Come fare il nodo mezzo windsor alla cravatta

  • altri articoli:

Come fare il nodo mezzo windsor alla cravatta

Il nodo mezzo windsor, come si può intuire dal nome, rappresenta una semplificazione dello windsor. Si tratta di un nodo meno spesso e più facile da realizzare, da utilizzare comunque solo con cravatte di seta e poco spesse. La sua forma è triangolare ed è particolarmente adatto per le camicie a collo aperto o classico. Per realizzarlo iniziate per prima cosa ad abbottonare tutti i bottoni della vostra camicia e a sollevarne il colletto, quindi fate passare la cravatta intorno al collo, lasciando la gamba molto più lunga della gambetta. Incrociate la gamba sopra la gambetta, poi tenendo fermo l'incrocio avvolgete una volta la gamba intorno alla gambetta, dal davanti al retro, riportandola poi sul davanti. Quindi fate passare la gamba dietro l'incrocio e, a differenza del nodo windsor, non create un altro avvolgimento, ma riportatela orizzontalmente sul davanti del nodo. A questo punto sollevatela verticalmente dietro il nodo e riportatela poi sul davanti infilandola nell'asola che si è venuta a creare nel precedente passaggio orizzontale. Tirate quindi delicatamente la gamba per chiudere il nodo, eliminando le pieghe, tirate invece la gambetta per chiudere il nodo intorno al collo e centrarlo. Alla fine il nodo dovrà arrivare all'altezza della cintura, se così non fosse disfatelo tirando verso l'esterno l'estremità del cappio corrispondente alla gambetta. Se invece è della lunghezza giusta nascondete la gambetta stessa, infilandola nell'asola restrostante la gamba.
nodo mezzo windsor



Guarda il Video




COMMENTI SULL' ARTICOLO