Sostituire un rubinetto fai da te tutorial

Sostituire un rubinetto fai da te tutorial

Per sostituire un rubinetto dotatevi innanzitutto di una pinza, che vi servirà per avvitare e svitare le varie parti. Per prima cosa chiudete i rubinetti principali dell'acqua all'interno della casa: se avrete eseguito correttamente quest’operazione, aprendo il rubinetto da sostituire non uscirà più acqua. A questo punto svitate e scollegate con la pinza i due tubi flessibili che portano l'acqua al rubinetto, poi sempre con la pinza svitate la vite che fissa il rubinetto e togliete il blocco di ancoraggio collegato. Entrambi questi pezzi si trovano di solito sulla parte posteriore del lavandino. Se il lavandino è a colonna, quest'ultima andrà rimossa per consentirvi di operare la sostituzione, lasciando scoperti i tubi flessibili e il sistema di ancoraggio, per poi essere ricollocata al suo posto a fine lavoro. In questo modo il rubinetto non dovrebbe più essere fissato e potrete toglierlo dal lavandino. Prendete quindi il rubinetto nuovo e inseritelo nell'apposito foro. Inserite il nuovo blocco di ancoraggio sul retro e fissatelo con la vite di ancoraggio che andrete ad avvitare con la pinza. Rimangono a questo punto da ricollegare i due tubi flessibili dell'acqua calda e dell'acqua fredda, avvitandoli con la pinza. Infine riaprite i rubinetti principali dell'acqua e verificate la corretta fuoriuscita dell'acqua aprendo il rubinetto. Richiudetelo una volta eseguita quest’operazione per valutare il corretto funzionamento senza perdite.



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO