Pareti effetto tamponato tutorial

Pareti effetto tamponato tutorial

Se volete dar un aspetto nuovo e decorativo alle vostre abitazioni, un’ottima soluzione è quella di modificare il colore delle pareti creando un effetto tamponato. Realizzarlo non richiede troppe difficoltà, infatti dopo aver scelto una gamma di colori che esprime il proprio gusto, l'unico altro elemento che deve essere considerato è la dimensione del tampone che verrà utilizzato per applicarli. Prima di iniziare ricordiamo che è indispensabile lavorare su una parete liscia ed uniforme, quindi tappate tutti i buchi e i solchi con una piccola quantità di stucco, livellando successivamente con la spatola. Se essa è già colorata, sarà bene dipingerla completamente con del bianco, in questo modo sarete sicuri di avere la cromatura esatta. Dopo aver verificato che lo stucco sia asciutto, uniformate e lisciate ulteriormente la parete con della carta vetrata a trama grossa. A questo punto procediamo creando l’effetto tamponato utilizzando i seguenti materiali: pennello, vernice e frattazzo. Innanzitutto immergete il pennello nella vernice lavabile di consistenza liquida ed applicatela sul fratazzo dotato di spugne. Con questo strumento, stendete la vernice sulla parete come vi è più comodo, potete stenderla in modo orizzontale, verticale oppure obliquo. Nel caso fossero presenti punti più vuoti sulla parete ripassate un’altra volta con il frattazzo, avendo cura di non esercitare una pressione troppo pesante. È necessario che siate molto precisi e delicati nell’eseguire questa operazione poiché la vernice non è ancora asciutta.



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO