Posate fusion di ispirazione orientale

La mescolanza fra le culture e la cucina

A molte persone piace sperimentare, mangiando e preparando le specialità culinarie di tutto il mondo, soprattutto quelle cinesi e giapponesi, appartenenti a culture diverse e molto successo riscuotono soprattutto le pietanze orientali. L'apertura di ristoranti cinesi e giapponesi hanno contribuito a far sì che il loro cibo diventasse famoso anche in altre culture come quella occidentale.

Usare le posate fusion di ispirazione orientale in questo caso è indispensabile, perché alcuni piatti, soprattutto cinesi e giapponesi, debbono per forza essere mangiati con le bacchette, perché sarebbe difficile mangiarli con coltello e forchetta. Oggi, però, non è raro che anche la cucina giapponese contempli l'uso di coltello e forchetta, proprio per la mescolanza delle culture. Inoltre, queste contaminazioni culturali e l'accesso facile alle loro ricette, con la possibilità di procurarsi facilmente gli ingredienti e prepararle anche a casa, portano alla rielaborazione di queste ultime da parte della nostra cucina e le posate fusion di ispirazione orientale sono ovviamente d'obbligo.

posate fusion

Cristalli Swarovski Maniglia, 826, Metallo, Cromo lucido, Large

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28€


Che cosa sono le posate fusion di ispirazione orientale

posate fusion orientali Per noi occidentali è d'obligo usare le forchette ed il cucchiaio per mangiare, i cinesi ed i giapponesi, invece, usano sempre le bacchette, che sono state inventate in Cina, ma che vengono usate anche in Giappone, si chiamano hasci e sono molto usate in questi paesi. Esse sono realizzate in legno o in ceramica, ma con l'avvento della plastica sono state realizzate anche usa e getta. Non è facile utilizzarle e per farlo bene esse devono diventare un prolungamento della nostra mano. Ovviamente, esiste un vero e proprio galateo per usare le bacchette. Infatti, assolutamente non si deve infilzare il cibo con le bacchette, ma prenderlo tra le due punte e sollevarlo.

Esistono set di bacchette unite al cucchiaio, che è l'altra posata usata molto dai giapponesi e dai cinesi e che serve a raccogliere il brodo. Oggi, molto utilizzate sono le posate fusion di ispirazione orientale che hanno da un lato le bacchette e dall'altro la forchetta e cucchiaio, bisogna solo decidere se si vogliono usare le nostre posate tradizionali, come coltello e forchetta o le bacchette, basta capovolgere le posate, per poter mangiare il cibo in modo orientale o occidentale a seconda del nostro gusto personale.

    IB-Style - Cancello di sicurezza "Megane" bianco 74 - regolabile con estensione a 143 cm | 12 varianti | Senza trapano a pressione. Regolabile 88-101 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 46,95€


    Quali sono le posate fusion di ispirazione orientale

    posate orientali Le posate fusion di ispirazione orientale sono indispensabili per organizzare momenti conviviali dove la fusione tra la cucina occidentale e quella orientale è sempre la benvenuta.

    Le posate fusion di ispirazione orientale possono essere usate anche tutti i giorni, proprio per la loro versatilità di trasformarsi all'occorrenza. Sono anche molto decorative per il loro design dalle linee pure ed essenziali.

    Oggi sempre più brand realizzano queste posate fusion di ispirazione orientale ed anche in parecchi materiali, in legno, acciaio, persino in argento.

    Possiamo trovare un'unica posata a forma di forchetta, che capovolta all'altra estremità ha le bacchette che possono essere usate come pinze, oppure abbiamo due posate separate, forchetta e coltello, che capovolte diventano delle pratiche bacchette.


    Posate fusion di ispirazione orientale: Tra le posate fusion di ispirazione orientale ci sono anche i coltelli sashimi

    posate orientali I coltelli giapponesi fanno parte delle posate fusion di ispirazione orientale. Essi sono realizzati con un design minimalista, in ebano o in legno e sono prodotti manualmente dagli artigiani giapponesi. Oggi, molte aziende riproducono questi coltelli in legno, che non hanno saldature, sono cioè realizzati in unico pezzo, hanno il manico ergonomico per garantire una presa salda e sicura e sono molto affilati perché devono avere un taglio molto fine e preciso. Di solito, sono corredati da una scatola, sempre in legno, per riporli quando non servono e per proteggerli dall'umidità.

    Il coltello sashimi è uno dei coltelli giapponesi più famosi, perché serve a sfilettare il pesce e a tagliarlo in parti sottilissime per prepararlo come fanno gli chef giapponesi. Questo è un coltello molto leggero, con l'impugnatura in legno di magnolia e la lama affilatissima in acciaio ed è molto usato anche per preparare il sushi.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO