Montare un controsoffitto in cartongesso con faretti tutorial

vedi anche: Cartongesso

Montare un controsoffitto in cartongesso con faretti tutorial

Montando un controsoffitto in cartongesso è possibile per esempio praticarvi dei buchi nei quali inserire poi dei faretti. Oltre al materiale necessario alla costruzione del controsoffitto (cioè pannelli, avvitatore, viti perforanti, metro, cutter, verga, seghetto) procuratevi anche un compasso e una fresa. Iniziate montando il controsoffitto: avvitate i pannelli al soffitto utilizzando un avvitatore con le viti perforanti, mantenendo una distanza di 40 cm l’una dall’altra. Le viti devono passare per i montanti e infilarsi nel pannello per qualche cm. Per quanto riguarda i pannelli da posizionare nelle parti vicine agli angoli sarà necessario prendere le misure con un metro. Utilizzando poi la matita ed il metro, riportare le misure prese sul soffitto sul pannello di cartongesso e, seguendo il segno appena definito, tagliate il pannello con il cutter. A questo punto segnate sul controsoffitto il diametro dei faretti: segnate con la matita il centro della circonferenza in cui puntare il compasso, dalla quale ricaveremo il foro in cui inserire i faretti. A questo punto ruotate il compasso e disegnate il cerchio, facendo attenzione che questo sia al centro del pannello e non in prossimità di montanti e traversine. Potete quindi prendere il cutter e tagliare il cartongesso seguendo la traccia lasciata dal compasso: avrete così ottenuto il foro attraverso il quale far passare i faretti. Il foro potrà essere praticato anche utilizzando una fresatrice.



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO