunque, possiamo dire che una porta tamburata di prima scelta è decisamente meglio di una porta in legno massello di seconda scelta. L’ampiezza della forbice vale ovviamente anche per gli accessori: abbiamo pomelli da 10 euro e da 130 euro, a seconda delle esigenze: vale anche per le maniglie, gli occhielli e così via. Insomma, non basta un buon legno per fare una buona porta, occorre scegliere tutto nel dettaglio e prestando la massima cura, onde evitare di imbattersi in risultati mediocri e poco edificanti. Il costo porte non dipende solo dal prodotto centrale, da dalla sua combinazione con gli oggetti secondari.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO