Costruire balconi in condominio

I differenti stili architettonici dei balconi

I balconi aggiungono personalità e stile ai condomini e alle case private. Esistono numerosi tipi di balconi e di relativi stili architettonici. Prima di costruire la struttura, valutate con attenzione le diverse possibilità. Il balcone francese è di dimensione ridotta. Si adatta alle grandi finestre in condomini o alle case con un secondo piano. Queste balconate offrono la possibilità di mettere in mostra fiori e piante, ma non di soggiornarvi, in quanto il balcone è semplicemente un'estensione del pannello della finestra. Il balcone maltese è il modello tradizionale. Esso sporge dal muro per creare uno spazio aggiuntivo al di fuori della casa privata o dell'appartamento. Sebbene lo stile originale richieda l'utilizzo del legno, oggi vengono sfruttati anche altri materiali, come ad esempio il metallo e il ferro. Questo tipo di balcone è tradizionalmente coperto, in modo che possa essere goduto in caso di maltempo o pioggia. Il balcone aperto decorativo somiglia molto a quello maltese, con una sola eccezione: il pannello è fatto di metallo o di acciaio, generalmente fusi e modellati in disegni decorativi. Progetti comuni includono linee astratte, fiori, viti, spirali e disegni circolari. Un vantaggio di avere questo tipo di pannello è costituito dal fatto che aggiunge personalità e stile alla vostra abitazione. Il balcone in plexiglass espone l'intera area al pubblico. Questo tipo di struttura non è coperta, ed è ideale per coloro che vogliono semplicemente sistemare all'aperto un paio di sedie e un tavolo.
Costruire balconi in condominio

CrazyGadgetÃ'® CREAM Waterloo Bucket Coal Scuttle Fire Fuel Wood Fireplace Metal Handles Steel New by CrazyGadget

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,98€


Come costruire un balcone: informazioni preliminari

costruire un balcone Un balcone è in grado di aggiungere stile e bellezza alla vostra casa. Prima di effettuare qualsiasi tipo di operazione, dovete recarvi al vostro Comune di residenza per ottenere gli eventuali permessi di costruzione. Fatto questo, prendetevi tutto il tempo necessario per progettare il formato, decidere i tipi di materiali che si desidera utilizzare e quindi costruire un favoloso balcone. Decidete la dimensione del balcone e con quale materiale principale costruirlo. Le possibilità sono tante: legno, cemento, plexiglass, acciaio etc.

    Adesiviamo 470-L Blaise Pascal Per conquistare il futuro bisogna prima sognarlo

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,12€
    (Risparmi 11,78€)


    Costruire balconi in condominio: La costruzione del balcone

    Tagliate 2 ledger secondo le dimensioni del balcone e sistematele in posizione. Fissate le traverse con viti mordenti. Per fissare il piano del travetto, sfruttate invece dei ganci appositi per travi. Installate il sub-pavimento in compensato, incollando ed avvitando il massetto in sede. Fissate poi i pali di sostegno negli angoli per tenere in asse il corrimano. Eseguite infine la stabilitura. Una variante interessante è il cosiddetto balcone Giulietta, chiamato così in onore dell'innamorata sfortunata di Romeo. Questo balcone presenta una elegante ringhiera in ferro battuto e una piattaforma abbastanza contenuta. Realizzarlo è abbastanza semplice. Utilizzate una scala per accedere al di fuori della porta superiore o della finestra in cui verrà installato il balcone. Misurate la distanza da un lato del serramento all'altro. Aggiungete circa 12 cm supplementari per ogni lato. Posizionate poi il reticolo del balcone sopra la porta o finestra in cui verrà montato. Fatevi aiutare in questo passaggio da una seconda persona. Impostate una livella sulla barra superiore del parapetto superiore e spostatela finché la bolla non sarà centrata. Praticate quindi i fori necessari nella facciata della casa, i punti di montaggio della grata come guide. Per le superfici di legno, possono essere utilizzate punte da trapano standard. Quelle in muratura sono invece adatte per la perforazione dei mattoni. Fate scorrere la griglia attraverso la finestra o la porta. Inserite la muratura epossidica nei fori di montaggio e quindi spingete in sede i tasselli. Spingete quindi le ancore nei fori di montaggio con un martello. Tenete la grata in posizione e fate passare le viti attraverso i fori delle staffe del balcone. Successivamente, serratele con un cacciavite di potenza. Montate la piattaforma inferiore alle staffe laterali del balcone, aiutandovi con una presa di impostazione. A questo punto, dovete inserire le viti di fissaggio nei fori presenti sulla parte inferiore delle staffe laterali e in quelli della piattaforma stessa. Eseguite la stabilitura e dipingete se necessario.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO